logo
Stai leggendo: 3 donne che hanno provato la depilazione con filo

3 donne che hanno provato la depilazione con filo

Mai sentito parlare della depilazione con filo? È una tecnica che arriva dal Medioriente, pratica, veloce e indolore. Attenzione però: per realizzarla è sempre meglio affidarsi a mani esperte!
depilazione a filo orientale

Ogni donna sa che i metodi per la depilazione sono numerosi, tra ceretta, laser, crema depilatoria e via dicendo, ma se si desidera provare un’alternativa allora non si può non provare la depilazione con filo arabo.

Questa tecnica è nata in Oriente, ed era usata originariamente dalle donne persiane, prima di essere adottata dagli altri Paesi mediorientali.

Il suo nome originale è “bande abru”, dove bande significa filo e abru sopracciglia. La depilazione a filo orientale rappresentava infatti un rito di pulizia del viso dai peli superflui, utilizzato soprattutto nelle occasioni speciali, come il matrimonio

Si tratta di una tecnica depilatoria estremamente facile, dato che per realizzarla si utilizza solamente un semplice filo di cotone o di seta per rimuovere i peli alla radice, ottenendo così una pelle liscia e senza irritazioni.

Come funziona la depilazione con filo?

Per la depilazione con filo orientale è sufficiente munirsi di un filo e arrotolarlo tra le dita, creando una sorta di spirale. Quindi bisogna trattenere il filo con la bocca o con le dita, facendolo passare sull’area da depilare. Con un movimento rapido si andrà ad agire direttamente alla base, catturando il pelo e strappandolo alla radice. In questo modo, il pelo viene indebolito, purché l’operazione sia ripetuta per almeno un paio di volte al mese per un circa due anni.

Ci sono pro e contro di questa depilazione? Sicuramente le sopracciglia sono la zona migliore e più facile su cui utilizzare il metodo, dato che la tecnica è in grado di definirle in maniera quasi perfetta, dando loro la forma desiderata.
In generale, non presenta controindicazioni, si tratta di una depilazione quasi indolore che non irrita la pelle e fa sì che il pelo si indebolisca gradualmente. È economica, e stimola la microcircolazione. Il vantaggio maggiore è sicuramente quello di riuscire, in questo modo, a rimuovere tutti i peli in superficie, non solo quelli più evidenti. Inoltre, è una tecnica completamente igienica che non lascia micro lacerazioni, come nel caso della ceretta.

Dunque non esistono realmente contro, ma va detto che i risultati non si vedono nel breve periodo, e viene raramente usato su aree di elevata superficie, come gambe e inguine, perché il procedimento sarebbe decisamente lungo.

La depilazione con filo per le sopracciglia

depilazione a filo sopracciglia
Fonte: web

Sulle sopracciglia la depilazione di questo tipo è molto precisa, e riesce a delineare perfettamente la forma desiderata.
Come funziona? Come detto, il filo di cotone, dopo essere stato ritorto, andrà posizionato a spirale tra le dita delle mani e verrà fatto passare sulla zona da depilare, per estirpare i peli superflui con un rapido movimento. Insieme al pelo viene strappato anche il bulbo pilifero, il che evita la comparsa delle irritazioni.

Praticata gradualmente e in maniera corretta, questa tecnica di epilazione indebolirà il fusto pilifero, consentendo quindi di non avere più peli inspessiti.

La depilazione con filo per inguine e gambe

depilazione con filo inguine
Fonte: web

La depilazione con filo si usa soprattutto per le zone come il mento, la faccia e le sopracciglia, dove si vedono i maggiori benefici. Nonostante tutto, anche la zona dell’inguine può essere trattata con la depilazione con il filo, ma essendo una zona particolarmente sensibile, bisogna fare attenzione e usare una crema idratante dopo il trattamento. Idem per la depilazione con filo per le gambe, dove si usa un filo resistente di cotone, una crema idratante e delle forbici.

3 donne raccontano le loro esperienze con la depilazione con filo

depilazione a filo
Fonte: web

Sul blog Il filo magico leggiamo questo:

Questo tipo di depilazione è ideale per piccole zone, lo sconsiglio invece per il resto del corpo dove potete fare la cera araba. Il motivo è che sarebbe troppo lungo e faticoso per la persona che lo esegue. […] Non ci sono particolari accorgimenti da seguire se non quello di evitare di bagnare il viso per le 24 h successive, ma solo per le pelli estremamente delicate. In ogni caso il rischio è solo quello di arrossarsi leggermente e vedere qualche bollicina, che passa poi da sola.
Io per esempio ho l’attaccatura dei capelli al centro della fronte (tipo becco) e questo tende ad indurire i miei lineamenti. Quando ho provato ad eliminare quella parte con il filo mi sono accorta della differenza!

In un altro articolo trovato su Internet, invece, leggiamo:

A scuola è arrivata una nuova mamma: viene da Delhi ed è un’abile estetista. Non ho potuto resistere e le ho chiesto se mi faceva provare una tecnica di cui tanto avevo sentito parlare e che mi incuriosiva: si chiama threading, ed è l’epilazione con un filo. Io ho voluto provare con le sopracciglia, perché Neera, la mia estetista, mi ha confermato che la tecnica non è invasiva, non fa male, e rende molto meglio dell’uso della pinzetta. Oltre a essere molto più rapido.

Una volta tranquillizzata, l’estetista mi ha fatto accomodare sulla poltrona. È stato a quel punto che l’ho vista comparire con ‘i ferri del mestiere’, ovvero un lungo filo di cotone bianco che lei ha abilmente intrecciato tra le sue mani. Le ho chiesto qualche dettaglio: è un normale filo di cotone, lungo circa 30 centimetri, che lei ha legato fin a creare un cerchio chiuso, da tenere saldamente nelle due mani facendo diversi giri sul palmo per impugnarlo perfettamente, un po’ come accade quando usiamo il filo interdentale.

A quel punto, dopo aver deciso insieme che forma volevo dare alle sopracciglia, ha iniziato ad agire. È durato tutto pochi minuti, perché intrecciando il filo sopra ai peli superflui, con la tecnica del threading si possono anche eliminare più peli insieme, al contrario di quanto accade con la pinzetta. Lo strappo è lieve, veloce, abbastanza indolore e l’uso del cotone permette di avere maggiore sensibilità. Si può decidere di far disegnare prima la forma che vogliamo dare alle sopracciglia con una matita, per verificare insieme il risultato, oppure fare a occhio fidandoci di chi ci fa il trattamento.

Infine, su Glamour Elisabetta Bertolini racconta la sua personale esperienza con la depilazione con filo orientale.

Ho provato recentemente il filo arabo […] Dura per almeno tre settimane ma deve essere fatto da qualcuno di esperto perché l’estetista mi spiegava che è necessario saper dosare i movimenti del collo per non dare troppa pressione e non rischiare di tagliare l’intera sopracciglia. Per questo vi sconsiglio di farlo a casa da sole. […] I prezzi si aggirano sui 20 euro solo per il viso. Ma la sua efficacia comprovata garantisce la poca ricrescita all’incirca per una durata di tre settimane. Tuttavia è possibile utilizzare la tecnica di depilazione con il filo arabo anche su gambe, braccia e ascelle. Unico neo di questa pratica è che è piuttosto dolorosa, soprattutto per quanto riguarda la zona labiale, inguine ed ascelle. […] Il mio personale consiglio è quello di iniziare ad indebolire il pelo utilizzando il filo arabo saltuariamente alternato ad alcune sedute di luce pulsata. 

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...