Districante per capelli: come si usa e i migliori | Roba da Donne

Con l’estate i nostri capelli sono sottoposti a uno stress notevole, complici la salsedine, il mare, il vento; così, a fine stagione ci troviamo inevitabilmente a fare i conti con una chioma sfibrata, spenta e che necessita di una ristrutturazione completa.

Oltre a un trattamento professionale dal parrucchiere, possiamo venire in soccorso della nostra chioma anche da casa, iniziando, ad esempio, a districarli nella maniera corretta.

Per riuscirci, occorre un buon districante per capelli, che ci aiuti a eliminare completamente ogni nodo senza strapparci ciocche intere.

Tagli capelli autunno/inverno 2020/2021: colori e acconciature di tendenza

A cosa serve il districante per capelli?

Se il nostro problema sono le ciocche arruffate, allora la parola d’ordine è provare a donare di nuovo alla nostra chioma morbidezza e setosità. Come? Il districante per capelli può venire in nostro soccorso.

Se i capelli sono difficili da pettinare, infatti, il rischio più concreto è quello di spezzarli o indebolirli, ritrovandosi con quelle fastidiose doppie punte che sono il cruccio di ogni donna. Per questo occorre prestare un minimo in più di attenzione alla nostra beauty routine, partendo da alcune cattive abitudini che molte di noi hanno.

Ad esempio, basta con l’asciugatura dei capelli “selvaggia”: non strofiniamo i capelli con l’asciugamano una volta lavati, piuttosto tamponiano per eliminare l’eccesso di umidità, spazzoliamoli correttamente e scegliamo sempre pieghe morbide che non costringano i capelli con lacci ed elastici troppo stretti.

In più, impariamo a usare frequentemente il districante per capelli, che aiuta ulteriormente a eliminare i nodi che il balsamo non è riuscito a togliere.

Le tipologie di districanti per capelli

Per una beauty routine ottimale è importante sapere che in commercio esistono diversi prodotti per districare in maniera efficace i capelli:

  • si parte dallo shampoo, preferibilmente senza siliconi o parabeni che appesantirebbero ulteriormente il capello, adatto per ottenere boccoli morbidi e ben definiti, se si hanno i capelli ricci, oppure per disfare la matassa di nodi di una chioma lunga e liscia. Il punto fondamentale è ricordare di applicare lo shampoo partendo dalle radici, massaggiando bene il cuoio capelluto per poi scendere fino alle punte.
  • Si passa poi al balsamo, altro elemento fondamentale per restituire ai capelli corpo e vivacità, eliminando nodi e ciocche particolarmente crespe. Affinché sia davvero efficace il balsamo deve essere tenuto in posa per almeno cinque minuti prima del risciacquo, da effettuare poi (preferibilmente) con acqua fredda. Perché? Il calore aprirebbe le squame del capello, e si dovrebbe procedere di nuovo a sigillarle per mantenerne l’idratazione, cosa che facilita a districare i nodi. Certo non sarà troppo piacevole in inverno, ma è un sacrificio che vale la pena!
  • Importante è poi il ruolo della maschera districante, meglio se con una concentrazione di attivi piuttosto, dato che l’effetto riparatore è più intenso. Si può ovviamente ricorrere anche alle maschere per capelli fai da te, da applicare su lunghezze e punte, evitando il cuoio capelluto (che rischierebbe di rimanere grasso).
  • Anche la spazzola districante professionale, o un pettine a denti larghi, aiutano a togliere tutti i nodi dalla chioma: in questo caso, è meglio armarsi di pazienza! Dividete i capelli in sezione mentre sono ancora umidi e pettinate le punte, salendo progressivamente verso le radici, per affrontare un nodo alla volta. Invece, se preferite districarli da asciutti allora in vostro soccorso possono venire spray o creme districanti per capelli. 

Come usare il districante per capelli?

Per capire come usare nella maniera più efficace il districante per capelli è importante capire, prima di tutto, com’è il nostro capello. E non parliamo di valutare solo se è riccio, mosso o liscio, ma soprattutto se tende al grasso, al secco o se invece è un capello che non presenta nessuna di queste caratteristiche.

