diredonna network
logo
Stai leggendo: I 7 peggiori errori che facciamo sotto la doccia

I 7 peggiori errori che facciamo sotto la doccia

Avete mai dubitato delle vostre capacità di lavarvi? A quanto pare nessuno è perfetto nemmeno sotto la doccia, vediamo perché.
errori doccia
Fonte: web

La doccia è (o dovrebbe essere) un gesto quotidiano, un’azione quasi meccanica che svolgiamo abitualmente. La maggior parte di noi passa molti minuti sotto l’acqua, soprattutto ora che fa freddo è rilassante passare molto tempo sotto l’acqua calda.

Ma sappiamo farci almeno la doccia come si deve? Probabilmente no perché quasi tutti commettiamo degli errori molto comuni che però possono danneggiare pelle e capelli, a farcelo notare è anche Cliomakeup.

1. Trucco e parrucco

errori doccia
Fonte: web

Fra gli errori comuni che facciamo in doccia c’è quello di non rimuovere il trucco o pettinare i capelli. Spesso le donne non tolgono il trucco proprio perché preferiscono lavarlo via sotto il getto d’acqua. Ciò sembra comodo ma in realtà è sbagliato. È sempre meglio struccare prima tutto il viso e poi sciacquarlo in doccia. Se scegliete di entrare in doccia con il trucco esso si scioglierà e andrà inevitabilmente negli occhi. Una volta uscite dalla doccia il trucco sarà ancora lì, soprattutto il mascara che sarà solo colato sotto gli occhi. Per stringere i tempi e aumentare la comodità vi consigliamo di acquistare uno struccante in gel o crema da utilizzare sotto la doccia.

Per quanto riguarda i capelli invece saprete bene che la doccia è il luogo in cui si formano quei fastidiosi grumi di capelli bagnati. Per evitare ciò dovrete solamente pettinarli prima di entrare in doccia. In questo modo rimuoverete i capelli “morti” e in eccesso prima che cadano nello scarico.

2. Acqua calda e getto troppo prolungato

errori doccia
Fonte: web

L’acqua calda è piacevolissima per noi soprattutto d’inverno. Purtroppo però sembra non fare troppo bene alla pelle. L’acqua calda rimuove gli oli naturali della pelle, per lavare le pentole e sgrassarle infatti usiamo proprio l’acqua calda perché funziona meglio per seccare. L’acqua calda poi porta il sangue più vicino alla pelle ed ecco perché soprattutto le persone molto pallide arrossiscono dopo essersi esposti all’acqua calda. Sulle pelli sensibili inoltre l’acqua calda può generare forte prurito (vi è mai successo di uscire dalla doccia a grattarvi furiosamente?) che nei casi più estremi può arrivare a diventare un rash cutaneo.

Molti di noi poi stanno o starebbero volentieri sotto l’acqua per più di 10 minuti. Le docce lunghe tendono a disidratare la pelle. Se poi ci aggiungete un sapone detergente sapete che seccherete la pelle ancora di più soprattutto se il sapone in questione è molto schiumoso.

3. Non cambiare le spugne

errori doccia
Fonte: web

Vi abbiamo già parlato della pericolosità della spugna in doccia, ma non cambiarla la rende ancora peggiore. Oltre alla spugna negli ultimi anni nelle docce troviamo sempre più strumenti per il peeling o per lo scrub. Su spugne, spazzole e guanti per la doccia crescono e si annidano migliaia di batteri e muffe. Le spugne e le spazzole non saranno mai completamente asciutte, ciò le rende solo un elemento perfetto in cui i batteri possono crescere e riprodursi. Non solo batteri, anche i funghi possono formarsi all’interno di spugne, guanti e spazzole.

Utilizzare prodotti troppo vecchi e umidi da settimane può sviluppare la follicolite, un’infezione piuttosto fastidiosa che comunque sparirà dopo qualche settimana.

4. Il rasoio sotto la doccia

errori doccia
Fonte: web

Noi donne siamo abbastanza pigre sotto la doccia e decidiamo quindi di depilarci sotto il getto d’acqua. Ciò è ovviamente comodo ma controproducente. Molte donne lasciano direttamente il rasoio sotto la doccia e il vero problema è proprio questo. Il rasoio lasciato in doccia rimane umido e rimangono impercettibili peli e cellule morte sulla lama. La lama bagnata  e con cellule morte può essere causa di peli incarniti e irritazioni.

Anche l’atto stesso di depilare la pelle sotto l’acqua può creare irritazioni e danni alla pelle, soprattutto per chi ha la pelle più sensibile.

5. Troppe docce al giorno

errori doccia
Fonte: web

Fare più di una doccia al giorno non fa di certo bene alla pelle. Se per esigenze personali dovete lavarvi più volte in un giorno, per esempio se andate in palestra la sera lavatevi velocemente.

La seconda doccia del giorno dev’essere rapida e cercate anche di non utilizzare i saponi, in questo modo la pelle verrà solo risciacquata e non subirà i danni di una doccia regolare.

6. Asciugamani troppo ruvidi

errori doccia
Fonte: web

L’asciugatura è importante quasi quanto la detersione. Per questo motivo dovete utilizzare degli asciugamani abbastanza lisci che non vadano a grattare troppo la pelle.

L’ideale sono gli asciugamani semi ruvidi che però non asciugano del tutto la pelle e la lasciano abbastanza umida. Oltre a fare meglio all’epidermide sono perfetti se volete applicare un olio o un crema idratante.