diredonna network
logo
Stai leggendo: Dip-Dye Hair: quando la moda colora anche i capelli

Dip-Dye Hair: quando la moda colora anche i capelli

L'ultimissima tendenza beauty in fatto di capelli sta contagiando tutte le fashioniste più "pazze": DIP-DYE HAIR!

Eravate convinte che l’ultimo grido in fatto di hairstyle fosse lo schatush? Dimenticatelo! L’ultima moda è il DIP-DYE HAIR ed il termine “moda” non è messo di certo a caso. Le prime ad apparire in pubblico con questi capelli “nuovi” infatti sono state due fashion icon. La prima è Kate Bosworth: come si suol dire, cambio di capelli e cambio di vita. Dopo aver rotto con Alexander Skarsgard è stata avvistata al concerto dei Coldplay in compagnia di un nuovo uomo e con un blue dip-dye. Anche Lauren Conrad ha ceduto al trend e, attraverso il suo Tumblr, ha mostrato ai fan i suoi nuovi capelli con un dip-dye hair supercolorato.

Questa tecnica consiste nel tingere le ciocche dei capelli in corrispondenza delle punte con un colore innaturale creando il contrasto chiaro scuro oppure rendendo i capelli bicolore sfumati. I colori che vanno per la maggiore sono i toni del rosa, lavanda, fucsia e celeste e tutti i colori pastello. Generalmente è un effetto che viene meglio sulle chiome bionde, soprattutto se chiare ma questo non esclude che le more non possano avere l’arcobaleno in testa!!!

Se l’idea vi stuzzica ma non avete il coraggio di andare dal parrucchiere e farmi colorare “permanentemente” le ciocche di colori così inusuali potete usare questa tecnica fai-da-te che crea un look temporaneo.

Cosa vi serve? Un blush (nella foto Bella Bamba di Benefit, in vendita da Sephora), un blush brush e una lacca. Ed il gioco è fatto! (Per le biondissime)

In pochi passi:

  • Scegliete un blush rosato (più forte è il colore più l’effetto sarà  visibile) oppure un ombretto.
  • Attenzione: se il blush o l’ombretto è rotto riuscirete e raccogliere più polvere colorata e a colorare di più i vostri capelli. Quindi, se volete un effetto leggero state attente.
  • Colorate piccole ciocche di capelli tenendo il palmo della mano sotto la ciocca. Dividendo i capelli in piccole parti riuscirete ad avere un effetto meno omogeneo e più sfumato.
  • Se volete un look più punk potete fermare le ciocche di capelli in alto sulla testa, con delle mollettine. In questo modo, una volta sciolti, avrete l’effetto finale che vedete nella foto.
  • Infine, spruzzate una quantità generosa di lacca sui vostri capelli!

 

 

Piccola pecca: per ora non è disponibile in Italia ed è acquistabile solo on line!

A mio parere questa è una ulteriore prova della pervasività della moda, la forma d’arte più diffusa al mondo! Siate sempre artiste di voi stesse!