diredonna network
logo
Stai leggendo: Tutto quello che c’è da sapere sulla pressoterapia

Fanghi anticellulite: sono davvero efficaci?

Dermaroller: gli aghi sulla pelle funzionano?

5 trucchi per chiudere i pori della pelle o renderli meno visibili

Se hai amato le Polly Pocket amerai anche queste trousse

Cicatrici: come eliminarle e tutto quello che c'è da sapere

Questi pennelli trucco unicorno cambiano colore quando li usi

Spazzola lisciante: le migliori e come sceglierle

7 tipi di naso per 7 tipi di personalità: qual è la tua?

Le proprietà del retinolo (e le sue controindicazioni)

Shampoo antigiallo: come usarlo e perché funziona

Tutto quello che c'è da sapere sulla pressoterapia

La pressoterapia è un trattamento che nasce 15 anni fa con finalità sia mediche che estetiche. Scoprite insieme a noi i benefici che può arrecare al nostro organismo e le sue funzioni.
Pressoterapia
Fonte: web

La pressoterapia è un trattamento sia medico che estetico pensato per andare a migliorare la circolazione venosa e linfatica, soprattutto di gambe, braccia e addome. Questo trattamento è nato 15 anni fa e come ogni trattamento estetico si è evoluto nel tempo, arrivando a raggiungere alti livelli di prestazione.

1. Cos’è la pressoterapia?

Pressoterapia cos'è
Fonte: web

Il trattamento di pressoterapia è rivitalizzante e disintossicante e va a ripristinare inoltre la funzionalità del sistema circolatorio. È perfetto quindi per risolvere problemi legati alla cattiva circolazione, alle vene varicose ed edemi localizzati. La pressoterapia va quindi a ridurre il gonfiore locale, sciogliere la tensione muscolare, eliminare il dolore e attenuare anche lo stress. Il macchinario utilizzato va a esercitare una compressione sulle zone interessate che richiama il movimento del massaggio.

Vengono utilizzati particolari gambali, bracciali o fasce addominali in base alla parte del corpo che si va a trattare. Questi strumenti contengono al loro interno delle sacche pneumocompressive che si gonfiano e si sgonfiano in modo intermittente.

Lo scopo della pressoterapia è quello di favorire il trasporto dei fluidi all’interno del corpo, normalizzando il circolo venoso, rimuovendo le stasi linfatiche e quindi cercando di prevenire le patologie legate a questi aspetti.
La pressoterapia quindi va a sostituire o aiutare il naturale movimento dei flussi che riguardano i problemi venosi, linfatici o anche entrambi.

In campo estetico va a drenare i liquidi in eccesso che si depositano soprattutto nelle gambe: dai glutei fino alle caviglie.

Durante il trattamento viene stimolata la circolazione, favorendo il drenaggio e l’eliminazione dei liquidi. Un altro beneficio è che i tessuti si tonificano e la pelle appare anche più compatta.
La pressoterapia estetica è quindi indicata nei casi di cellulite, accumuli adiposi e gambe gonfie. Non è una tecnica esclusiva per le gambe e può essere eseguita anche sulle braccia e sull’addome, in base a ciò che la paziente richiede o necessita.

2. I benefici della pressoterapia: funziona davvero?

Pressoterapia
Fonte: web

La pressoterapia svolge un’azione sia sul circolo venoso che su quello linfatico è quindi molto utile da questo punto di vista anche per la prevenzione della trombosi venosa profonda o per tutti i disagi legati appunto a problemi di tipo medico.

Il trattamento pressoterapico funziona perché è un vero e proprio massaggio omogeneo e progressivo che favorisce lo scorrimento dei fluidi e lo smaltimento dei liquidi che causano gonfiori e cellulite.

La pressoterapia quindi è un supporto valido per contrastare la cellulite nei diversi stadi, le gambe stanche e gonfie, gli accumuli adiposi e gli edemi. Migliora inoltre la circolazione venosa, il tono della cute e anche il metabolismo.

La terapia non è fastidiosa, è anzi comoda e piacevole. Se svolta nel modo giusto permette di ottenere risultati visibili.

3. Costi e controindicazioni della pressoterapia

Pressoterapia costi e controindicazioni
Fonte: web

La pressoterapia è da evitare a prescindere nei casi di: infiammazioni venose acute, trombosi venosa profonda, occlusioni arteriose, infiammazioni acute della pelle, infezioni cutanee in atto, arteriopatia obliterante periferica, ipertensione arteriosa elevata, insufficienza cardiaca. In ogni caso è sempre bene consultare il medico, soprattutto se decidete di affidarvi ad un centro estetico invece che ad uno specialista.

La pratica inoltre non sostituisce i massaggi manuali e se utilizzata da personale non esperto può creare danni, ecco perché è sempre bene affidarsi a mani esperte.

Per quanto riguarda i prezzi, ovviamente, variano in base al tipo di intervento e al numero di sedute. È impossibile infatti che una sola seduta possa bastare a risolvere o curare un qualsiasi problema.

Una singola seduta di pressoterapia costa in media tra i 50 e i 70 euro. Per completare un ciclo di pressoterapia comunque di solito sono necessarie almeno 10 sedute, molto spesso si arriva anche a 12 sedute.

Ogni seduta inoltre dura dai 15 ai 30 minuti, in base alle esigenze del paziente e alla parte del corpo che verrà trattata.