I capelli, croce e delizia per la maggior parte di noi, sono bisognosi di attenzioni e necessitano di molte cure. Come spesso accade, anche la persona più attenta può incappare in errori che possono danneggiare la chioma: tinte frequenti o l’uso continuativo della piastra e del phon possono alla lunga bruciare i vostri capelli, generando quell’effetto “paglia” decisamente antiestetico. Per questo diventa importante fare affidamento su rimedi in grado di idratarli al meglio.

È doveroso fare una premessa. Purtroppo, in caso di capelli rovinati o bruciati, non esiste un metodo miracoloso in grado di rinsavirli: vanno prima tagliati.
Però, è anche vero che esistono dei rimedi in grado di migliorare visibilmente l’aspetto della vostra chioma, e di farla sembrare più “in salute“.

Tagli capelli primavera/estate 2020: corti dietro, lunghi davanti e le scelte dei vip

Oltre a numerosissimi prodotti creati ad hoc per ogni tipologia di capello, possiamo provare anche a fare affidamento su qualche rimedio naturale. Perché no? Non ci costa nulla.

3 rimedi per i capelli bruciati dalla decolorazione

capelli bruciati
Fonte: Black Star da Pexels

Per idratare le lunghezze (le parti del capello che più risentono della secchezza) può tornavi utile qualche prodotto:

  1. Lo shampoo ai semi di lino è molto nutriente, e in commercio si possono trovare buone marche a prezzi modici.
    Un esempio è la marca Bottega Verde, oppure I Provenzali.
    Se avete un occhio in più per l’ambiente potete dare un’occhiata allo shampoo solido proposto da La Saponaria;
  2. Il burro di karitè viene spesso consigliato per la cura e il trattamento dei capelli rovinati.
    In commercio, potrete trovarlo anche sotto forma di ampolle, per un rilascio più intenso dei principi nutritivi.
  3. L’olio all’estratto di ortica, reperibile in erboristeria, è particolarmente indicato per la cura dei capelli.
    In più, rafforza l’attaccatura dei capelli e stimola il cuoio capelluto.

3 rimedi per i capelli bruciati dalla piastra o dal phon

capelli bruciati
Fonte: Gratisography da Pexels

Il phon, se usato ad alte temperature, può mettere a repentaglio la salute della vostra chioma. Per non parlare della piastra o del ferro, il cui utilizzo dovrebbe essere limitato a una volta ogni tanto.
Come primo passo potreste prendere in considerazione di acquistare un phon a temperatura regolabile: ne esistono svariati tipi, e sta a voi decidere il migliore per il vostro tipo di capello.

Ritornando a noi, se avete preso troppo la mano con questi apparecchi e vi ritrovate pentite di averne abusato, eccovi dei suggerimenti:

  1.  Se volete tentare con qualcosa di “professionale”, la linea L’Oreal Pro Fiber si propone come un trattamento di riparazione intensa a lunga durata. Comprende 3 prodotti, ognuno per la gravità del danno del capello: secco, danneggiato o molto danneggiato;
  2. Andiamo su qualcosa di più naturale. L’impacco di uovo e miele, ad esempio, unisce due ingredienti molto nutrienti, reperibili in ogni dispensa. Bastano 1 uovo e 2 cucchiai di miele da amalgamare in una tazza, e applicare il composto sulle lunghezze per 30 minuti prima di risciacquare con lo shampoo;
  3. La maschera all’olio di oliva e aloe vera unisce due ingredienti altamente rigeneranti. Dosi: 5 cucchiai di aloe vera e 2 cucchiai di olio di oliva. Dopo averli mescolati applicate il composto sulla chioma, lasciate agire per 30 minuti e risciacquate i capelli. In seguito lavateli come di consueto.
Come far crescere i capelli velocemente: 8 consigli

3 rimedi per i capelli bruciati accidentalmente

capelli bruciati
Fonte: Web

Se la vostra chioma è bruciata accidentalmente, i rimedi variano in base alla gravità dell’incidente. Non dimenticatevi che la spuntatina dal parrucchiere è sempre doverosa per una sana ricrescita.
Se è ancora possibile salvare le vostre lunghezze, potete provare a dare un’occhiata a questi prodotti:

  1. Ogni prodotto a base di cheratina può tornarvi utile per rigenerare il vostro capello sfibrato. La cheratina è una proteina che sta alla base del capello, e in quanto tale ne assicura resistenza e forza. Alcuni prodotti utili possono essere reperiti su Amazon;
  2. Gli oli, come quelli di jojoba, argan, cocco o mandorle possono essere validi alleati per la rigenerazione della chioma.
    Applicate sulle lunghezze qualche goccia di olio a vostra scelta, lasciate in posa per 30 minuti e inseguito risciacquate come siete abituate;
  3. Un balsamo contente ingredienti idratanti come burri od oli può fare al caso vostro. Quello a base di moringa e lino venduto da La Saponaria, profumato e idratante, potrebbe fare al caso vostro.
La discussione continua nel gruppo privato!