diredonna network
logo
Stai leggendo: Shampoo fai da te: 6 ricette naturali da fare in casa

Shampoo fai da te: 6 ricette naturali da fare in casa

Shampoo fai da te, balsamo e shampoo secco da fare in casa: scopri con noi le ricette fai da te più semplici e veloci da realizzare.
shampoo fai da te
Fonte: web

Sempre più persone ricorrono ai metodi fai da te anche per la pulizia e l’igiene personale. Quando ci fermiamo a leggere la lista dei nostri shampoo e balsami potrebbero capitarci all’occhio sostanze non proprio piacevoli che possono irritare e danneggiare il cuoio capelluto.

Chi ha la pelle molto sensibile può soffrire molto a causa di uno shampoo sbagliato. Gli agenti schiumogeni presenti negli shampoo possono arrossare e irritare il capo provocando prurito. I tensioattivi contenuti nello shampoo poi possono anche opacizzare e togliere lucentezza ai capelli facendoli apparire non in salute e sciupati. Gli shampoo sbagliati possono anche ingrassare o seccare i capelli. Gli effetti di uno shampoo chimico, dunque, non sono da sottovalutare.

Preparando uno shampoo in casa sarete sicure di tutti gli ingredienti, avrete un prodotto naturale che pulirà a fondo i vostri capelli senza danneggiarli minimamente.

1. Shampoo fai da te per capelli grassi e secchi

shampoo fai da te
Fonte: web

Le varianti di shampoo fai da te sono molte e contengono tutte prodotti naturali. Inoltre la produzione è molto più ecosostenibile e anche il prezzo è più contenuto.
Prima di iniziare a creare il vostro shampoo dovrete assicurarvi di non essere allergici ai prodotti che utilizzerete altrimenti tutto ciò non servirà a nulla.

Per capelli secchi l’ideale è uno shampoo a base d’uovo. L’uovo aiuterà a rigenerare anche capelli sfibrati e con doppie punte. Lo shampoo a base di uovo dona forza e vitalità a capelli rovinati e stressati da agenti esterni, pieghe, lavaggi e calore. Gli ingredienti necessari sono semplicissimi da reperire: vi basteranno un uovo intero e un cucchiaino di olio vegetale di vostra scelta. Dovrete sbattere l’uovo come fareste per preparare una frittata e aggiungere l’olio. Mescolate bene. Se può esservi più utile spostate il contenuto della scodella in un flacone con beccuccio altrimenti spalmate il composto direttamente sui capelli. In caso ne aveste bisogno potreste anche aiutarvi nella stesura con un pennellino da tinta. Lo shampoo all’uovo va lasciato sui capelli per qualche minuto e poi risciacquato abbondantemente.

Se i capelli secchi hanno solo bisogno di essere rigenerati e idratati, i capelli grassi sono un po’ più problematici. Il fastidio dei capelli grassi deriva dall’eccesso di sebo, spesso chi ha i capelli grassi tende a lavarli più che può, ma usare shampoo aggressivi può aumentare ulteriormente la produzione di sebo e appesantire ancora di più i capelli. In questo caso ci aiutiamo con il bicarbonato di sodio e con l’aceto di mele. Mescolate assieme un cucchiaio di bicarbonato di sodio, 2 cucchiai di acqua tiepida, un cucchiaio di aceto di mele e qualche goccia di un olio essenziale a vostra scelta. Potete mescolare gli ingredienti già all’interno di un flacone vuoto agitandolo. Lo shampoo sarà subito pronto da utilizzare.

2. Shampoo naturale antigiallo e antiforfora

shampoo fai da te
Fonte: web

Il giallo sui capelli si manifesta quando una tinta bionda perde aderenza ai capelli e inizia a schiarirsi. In questo caso più che di shampoo i capelli hanno bisogno di impacchi, oli e maschere. Per realizzare un composto naturale antigiallo vi servirà dell’olio di Monoi, due cucchiai di latte di cocco e un vasetto di yogurt bianco. Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola e applicate il composto dalle radici alle punte, i capelli devono essere umidi. Lasciate in posa per un quarto d’ora, poi sciacquate e fate lo shampoo. A questa maschera potete poi far seguire il lavaggio con lo shampoo fai da te per capelli secchi.

Per eliminare la forfora, invece, la soluzione sta nell’olio di jojoba e nei chiodi di garofano. Dovrete frullare assieme 100 ml di acqua, 100 ml di sapone neutro liquido, un cucchiaio di olio di jojoba e uno di aceto di mele. Aggiungete una manciata di chiodi di garofano e frullate tutto. Il composto va poi applicato sui capelli e risciacquato dopo dieci minuti.

3. Shampoo secco fai da te

shampoo secco fai da te
Fonte: web

Lo shampoo secco è semplicissimo da fare in casa: vi basterà munirvi di farina di ceci! La farina di ceci ha infatti un potere pulente, essa assorbe il grasso e lo sporco dei capelli. Con un pennello da cipria stendete un po’ alla volta la farina sui capelli. Non esagerate con le dosi, prendete poca farina alla volta e diffondetela con attenzione sul cuoio e sulle lunghezze. Lasciate in posa la farina per cinque minuti e poi spazzolate via tutto l’eccesso. I capelli oltre ad essere più puliti saranno anche più voluminosi.

4. Balsamo naturale fai da te

balsamo fai da te
Fonte: web

Se realizziamo uno shampoo fai da te dobbiamo per forza accostarci un balsamo fatto in casa e non chimico. Preparate un litro d’acqua e 30g di semi di lino. In una pentola a pressione fate cuocere per dieci minuti l’acqua e i semi di lino. Filtrate il composto con un colino e lasciate raffreddare. Potete poi usare il fluido come un normale balsamo massaggiandolo sulla testa per poi risciacquarlo. I semi di lino garantiranno capelli luminosi e morbidi, il vostro balsamo sarà super idratante e nutriente.