diredonna network
logo
Stai leggendo: Pettinature di emergenza: quando ti manca il tempo o non hai lavato i capelli

Come si realizza uno chignon intrecciato in 5 facili step

Il linguaggio dei piedi: i calli. Cosa dicono e come curarli

L'eyeliner roller di MAC che sembra un rullo taglia pizza è geniale

"Ero una bodybuilder ma... ora sono felice"

"Se siete in panico per il rotolino o la cellulite, il problema non è né l'uno né l'altra"

Nuovo look platino per Sarah Jessica Parker

Acido glicolico: cos'è e come si usa

Trucchi: roba da uomini! Arriva il make up per uomo

Criolipolisi: "congelare" il grasso per eliminarlo

Pettinature di emergenza: quando ti manca il tempo o non hai lavato i capelli

Spesso capita di non avere il tempo per lavare e acconciare i capelli, scopri con noi acconciature facili e veloci ma di grande effetto!
Pettinature di emergenza: quando manca il tempo o non hai lavato i capeli
Fonte: web

I tuoi capelli non sono perfetti ma non hai il tempo per lavarli? Niente panico, ecco qualche acconciatura facile e veloce per camuffare i capelli sporchi e ritardare di un giorno il lavaggio.

Amanti delle onde fra i capelli? Perché non provare a realizzarli con il semplice modo mostrato nel video?

1. Coda alta

Pettinature di emergenza: quando manca il tempo o non hai lavato i capeli
Fonte: web

Quando si dice “old but gold”: la coda alta è una pettinatura classica e può rimediare ai capelli grassi o unti. Il consiglio che vi diamo è di utilizzare un po’ di shampoo secco per assorbire l’olio che si forma sui capelli e dare un po’ di volume alla coda. Lo shampoo secco è ideale soprattutto per chi ha la maggior concentrazione di sporco sulle radici e l’unto tende a vedersi molto anche con i capelli raccolti.
Un trucco per quanto riguarda la coda alta è anche quello di nascondere l’elastico prendendo una ciocca di capelli e facendola girare attorno ad esso per poi fissare la ciocca con delle piccole forcine. Per creare più volume potete anche cotonare leggermente i capelli sulle lunghezze, soprattutto nella parte interna della coda.

2. Chignon spettinato

Pettinature di emergenza: quando manca il tempo o non hai lavato i capeli
Fonte: web

Lo chignon spettinato è una delle tendenze dell’anno quindi oltre a rimediare ai capelli sporchi risulterete anche molto chic.
Per prima cosa realizzate una coda alta molto morbida e non troppo stretta, fatela girare attorno alla base sempre in modo morbido e poi fissatela alla base con delle forcine. Non fate troppa attenzione a tirare su tutte le ciocche perfettamente perché state realizzando uno chignon spettinato, anzi lasciate pure che delle ciocche di capelli vi cadano sul viso.
Per chi proprio non riesce a realizzare uno chignon, in commercio si trovano molte ruote da utilizzare alla base della coda per creare uno chignon perfetto.

 

3. Capelli nascosti nella fascetta

Pettinature di emergenza: quando manca il tempo o non hai lavato i capeli
Fonte: http://www.freckled-fox.com/

Create un po’ di volume con la spazzola e poi applicate la fascetta sopra ai capelli ancora scolti, circa a metà della testa. Applicate un po’ di lacca per fissare i capelli.
Ora dividete i capelli in ciocche, prendete le due ciocche che vi incorniciano il viso, portatele dietro la testa e infilatele nella fascetta. Vi rimarrà sciolta la parte posteriore dei capelli, prendetela con le mani ed unite i capelli come se vi steste facendo una cosa bassa, ruotate un po’ i capelli su loro stessi e infilateli nella fascetta.
Se non tutti i capelli rimangono in posa cercate di fissarli con delle forcine, utilizzate un po’ di lacca se ne avete bisogno ed ecco l’acconciatura!

4. Mezzo raccolto

Pettinature di emergenza: quando manca il tempo o non hai lavato i capeli
Fonte: web

Questo look è perfetto se le radici dei vostri capelli sono sporche ma le lunghezze no. Dividete i capelli in due sezioni, lasciando sul retro i capelli sciolti e raccogliendo praticamente solo le ciocche ai lati del vostro viso. Unitele dietro alla testa e fissatele con delle forcine, volendo potete anche ruotarle su loro stesse per ottenere un effetto più particolare.

Quest’acconciatura è molto semplice e casual, perfetta se siete di fretta ma volete avere comunque un’acconciatura d’impatto sui capelli.

5. Trecce

Pettinature di emergenza: quando manca il tempo o non hai lavato i capeli
Fonte: web

Le trecce sono le salvatrici dei capelli sporchi: le varianti sono molte e d’effetto in ogni caso.
La treccia classica può essere realizzata singola, doppia o anche raccolta attorno alla testa o in uno chignon quindi le opzioni sono varie e utili in diverse occasioni.

La treccia francese è una delle acconciature più in voga del momento, sfoggiata da tutte le Kardashian e molte altre celebrità anche ad eventi importanti. La differenza dalla treccia classica è che la treccia francese parte delle radici dei capelli aggiungendo alle tre ciocche base sempre più capelli man mano che si scende.

La treccia a spina di pesce parte sempre dalla sommità del capo ma le ciocche da intrecciare sono due e vanno intrecciate una dentro l’altra. È perfetta per i capelli da lavare perché se i capelli fossero appena lavati scivolerebbero via dalla treccia e sarebbe molto difficile realizzarla.

La acconciature che si possono realizzare utilizzando le trecce sono davvero molte e sta a voi scegliere quale preferite in base all’occasione e perché no anche in base al vostro umore!