logo
Stai leggendo: Depilazione con il rasoio: i segreti per una depilazione con lametta perfetta

Depilazione con il rasoio: i segreti per una depilazione con lametta perfetta

La lametta spesso è il migliore alleato di ogni donna, soprattutto quando il tempo scarseggia.Inutile far finta di nulla, meglio attrezzarci e capire come sfruttare senza troppi intoppi questo metodo di depilazione da sempre sconsigliato.

Si sa, non sempre le donne hanno la voglia, il tempo o il denaro per andare dall’estetista frequentemente per dedicarsi alla depilazione del corpo, per questo spesso si preferisce ricorrere ai metodi casalinghi, come le strisce depilatorie, l’epilatore elettrico oppure la velocissima lametta.

La depilazione con il rasoio è senz’altro uno dei metodi più veloci adottati da tutte le donne soprattutto quando c’è bisogno di correre ai ripari in extremis per togliere quegli odiosi e irsuti peli che ricrescono fra una ceretta e l’altra. Le controindicazioni, però, è risaputo, non sono poche, ecco perché è importante tenere presente qualche piccolo accorgimento per non rischiare di trasformare le nostre gambe, inguine e ascelle in vere e proprie… grattuge!

3 donne che hanno provato la depilazione con filo

3 donne che hanno provato la depilazione con filo

In questo articolo vi diamo alcuni consigli fondamentali per evitare i problemi più comuni che si verificano quando facciamo ricorso alla depilazione con il rasoio, fra cui l’annoso problema della ricomparsa precoce dei peli!

La depilazione con il rasoio alle gambe: cosa fare

depilazione con il rasoio gambe
Fonte: web

Prima di tutto è importante sapere che esistono molti modelli di rasoio differenti, tra cui i più moderni hanno l’impugnatura più lunga e larga, per poter essere utilizzati facilmente anche sotto la doccia. Dopo aver bagnato e insaponato la zona da depilare, si deve passare il rasoio dal basso verso l’alto, con tocco leggero e uniforme. Procedete in questo modo

1. Esfoliare è importante

Prima di procedere alla rasatura vera e propria è fondamentale esfoliare con cura le vostre gambe, andando a rimuovere le cellule morte e preparando quindi i peli ad essere rimossi.

2. Meglio depilarsi dopo la doccia

Alcune lo fanno prima di entrare in doccia, ma in realtà è sempre preferibile depilarsi subito dopo aver fatto una doccia o un bagno caldoil calore infatti ammorbidisce i peli superflui e la pelle, rendendola maggiormente idratata e quindi meno sensibile alle irritazioni provocate dalla lametta. Inoltre, il rasoio in questo modo sarà più deciso e profondo nella depilazione.

3. Idratate con schiume o creme idratanti

Idratare la pelle è importantissimo prima di rasarsi, perché rende la depilazione meno dolorosa e allo stesso tempo più profonda: è quindi importante usare una schiuma o una crema apposita per evitare spiacevoli e fastidiose irritazioni.

4. Non usate mai il rasoio a secco per la depilazione

Usare la lametta a secco è controproducente non solo perché la pelle potrebbe ferirsi, con quei piccoli ma dolorosi taglietti che noi donne conosciamo bene, ma soprattutto perché la rasatura non risulterebbe né buona né duratura, oltre a causare lo spiacevole fenomeno dei peli incarniti.

5. Idratate la pelle anche dopo la depilazione

Dopo la depilazione con il rasoio, usate lozioni lenitive e creme idratanti specifiche per il post-rasatura. Avrete una pelle non solo più morbida e nutrita, ma anche più protetta e luminosa.

La depilazione intima con il rasoio

depilazione con il rasoio intima
Fonte: web

Depilarsi da sole la zona bikini non è proprio un’impresa facile, perché spesso si rischia di non togliere bene tutti i peli e, inoltre, cosa non da poco, c’è la paura del dolore. Tuttavia, nei mesi estivi la necessità di eliminare i peli superflui dalle zone intime è quasi imprescindibile, perciò si cercano metodi efficaci e non troppo dolorosi e, in questo senso, il rasoio è perfetto.

La lametta rappresenta infatti il modo più veloce, indolore e privo di rischi di allergie per depilarsi. Tuttavia, deve sempre e comunque essere considerato come un rimedio dell’ultim’ora, perché i peli vengono tagliati alla base e non strappati per intero, bulbi compresi, perciò dobbiamo aspettarci una ricrescita piuttosto rapida. Inoltre, come tutte sappiamo la pelle della zona bikini è molto delicata, e il fattore irritazione è piuttosto alto.

Il consiglio per la depilazione intima con il rasoio è dunque di insaponare bene la parte da radere, oppure utilizzare la schiuma per depilazione femminile, scegliendo un rasoio rigorosamente specifico per donne. Come per le gambe, anche per quanto riguarda la zona bikini dopo la depilazione passate su tutta la zona una buona crema idratante, un olio lenitivo o delle salviettine rinfrescanti.

Controindicazioni alla depilazione con la lametta

depilazione con il rasoio controindicazioni
Fonte: web

Come detto, radersi con la lametta presenta anche diverse controindicazioni: in primis la velocità di ricrescita dei peli, che oltre tutto appaiono al tatto più duri e spessi; proprio in conseguenza di ciò, le nostre gambe potrebbero sembrare decisamente più ruvide, cosa non proprio piacevolissima. Quindi, in realtà, sarebbe meglio limitare l’uso del rasoio per la depilazione, preferendo altri metodi, oppure provare un rimedio per rallentare la ricrescita velocissima.

Come rallentare la ricrescita dei peli?

Un ottimo rimedio per ritardare la ricrescita dei peli è la crema all’eucalipto, reperibile facilmente in farmacia o in erboristeria. Esistono, comunque, altri metodi per rallentare la crescita del peli.

Rating: 4.8/5. Su un totale di 4 voti.
Attendere prego...