Vaselina: 6 usi cosmetici e quotidiani - Roba da Donne

Come impiegare la vaselina: i sorprendenti usi cosmetici (e non)

Vaselina come idratante, come olio da cucina, come smacchiatore, come lassativo: il prodotto ha molteplici utilizzi. Scopriamone alcuni.

La vaselina fa parte degli idrocarburi paraffinici e, anche se è il gel di petrolio per antonomasia, il suo nome viene erroneamente utilizzato per indicare tutta la categoria dei petrolati. Deve il suo nome a R. Chesebrough, il primo che negli anni Sessanta dell’Ottocento fu in grado di produrre alcuni prototipi di derivati paraffinici.

Il termine è di origine tedesca: wasser (acqua) ed elaion (olio). Date le sue molteplici proprietà trova larghissimo uso in diversi settori, soprattutto in campo cosmetico, casalingo, farmaceutico, alimentare e industriale.

Cos’è la vaselina?

La vaselina è un petrolato, essendo un derivato della distillazione del petrolio. Ha una consistenza gelatinosa e semi-solida, contiene per la maggior parte oli minerali e cere. Ne esistono tre varianti, classificate in base al colore e alle impurità potenzialmente cancerogene contenute:

  • la vaselina bianca è un idrocarburo alifatico raffinato e di qualità, usato principalmente per uso cosmetico;
  • la vaselina gialla è più oleosa e più pericolosa, perché contiene impurità cancerogene. Nonostante questo, viene comunque utilizzata in ambito cosmetico, dunque è bene fare attenzione ai prodotti che si acquistano;
  • la vaselina marrone è ancora più pericolosa della precedente, perché ancora più ricca di impurità, che si formano durante il processo di raffinazione del petrolio. L’Unione Europea l’ha contrassegnata con la classe di rischio R45 (“Può provocare il cancro”). Si usa soprattutto a scopo industriale (ad esempio come lubrificante per i motori).

Benefici e controindicazioni della vaselina

Benché abbia proprietà emollienti, lenitive, isolanti, protettive e idratanti e sia sicura per uso topico esterno per la maggior parte delle persone, alcuni soggetti specifici potrebbero andare incontro a controindicazioni e effetti collaterali, quindi è necessario fare attenzione in presenza di elevata sensibilità al prodotto: potrebbe causare allergie e aumentare la produzione di sebo e determinare la comparsa di punti neri e altre impurità cutanee.

Quando assunta per via orale come lassativo (una delle sue proprietà è infatti quella di facilitare il transito intestinale), potrebbe invece provocare effetti collaterali come ritardata guarigione delle ferite anali, prurito, deposito assorbimento nei linfonodi, nella mucosa, nel fegato e nella milza, stenosi anale.

3 usi della vaselina in ambito non cosmetico

In cosmetica, ma non solo: la vaselina trova impiego anche in questioni più pratiche e casalinghe.

1. Lubrificante

Può essere utilizzata come lubrificante, ad esempio, per togliere un anello che è rimasto incastrato sul dito o per lubrificare i cardini di una porta. Può anche fare da base per la produzione di lubrificanti industriali, come creme per scarpe e prodotti antiruggine.

2. Smacchiatore e lucidante

La vaselina è perfetta anche per lucidare borse e scarpe di pelle; inoltre funge da ottimo smacchiatore per rimuovere macchie di trucco dai tessuti (camicie o asciugamani, ad esempio), tendenzialmente difficili da lavare via.

3. In cucina

Nella sua versione altamente purificata, la paraffina liquida o olio bianco trova impiego in cucina, per scopi alimentari. È inodore e si utilizza principalmente a crudo, perché sottoposto a cottura potrebbe risultare tossico e avere controindicazioni (ad esempio un indesiderato effetto lassativo).

6 usi “cosmetici” della vaselina

vaselina
Fonte: iStock

Essendo un buon lubrificante, la vaselina è molto usata in ambito cosmetico ed è un ingrediente di creme, maschere e balsami per capelli, lucidalabbra, rossetti, lozioni dopo barba, oli per massaggi corpo. Vediamo alcuni di questi utilizzi.

1. Idratante

La vaselina è ottima da applicare su viso, mani e corpo dopo la doccia, perché agisce come idratante occlusivo: impedisce alla pelle di asciugarsi. Gli utilizzi migliori sono in particolar modo sui talloni screpolati, difficili da trattare e mantenere idratati, e per prendersi cura delle mani rovinate. Ovviamente il potere idratante vale anche per le labbra: infatti è un ottimo emolliente quando sono screpolate.

2. Struccante

Basta mettere una piccola noce di prodotto su un dischetto di cotone e premere delicatamente su palpebre e ciglia per rimuovere mascara, matita ed eyeliner in modo efficace. Meglio procedere avendo l’accortezza di tenere sempre gli occhi chiusi, così da proteggere la zona oculare.

3. Toccasana per i capelli

Sui capelli la vaselina agisce positivamente andando a ridurre la formazione delle doppie punte e illuminando la chioma. Basta applicarla su capelli asciutti (in piccolissima quantità), distribuendola solo sulle punte e lasciando intatta l’attaccatura dei capelli.

4. Prima del profumo

Un segreto per far durare più a lungo il profumo è spruzzarlo dopo aver applicato un sottilissimo strato di vaselina, che è un’ottima base consentire di mantenerne la fragranza nel tempo, senza bisogno di doverla nuovamente vaporizzare nel corso della giornata.

5. Graffi e bruciature

La vaselina, essendo in grado di trattenere nella pelle il giusto livello di umidità, è un ottimo rimedio per velocizzare la guarigione di ferite e ustioni, ma bisogna applicarla su pelle adeguatamente detersa, pulita e disinfettata, per evitare che batteri e altri microrganismi rimangano intrappolati sotto il prodotto. Questo causerebbe l’esatto effetto opposto, ritardando il processo di guarigione.

6. Sui neonati

Il prodotto è sicuro anche per essere usato sui più piccoli, per proteggere la loro pelle delicata dall’umidità esterna. La vaselina infatti può ridurre la comparsa di eventuali dermatiti da pannolino, ma va applicata sempre su pelle accuratamente pulita.

Vaselina: dove comprarla?

Si può facilmente trovare in qualsiasi farmacia, così come nei negozi di prodotti sanitari, ma è facilmente acquistabile anche su diversi store online, per acquistarla comodamente da casa.
Una confezione di vaselina da 50 grammi ha un costo variabile, ma che si aggira intorno a pochi euro. Sono disponibili anche confezioni molto più grandi, anche da un chilo.

La discussione continua nel gruppo privato!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...