Chiaramente, se avete capelli grassi è meglio evitare gli olii, che potrebbero finire con l’appesantire ulteriormente il capello dandovi l’idea che sia sporco di nuovo, già poche ore dopo il lavaggio.

Non bisogna inoltre dimenticare che un perfetto districante per capelli può essere realizzato anche a casa. Come? Bastano olio di cocco, di argan e di jojoba, ad esempio, per ammorbidire immediatamente la chioma e ottenere un effetto setoso e lucente.

Olio per capelli: tipologie e usi

I 7 districanti capelli migliori da acquistare

Come sempre, abbiamo fatto una selezione dei migliori districanti per capelli disponibili su Amazon.

HAIRMED  Balsamo Districante

HAIRMED Balsamo Districante

Adatto a tutti i tipi di capelli, il balsamo contiene collagene idrolizzato adatto alla ricostruzione naturale della chioma, ed è privo di parabeni e siliconi.
18 € su Amazon
Pro
  • Con collagene idrolizzato
  • Cruelty free, senza parabeni o siliconi
Contro
  • La confezione è molto piccola
Maternatura Balsamo Capelli Districante al Meliloto

Maternatura Balsamo Capelli Districante al Meliloto

Nutre e districa i capelli, rivestendo il fusto del capello, intensificandone la brillantezza naturale e regalando quindi morbidezza.
13 € su Amazon
Pro
  • Gli oli di Avocado e burro di Karité donano morbidezza ai capelli con un effetto antistatico e anti elettricità post asciugatura.
  • Non contiene parabeni o paraffina
Contro
  • Non presenta particolari lati negativi
Oh! My Curls - Spray Bi-Phase Idratante e Districante

Oh! My Curls - Spray Bi-Phase Idratante e Districante

Adatto per i capelli ricci, questo spray bifasico idratante aiuta a ridefinire onde e boccoli districando.
17 € su Amazon
Pro
  • Ideale per capelli ricci
  • Districa velocemente e senza risciacquo
Contro
  • Odore sgradevole
Spray districante 2nd Hair

Spray districante 2nd Hair

La formulazione non grassa e appicciosa consente di districare con estrema facilità ogni tipo di capello, definendo la piega in maniera semplice e veloce.
6 € su Amazon
Pro
  • Volumizzante istantaneo
  • Dà definizione a ogni tipo di capello
Contro
  • Non presenta particolari lati negativi
TIGI Spray Idratante e Districante

TIGI Spray Idratante e Districante

TIGI è lo spray adatto per il rientro dal mare, permette di districare tutti i nodi e lascia un ottimo profumo fruttato.
10 € su Amazon
11 € risparmi 1 €
Pro
  • Adatto per i capelli stressati dalla salsedine
  • Lascia un ottimo profumo fruttato
Contro
  • Potrebbe lasciare i capelli secchi
Goovi spray districante per capelli

Goovi spray districante per capelli

Senza siliconi, con il 98,8% di ingredienti di origine naturale e arricchito con olio di semi di lino, il districante spray Goovi dona lucentezza ai capelli, rendendoli morbidi e setosi ed eliminando tutti i nodi.
9 € su Amazon
Pro
  • 98,8% di ingredienti di origine naturale
  • Arricchito con oio di semi d lino
Contro
  • Alcuni utenti non lo ritengono efficace per districare
Essential Haircare - Spray Bifasico Daily

Essential Haircare - Spray Bifasico Daily

Lo spray idrata e protegge la fibra capillare, donando ai capelli nuova energia e morbidezza, e la base idratante, arricchita con agenti antistatici, facilita la piega districando i capelli.
18 € su Amazon
Pro
  • Offre un trattamento professionale a casa
  • Base idratante, arricchita con agenti antistatici, che avvolge i capelli e facilita la piega
Contro
  • Scarsa azione lucidante
La discussione continua nel gruppo privato!