diredonna network
logo
Stai leggendo: Via le occhiaie con il prezzemolo

Via le occhiaie con il prezzemolo

Come testimonia un famoso detto, il prezzemolo è ovunque. Allora, non stupitevi se vi consigliamo di metterlo sugli occhi!
prezzemolo per occhiaie
Fonte: stylishtips.com

Le avete provate tutte e, ormai, vi potete definire le massime esperte mondiali in tema di correttori e trattamenti anti occhiaie. Gli antiestetici cerchi intorno agli occhi vi perseguitano infatti fin da bambine, quando vostra madre, con le sue domande inopportune , ve li faceva sistematicamente notare. Hai l’aria così stanca, hai dormito stanotte? Vi chiedeva pressoché ogni giorno. E voi avreste voluto rispondere che quelle ombre, che detestavate così tanto da odiare ormai anche quelle cinesi, non se ne sarebbero mai andate. Perché, insieme agli occhi verdi, da papà avevate ereditato anche antipatici aloni scuri.

Da allora, un po’ ci avete fatto pace. In fondo, durante l’adolescenza le occhiaie vi donavano quell’aria vagamente vissuta e un po’ rock, che vi faceva assomigliare alle vostre dive preferite. O, almeno, questo era ciò che vi raccontavate quando il rimedio di turno deludeva spietatamente le vostre aspettative. Eppure, per assicurarvi uno sguardo fresco e luminoso, ce la mettevate tutta.

Avevate sentito dire che sollevare la testa diminuiva l’eccessivo afflusso di sangue alle orbite oculari e, così, dormivate con tanti di quei cuscini che sembravate la principessa sul pisello. Tra bustine di the e impacchi di camomilla, i vostri occhi bevevano più tisane di voi. E, a proposito di rimedi dissetanti, vi portavate sempre appresso una bottiglietta d’acqua povera di sodio, per contrastare la ritenzione idrica, amica di borse e cellulite. Vi eravate persino imposte il coprifuoco, per dormire le canoniche otto ore a notte (feste e appuntamenti in discoteca permettendo).

Per non parlare dell’alimentazione: i cibi ricchi di antiossidanti e vitamina C, noti per contrastare la fragilità capillare che intensifica le chiazze bluastre, non mancavano mai nei vostri spuntini quotidiani. E, a dire il vero, dopo tanto impegno anche a livello dietetico, qualche risultato l’avevate ottenuto: non solo le occhiaie cominciavano a darvi tregua ma, mentre le vostre compagne di classe si assentavano per l’influenza, i malanni di stagione, a voi, facevano un baffo!

Chi l’avrebbe detto, però, che una delle migliori cure contro l’effetto panda sarebbe stata mettere a dieta i vostri occhi? Già, perché la ricetta che vi consigliamo oggi, pur essendo a base di prezzemolo, non si mangia e non si beve. Si tratta infatti di un composto da applicare esternamente due volte a settimana che, stando a Marie Claire , darebbe risultati apprezzabili in meno di un mese. E, dato che è semplice da preparare e decisamente più economico di tante creme ad hoc, vale la pena provarlo, che dite?

Perché usare il prezzemolo

prezzemolo per occhiaie
Fonte: Healthcare-Online

Le proprietà del prezzemolo sono infinite: oltre ad essere un concentrato di clorofilla e sali minerali come calcio, ferro, magnesio e potassio, contiene tantissime vitamine, tra cui la K, nota per allontanare rossori e infiammazioni. Per questo, a livello topico agisce in maniera decongestionante e lenitiva, schiarendo le macchie e alleviando edemi e gonfiori. Se, poi, oltre che sugli occhi, volete provarlo anche sul viso, potreste ottenere risultati sorprendenti: sempre secondo Marie Claire, il prezzemolo è indicato anche contro l’acne!

Ecco come prepararlo

Dopo aver tritato una manciata di prezzemolo fresco, trasferitelo in una scodella e pigiatelo come fareste con il pesto, per far fuoriuscire il succo. Quindi, copritelo con acqua calda o, in alternativa, con yogurt bianco, per una consistenza più cremosa. Alla fine, mescolate e lasciate raffreddare. Una volta a temperatura ambiente, la vostra pastella al prezzemolo sarà pronta per essere applicata sulle palpebre, mediante dischetti di cotone. Bastano dieci minuti ad occhi chiusi e il trattamento è terminato. I risultati, però, arrivano solo dopo qualche settimana. Nel frattempo, per combattere le occhiaie, armatevi di correttori illuminanti e provate il trucco strobing!