diredonna network
logo
Stai leggendo: 3 Gesti Quotidiani Per La Bellezza Che In Realtà Fanno Male

Tutta la verità sulle immagini pubblicate in Instagram

Quando l'ascella arcobaleno diventa motivo di orgoglio

Maschere viso: perché dovresti colorarti così la faccia

7 segnali che ti dicono che hai bisogno di un nuovo look

10 modi in cui stai usando la tua beauty blender nel modo sbagliato

I 10 peggiori consigli beauty che non dovete seguire: MAI!

Brow Wigs, 4 motivi per cui le "parrucche" per sopracciglia potrebbero non essere male

Tutte pazze per Poutcase, la cover per smartphone portatrucchi

Depilazione con il rasoio: 7 errori che tutte facciamo

Questi trucchi Disney sono una magia di colore

3 Gesti Quotidiani Per La Bellezza Che In Realtà Fanno Male

Siamo sicure che compi almeno tre gesti quotidiani che, inconsapevolmente, ti fanno male. Scopri con noi quali sono!
gesti-quotidiani

Ci sono almeno tre cose che fai continuamente, pensando che ti possano fare bene, e che invece danneggiano la tua salute.

Si tratta di gesti quotidiani che, a lungo andare posso creare numerosi fastidi al nostro corpo.

(fonte: Web)
(fonte: Web)

1 – Fare la doccia tutti i giorni

Fare la doccia tutti i giorni danneggia fortemente la pelle, che viene seccata non solo dalla semplice acqua ma anche dal sapone comune, questa combinazione può portare ad avere screpolature sul corpo ma anche infezioni, a lungo andare.

La soluzione, se proprio non si riesce a fare a meno della doccia quotidiana, sarebbe quella di fare brevi docce di acqua tiepida e di utilizzare detergenti delicati o addirittura privi di sapone o anche un olio detergente come quello La Roche Posay.

(fonte: Web)
(fonte: Web)

2 – Dormire 8 ore

Dormire 8 ore a notte potrebbe non essere necessario per tutti, anzi il fatto di sapere di dover dormire un numero minimo di ore per  stare bene potrebbe portare un grosso senso di frustrazione a chi invece non riesce a dormire tanto a lungo.

Se ci si sveglia troppo presto, invece di stare in ansia per via dell’insonnia

Si dovrebbe cercare di occupare quel tempo in altri modi così da favorire uno stato di calma e tranquillità.

(fonte: Web)
(fonte: Web)

3 – Risciacquare i denti dopo averli lavati

Alzi la mano chi non ha mai risciacquato i denti dopo averli lavati!

Anche questo è dannoso infatti ,così facendo, si lava via anche lo strato di fluoro lasciato dal dentifricio, eliminando le ore di protezione che avrebbe fornito ai nostri denti.

Addirittura per almeno mezz’ora ,dopo la pulitura dei denti, non si dovrebbe nemmeno bere e, inoltre, non si dovrebbe bagnare lo spazzolino prima di porre sopra il dentifricio, così da non diluirlo.

Nemmeno lavarsi i denti subito dopo aver mangiato sembra una buona idea in quanto viene solo consumato lo smalto, senza alcun vantaggio nella rimozione delle impurità, i denti andrebbero lavati prima e poi rinfrescati dopo il pasto con un collutorio delicato come Oral-B denti e gengive senza alcool.

Chissà che con questi piccoli consigli non si riesca ad evitare di andare dal dottore per un eczema, per l’insonnia o per la carie ai denti.

Cosa ne pensate?

aggiornamenti