diredonna network
logo
Stai leggendo: Scopri Se i Capelli Corti ti Stanno Bene Usando una Matita e un Righello

Scopri Se i Capelli Corti ti Stanno Bene Usando una Matita e un Righello

Paura che un taglio corto non sia la scelta più adatta a te e che possa evidenziare i tuoi difetti? Scopri se ti sta bene con usando una matita e un righello.
Fonte: web
Fonte: web

Bob, caschetto o pixie cut?

Sono tutti tagli corti di tendenza e possono piacerci moltissimo, ma non a tutte stanno bene.

Infatti un taglio corto per una donna è una scelta coraggiosa, che mette in evidenza il volto e che può valorizzarlo, ma che può anche mettere in evidenza certi difetti.

Come capire quindi se un taglio corto è adatto a noi e non commettere un grande errore?

La risposta sta in un righello, in uno di quelli che quando andavamo a scuola mettevamo nell’astuccio.

È un metodo scoperto dal parrucchiere John Frieda, che ha studiato i volti di persone con diverse acconciature e in particolare il loro angolo della mascella, per capire se un viso si adatta meglio a un taglio corto o a un taglio lungo.

Ma come funziona in particolare?

Per farlo, dobbiamo prendere una matita o una penna e appoggiarla sotto al mento, in orizzontale, e poi mettere il righello in verticale sotto l’orecchio.

Nel punto in cui la matita si interseca con il righello dobbiamo prendere la misura: se questa è minore di 5,7 cm allora un taglio corto è la scelta migliore per noi, mentre se è maggiore è meglio optare per i capelli lunghi.

Semplice, vero? Non resta che provarlo!