logo
Galleria: Collarbone cut: come realizzare il nuovo taglio di Julia Roberts

Collarbone cut: come realizzare il nuovo taglio di Julia Roberts

Collarbone cut: come realizzare il nuovo taglio di Julia Roberts
Foto 1 di 10
x

Da quando alcuni mesi fa Julia Roberts ha iniziato a sfoggiare il suo nuovo taglio di capelli, si è diffusa tra le star e non solo una vera e propria corsa all’imitazione. L’attrice, 51 anni, ha detto addio ai suoi lunghi capelli scalati a favore di un taglio medio molto particolare. Tutte sono impazzite per il suo collarbone cut, non a caso ribattezzato “taglio di capelli alla Julia Roberts”. Infatti anche sui social sono tantissime le ragazze che hanno postato i loro look e le loro varianti dell’acconciatura, rifacendosi a lei.

Tagli capelli autunno/inverno 2019/2020: da quelli cortissimi alle onde lunghe

Tagli capelli autunno/inverno 2019/2020: da quelli cortissimi alle onde lunghe

Collarbone cut: cos’è?

Serge Normant è colui che ha realizzato il taglio di capelli di Julia Roberts, un taglio medio che arriva all’altezza delle clavicole (in inglese “collarbone” significa clavicola). Nel caso dell’attrice, l’hairstylist ha dato un taglio netto alle punte e ha conferito alla parte anteriore un po’ di asimmetria. La parte anteriore, infatti, risulta più lunga di quella posteriore. Il tutto, in uno stile “naturalmente disordinato”, una texture messy, come si usa dire tra i guru dei capelli. In questo modo si evidenziano non solo i riflessi naturali dei capelli della Roberts ma anche la loro ondulazione.

Un altro celebrity hair stylist fan di questa acconciatura è Renato Campora, che l’ha realizzata su Mila Kunis, Jessica Chastain e Gal Gadot. Hanno sfoggiato il collarbone cut anche Victoria Bechkam, Bella Hadid, Kendall Jenner, Margot Robbie, Natalie Portman ed Elisabetta Canalis.

Collarbone cut: come realizzarlo

Il collarbone cut è perfetto per coloro che vogliono un taglio alla moda, d’effetto, pratico da portare, che esalti i loro capelli naturali e che non necessiti di particolare cura.

Si adatta sia ai visi tondi che ai lineamenti più squadrati: a fare la differenza è il tipo di scalatura, da adattare in base alle proprie caratteristiche per dare un focus su alcuni punti e magari non risaltarne troppo altri. Anche il colore fa la differenza, perché si possono abbinare al movimento dei giochi di luce, così da esaltare le sfumature del capelli.

Si tratta, inoltre, di un taglio medio adatto alle donne di qualunque età, sia le più giovani (in una declinazione asimmetrica più sbarazzina) sia a quelle mature, a cui i capelli lunghi solitamente vengono sconsigliati perché potrebbero appesantire eccessivamente la figura.

La versione base del collarbone cut prevede scalature concentrate soprattutto sulla parte posteriore della testa e all’estremità inferiore dei capelli, proprio tra mento e clavicole. Nel caso di un viso particolarmente spigoloso e con lienamenti marcati però, è consigliato ammorbidire il taglio rendendolo più pieno. Nello specifico, meglio limitare le scalature.

Collarbone cut con i capelli ricci

Anche se non tutti i tagli si prestano a tutte le tipologie di capello, il collarbone cut è un esempio che mette d’accordo tutte, sia le chiome lisce che quelle ricce. Anche le ragazze curly, infatti, possono optare tranquillamente per questo taglio di capelli molto versatile, che anzi, conferisce alla loro chioma maggiore tridimensionalità. Esalta l’ondulazione naturale del capello e anche le sue sfumature di colore.

La piega mossa o riccia conferisce maggiore volume, effetto che può essere ulteriormente amplificato utilizzando prodotti specifici combinati al diffusore per asciugare i capelli.

Le varianti del collarbone cut

Si può giocare molto con il collarbone cut, conferendo un proprio tocco personale, aggiungendo magari una frangia o scegliendo di dare più volume all’attaccatura dei capelli, o ancora optando per i capelli pari e non scalati, magari spostando la riga di lato invece che tenerla al centro.

Ovviamente, per impreziosire il tutto si possono aggiungere diversi dettagli, per esempio un maxi cerchietto (molto in voga al momento), che conferisce al look un tocco di regalità, un effetto bon ton molto romantico. Sì anche a trecce e raccolti bassi (molto di moda ultimamente), magari un piccolo chignon a metà testa col resto dei capelli sciolti.

Sfogliate la gallery per vedere le star che hanno scelto questo taglio.