logo
Stai leggendo: I migliori trattamenti viso: laser, radiofrequenza e ossigeno per un volto fresco e giovane

I migliori trattamenti viso: laser, radiofrequenza e ossigeno per un volto fresco e giovane

Laser, radiofrequenza, peeling e needling... Sono davvero molti i trattamenti viso per contrastare i segni del tempo e dello stress sulla nostra pelle, ma per capire qual è il più adatto a noi occorre rivolgersi sempre a degli specialisti.
trattamenti viso

La beauty routine viso per le donne è un passaggio quotidiano molto importante, che garantisce una pelle sempre tonica, idratata e giovane, non provata dai segni del tempo.

Naturalmente, per ottenere certi risultati occorrono costanza e pazienza e, se non rientrate tra le amanti della chirurgia estetica, l’unica scelta che vi rimane per contrastare i segni dell’invecchiamento e garantire al vostro volto luminosità e compattezza è affidarvi a uno dei tanti trattamenti estetici pensati proprio per il viso.

Le nuove tecnologie, sempre più innovative e poco invasive, riescono infatti perfettamente a idratare, illuminare, eliminare il grigiore, prevenire le rughe e i segni della stanchezza.

Ovviamente questi trattamenti devono essere effettuati esclusivamente in centri professionali qualificati, e devono essere abbinati alla normale routine quotidiana da ripetere a casa. Prima di descrivervi i migliori e i più innovativi, ricapitoliamo quali sono i più famosi trattamenti estetici per il viso, e quali fare a seconda del problema che bisogna risolvere.

Trattamenti estetici viso: quali sono

trattamenti viso
Fonte: web

Ovviamente l’effetto principale che si ricerca nei trattamenti viso è quello anti age, ovvero in grado di accelerare la rigenerazione cutanea e arrestare quella dell’invecchiamento cutaneo. Per i trattamenti estetici anti age, in generale, il materiale più usato è il polidioxanone, autorizzato dal Ministero della Salute, che è totalmente riassorbibile in 180 giorni e sicuro perché impiegato per le suture in chirurgia da 30 anni.

Per quanto riguarda le varie tipologie di trattamento, cominciamo con il needling, che prevede microperforazioni multiple in grado di stimolare la cute a rigenerarsi, attivando i meccanismi naturali di riparazione dei tessuti. Il trattamento riesce inoltre a favorire la produzione di collagene, acido ialuronico ed elastina da parte dei fibroblasti.

Altro trattamento classico per il viso è il peeling chimico, il quale accelera il rinnovamento cellulare: l’applicazione di un agente chimico sulla pelle infatti ne stimola l’esfoliazione e la velocità di rigenerazione. Il peeling consiste nell’applicazione sulla pelle di una soluzione contenente uno o più agenti chimici. La durata del trattamento è variabile, ma generalmente si tratta di pochi minuti, e dipende sia dalle caratteristiche del paziente, sia dal prodotto utilizzato. Dopo la procedura viene applicata una crema lenitiva e occorre evitare accuratamente i raggi solari. In media occorre fare 3 o 4 sedute a intervalli di circa 20 giorni per vedere i primi risultati.

Altri tipi di trattamento, rinnovati grazie alle nuove tecnologie, sono poi questi.

Trattamenti viso: la radiofrequenza

trattamenti viso radiofrequenza
Fonte: web

Definita anche “lifting senza bisturi”, la radiofrequenza consente di ottenere risultati assimilabili a quelli di questo tipo di intervento chirurgico. Si basa sull’utilizzo di energia elettrica, emanata da apparecchiature attraverso cui l’energia arriva sottocute sotto forma di calore, determinando una trasformazione del collagene. L’azione di riscaldamento causa un accorciamento delle fibre di collagene e di elastina in modo immediato, stimolando i fibroblasti a sintetizzare nuovo collagene.

Trattamenti viso all’ossigeno

trattamenti viso ossigeno
Fonte: web

L’ossigeno ozono terapia è un trattamento non invasivo che si effettua con micro iniziazioni di una miscela di ossigeno e ozono che provoca la stimolazione del microcircolo, favorendo così la produzione di collagene, inserita con un ago di 4 millimetri. Se non siete amanti degli aghi, si può provare l’alternativa, un manipolo che genera ozono direttamente sui tessuti integrato con l’applicazione di specifici sieri.

Trattamenti viso: il laser

trattamenti viso laser
Fonte: web

La facial rejuvenation – il ringiovanimento facciale – ha fra i propri trattamenti migliori il laser CO2 frazionato (o frazionale).

Il trattamento consiste nel passaggio della luce laser direttamente sulla pelle, con cui si colpisce il target specifico, ovvero l’acqua presente nei tessuti. Allo stesso tempo, in profondità, si ha la formazione di nuovo collagene e fibre elastiche. Per mezzo dell’energia calda prodotta dal laser, la pelle riproduce tessuto e collagene in modo evidente anche dopo sei mesi. Il trattamento ha una durata di circa 15 minuti e, nei giorni immediatamente seguenti, la pelle appare leggermente più scura, una reazione del tutto naturale e temporanea; infatti si schiarisce facilmente in circa 4-5 giorni di recupero, fino ad apparire completamente nuova. Il numero di sedute necessarie per avere risultati visibili dipende dalla quantità e dalla profondità delle rughe e delle macchie, ma in genere si può spaziare da un minimo di una a un massimo di quattro.

Il prezzo di una seduta è indicativamente 500 euro a zona.