diredonna network
logo
Stai leggendo: Capelli verdi: mai più uno sbaglio!

Fanghi anticellulite: sono davvero efficaci?

Dermaroller: gli aghi sulla pelle funzionano?

5 trucchi per chiudere i pori della pelle o renderli meno visibili

Se hai amato le Polly Pocket amerai anche queste trousse

Cicatrici: come eliminarle e tutto quello che c'è da sapere

Questi pennelli trucco unicorno cambiano colore quando li usi

Spazzola lisciante: le migliori e come sceglierle

7 tipi di naso per 7 tipi di personalità: qual è la tua?

Le proprietà del retinolo (e le sue controindicazioni)

Shampoo antigiallo: come usarlo e perché funziona

Capelli verdi: mai più uno sbaglio!

Negli ultimi tempi abbiamo assistito al ritorno dei colori accesi. Ecco così star e non solo sfoggiare chiome dalle tinte poco comuni come il rosa o il blu. Se siete alla ricerca di una nuance fuori dagli schemi, perché non puntare sul verde? Ma a chi sta bene? Come realizzarlo? Scopriamolo insieme!
capelli verdi
Fonte: Web

I colori pazzi negli ultimi anni sono riusciti a conquistare molte donne e non solo le giovanissime. Se prima portare capelli dai colori shocking poteva sembrare bizzarro e fuori dal comune, oggi sono sempre più le donne che scelgono tinte super colorate per la propria chioma. Insieme al rosa, al blu e al grigio, anche il verde è riuscito a farsi spazio nel mondo della colorazione.

capelli verdi, infatti, sono una vera e propria rivoluzione: se prima questa nuance era considerata un errore causato da una tinta mal riuscita, quest’anno saranno un vero e proprio must tra i colori accesi.

Verde petrolio, verde acqua e verde smeraldo, sono diverse le tonalità da scegliere a seconda del proprio colore naturale e del risultato che si desidera ottenere.

Inoltre, un po’ come accade per molti colori, non tutti lo possono portare. I capelli verdi dunque a chi stanno bene?

Come si realizzano? Come orientarsi nella scelta della tonalità? Ecco le risposte che cercate!

Capelli verde acqua

capelli verde acqua
Fonte: Web

I capelli verde acqua sono una tonalità che sta bene principalmente alle carnagioni chiare ma soprattutto a coloro che hanno una base chiara.

Chiunque decida di realizzare i capelli verdi deve tenere in considerazione che per ottenerli è necessario effettuare una decolorazione. Più il colore è chiaro più decolorazione richiede.

Il colore dei nostri capelli naturali è composto da pigmenti che la decolorazione va ad annullare. Le tonalità pastello in generale sono più adatte ai capelli biondi in quanto essendo già chiari richiedono una decolorazione minore rispetto alle basi più scure.

Se siete chiare via libera dunque al verde acqua!

Capelli verde smeraldo

capelli verde smeraldo
Fonte: Web

I capelli verde smeraldo sono una delle tonalità di verde più difficili da portare in quanto essendo un colore audace non passa di certo inosservato! Gli splendidi riflessi del prezioso smeraldo illuminano la chioma  e donano un tocco in più a chi decide di sfoggiarli. Si sposa bene con basi scure.

Quando sceglierlo? Quando non avete paura di osare!

Capelli verde petrolio

capelli verde petrolio
Fonte: Web

I capelli verde petrolio sono particolarmente adatti a carnagioni mediterranee. Nuance perfetta per tutte coloro che hanno una base nera o comunque molto scura.

Se desiderate illuminare la chioma ed essere sofisticate optate allora per questo colore!

Potrete inoltre scegliere se colorare tutti i capelli o solo qualche ciocca e questo vale per tutte le tonalità.

Come fare i capelli verdi

come fare i capelli verdi
Fonte: Web

Come accennato in precedenza per ottenere il verde e renderlo visibile e duraturo è necessario effettuare una decolorazione.

Ma è possibile realizzare il colore a casa? La risposta è ““. È comunque consigliabile recarsi in un salone in quanto la decolorazione se fatta male potrebbe recare danni alla chioma. Un esperto sarà in grado dunque di consigliarvi non solo la tonalità giusta ma soprattutto di eseguire il lavoro in modo professionale e ottenere così il miglior risultato.

Se proprio volete optare per il fai da te l’occorrente necessario sarà la tinta del colore scelto e un prodotto per decolorare i capelli. Come procedere?

Per prima cosa mischiate in una ciotola utilizzando dei guanti il prodotto schiarente (generalmente in bustine) e acqua ossigenata. Occhio alle dosi di quest’ultima: più i capelli sono chiari più i volumi di acqua ossigenata dovranno essere bassi e al contrario più i capelli sono scuri più volumi richiedono.
Una volta miscelato il tutto applicate il composto ottenuto sui capelli e lasciatelo agire per un massimo di 20 minuti. Più sarà il tempo di posa più sarà la schiaritura, proprio per questo se siete chiare potrete lasciare agire il prodotto anche 15 minuti. Attenzione al tempo, mai superare i minuti indicati: rischiereste altrimenti di danneggiare i capelli. Trascorso il tempo di posa risciacquate.

Applicate poi la tinta scelta su tutta la chioma e lasciate agire il colore per 30 – 40 minuti. Risciacquate, applicate un balsamo o una crema che andrete poi a eliminare e procedete con l’asciugatura.

Et voilà: benvenute nel fantastico mondo green!