diredonna network
logo
Stai leggendo: Impacchi per capelli: gli ingredienti da utilizzare in base al tipo di capello

Impacchi per capelli: gli ingredienti da utilizzare in base al tipo di capello

I vostri capelli sono rovinati e hanno perso di lucentezza? Curare la chioma è il primo passo da compiere per renderla forte e sana. Gli impacchi per capelli sono un'ottima soluzione per prendersi cura dei propri capelli. Data la vasta quantità di prodotti naturali con cui è possibile realizzare un impacco ecco come orientarsi in base al tipo di capello.
impacchi per capelli
Fonte: Web

Chi è che non desidera sfoggiare una chioma brillante e sana? Molto spesso però questo non accade, infatti sono molte le donne ad avere capelli visibilmente rovinati che tendono a perdere di lucentezza risultando spenti e opachi.

Il miglior rimedio per risolvere il problema che affligge molte donne è prendersi cura della chioma. Gli impacchi per capelli rappresentano una valida soluzione e offrono molti vantaggi a chi li sceglie. Gli impacchi, se effettuati con costanza, riescono a nutrire i capelli rendendoli forti e lucenti.

Nella maggior parte dei casi, la frenesia della vita di tutti i giorni porta a non avere troppo tempo da dedicare a se stesse. Se desiderate sfoggiare capelli impeccabili dovrete necessariamente ritagliare un po’ di tempo per la chioma. Preparare impacchi è molto semplice se si sa quali ingredienti utilizzare.

Se anche voi avete deciso di optare per gli impacchi per capelli, ecco quali ingredienti scegliere e come realizzarli in base al tipo di capello.

Impacchi naturali per capelli

impacchi naturali per capelli
Fonte: Web

Gli impacchi naturali sono una soluzione facile e abbastanza economica per prendersi cura di capelli.
I capelli vengono continuamente stressati sia dall’utilizzo eccessivo di piastra, phon e altri strumenti che con il calore danneggiano la chioma, sia da agenti atmosferici come acqua, vento e sole che indeboliscono i capelli, senza dimenticare i trattamenti aggressivi come tinte e permanenti che danneggiano la salute del capello.
Data l’enorme quantità dei prodotti naturali che madre natura mette a disposizione, è necessario individuare il tipo di capello per poi realizzare l’impacco giusto con un corretto utilizzo dei prodotti.

È bene dire che questi impacchi aiutano, ma non fanno miracoli: per ottenere un buon risultato è necessario tempo e costanza, non pensate minimamente che due impacchi bastino per far tornare i capelli sani come prima! È inoltre consigliato effettuare un impacco una volta ogni 15 giorni per non appesantire i capelli.
Detto ciò, ecco qualche impacco da realizzare a casa ideale per le differenti tipologie di capello.

Impacchi per capelli secchi

impacchi per capelli secchi
Fonte: Web

I capelli secchi necessitano di nutrizione e idratazione intensa, proprio per questo tra gli ingredienti più adatti per l’impacco troviamo l‘olio come quello d’oliva, l’uovo e lo yogurt.
Potrete preparare un impacco con uovo, yogurt e succo di limone: tutto ciò che dovrete fare è mescolare gli ingredienti, applicarli sulla chioma e lasciare in posa il composto per almeno 20 minuti e solo dopo procedere con il lavaggio utilizzando preferibilmente uno shampoo delicato.

Altro impacco semplicissimo da fare è quello con l’olio d’oliva: vi basterà distribuire l’olio sui capelli, massaggiare la cute e tenere l’impacco in posa per 30 minuti. Trascorso il tempo procedete con shampoo e asciugatura.
I vostri capelli saranno morbidi e nutriti.

Impacchi per capelli grassi

impacchi per capelli grassi
Fonte: Web

I capelli grassi richiedono detersione. Gli ingredienti naturali più idonei a questo tipo di capello sono il limone, l’aceto di mele, la menta o l’argilla.
Potrete realizzare due impacchi:

  1. Mescolate tre cucchiai di argilla con tre cucchiai di acqua tiepida e quando il composto si sarà amalgamato aggiungete un po’ di succo di limone. applicate il tutto sui capelli, lasciate agire per 25-30 minuti e risciacquate.
  2. Mettete a bollire le foglie di menta insieme a due cucchiai di aceto di mele. Fate raffreddare il tutto e applicatelo sui capelli. Lasciate agire il prodotto per 20 minuti e procedete al normale lavaggio.

Impacchi per capelli sfibrati

impacchi per capelli sfibrati
Fonte: Web

I capelli sfibrati richiedono una profonda nutrizione. Essenziali per risolvere il problema sono gli impacchi a base di olio come quello d’oliva, di jojoba o di semi di lino e il burro di karitè.
Per questo tipo di capello potrete realizzare un impacco mescolando gli ingredienti sopra indicati. Come? Fate sciogliere a bagnomaria una noce di burro di karitè insieme ad un cucchiaino di miele e un cucchiaio di olio di jojoba o di semi di lino a seconda di quale preferite.
Fate raffreddare il composto e applicatelo sui capelli lasciandolo in posa per 30 minuti. Sciacquate abbondantemente e asciugate.

Impacchi per capelli ricci e crespi

impacchi per capelli ricci e crespi
Fonte: Web

I capelli ricci se non curati possono diventare secchi e crespi. Per rimediare al problema realizzate degli impacchi a base di olio di Argan o di cocco. Applicate quello che preferite sui capelli prima dello shampoo principalmente sulle lunghezze e sulle punte, lasciate agire l’olio per mezz’ora e procedete con il lavaggio.