logo
Stai leggendo: Occhi a mandorla: come valorizzarli con il make-up

Occhi a mandorla: come valorizzarli con il make-up

Gli occhi a mandorla hanno una forma particolare e ben definita, bellissima da truccare. Per chi non è un professionista, ecco alcuni utili suggerimenti.

Gli occhi a mandorla, o conosciuti più comunemente come occhi orientali, sono caratterizzati dall’assenza della piega dell’occhio e da una forma allungata e affusolata. Si tratta di un occhio con una forma ben definita e grafica, dalle linee nette e precise. È senza dubbio un occhio che non ha sicuramente bisogno del trucco per imporsi o per essere osservato.

Paradossalmente proprio le sue particolari caratteristiche, che non necessitano di un particolare trucco per apparire, rendono questo occhio uno tra i più desiderati dai make-up artist. La palpebra molto grande e l’assenza della piega permettono la realizzazione di trucchi più “artistici”, spesso grafici, che su un occhio dalla doppia palpebra (occidentale, per intenderci) non avrebbero la stessa importanza.

Se da un parte un gran numero di make-up artist sogna di poter truccare occhi a mandorla, dall’altra sempre più donne asiatiche decidono di sottoporsi a interventi chirurgici per trasformare i loro occhi senza piega in due occhioni a doppia palpebra. L’intervento si chiama blefaroplastica e non ha nulla a che vedere con quella che viene eseguita in Italia, che ha obiettivi anti-age e anti occhiaie. Un quinto dell’oltre un milione di operazioni di blefaroplastica di tutto il mondo, riporta Vanity Fair, è eseguito in Giappone e nei Paesi asiatici.

Il ritocco delle palpebre all’occidentale nasconde, secondo alcuni chirurghi, il desiderio di avere uno sguardo più ampio. La soluzione a questo trend a nostro parere non è quella di proporre make-up in grado di “occidentalizzare” l’occhio a mandorla, come spesso accade, ma cercare di valorizzarne la forma e lo sguardo, così profondo e sensuale in perfetta armonia con la linea pulita del volto.

Come valorizzare gli occhi a mandorla

Come accennavamo prima, l’occhio a mandorla permette davvero moltissime tipologie di make-up. Dal trucco super artistico, al trucco naturale quasi invisibile senza il rischio di creare strani effetti/esagerazioni all’occhio. L’unico suggerimento è quello di cercare di non snaturare l’occhio ma di seguire la linea naturale di esso, già solidamente definita e precisa.

Occhi a mandorla: look da giorno

Occhi a mandorla trucco da giorno
Fonte: web

Per un make-up non eccessivo ma che sappia ugualmente valorizzare la forma affusolata degli occhi a mandorla è consigliato utilizzare l’accoppiata di due ombretti. Il primo, chiaro e luminoso, da stendere su tutta la palpebra; il secondo, più colorato, da applicare sulla parte finale dell’occhio.

Cercate di creare una sorta di V orizzontale che parta dalla rima cigliare superiore per sfumarsi verso l’alto e verso l’esterno. Sarà proprio questa V a valorizzare la simmetria dei vostri occhi. Una sottilissima linea di eye-liner definirà ancora di più la forma dell’occhio.

Un colore consigliato per la sfumatura e adatto alla carnagione asiatica è l’arancione-terra.

Occhi a mandorla: look da sera

Occhi a mandorla smokey eyes
Fonte: web

Per il look da sera, il make-up sarà molto simile a quello da giorno ma con colori più forti. Chi ha occhi a mandorla abbastanza grandi può permettersi di utilizzare anche il nero, purché ben sfumato.

Il trucco ideale è uno smokey eyes molto più leggero rispetto agli standard e con delle sfumature molto più ampie, andando a riempire gran parte della palpebra. Per la sera la linea di eye-liner può diventare più spessa, senza esagerare. Super consigliato è l’utilizzo del piegaciglia e di un mascara liquido, entrambi aiuteranno a mettere in evidenza le ciglia, solitamente corte e rade. Anche ciuffi di ciglia finte potrebbero essere un’ottima soluzione.

Occhi a mandorla: look per occasioni speciali

Occhi a mandorla trucco occasioni speciali
Fonte: web

Per un make-up unico e stravagante vi consigliamo un trucco che pochi occhi, oltre a quelli orientali, possono permettersi. Si tratta di un trucco molto grafico che consiste in una sfumatura a tutto tondo, che sfrutta completamente la sagoma dell’occhio creando una forma diversa dal solito, alta anche nell’angolo interno. Con questa tecnica potrete giocare con i colori, cercando quello che più si addice al vostro stile e al vostro look.
L’effetto sarà strabiliante e unico: provare per credere!

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...