Il microblading labbra, il tatuaggio discreto per labbra morbide e naturali

Labbra morbide e con contorni ridefiniti, ma senza effetti artificiali. Si possono ottenere, grazie al microblading labbra.

Fra gli interventi estetici che vanno per la maggiore fra le donne (ma non solo) c’è il microblading, un trattamento per nulla invasivo, simile al tatuaggio, che permette di riempire le linee di sopracciglia o labbra, ridefinendole o scolpendole in maniera precisa.

Proprio perché non è invasivo e garantisca un risultato naturale, ottenuto attraverso la pigmentazione realizzata con specifici strumenti, il microblading è adottato dall’80% delle donne che vogliono risolvere i problemi alle labbra; questo strumento infatti ridisegna il contorno delle labbra e le ingrandisce, senza che però risultino troppo artificiali o innaturali.

Il primo consiglio se state pensando al microblading è, ovviamente, quello di rivolgersi a centri estetici qualificati e di affidarvi a personale competente, che abbia conseguito un corso di microblading con attestato valido su tutto il territorio.

Tutto quello che c'è da sapere sul microblading

Microblading labbra, a cosa serve?

Come detto, il microblading non stravolge l’aspetto delle labbra, ma cerca di valorizzarle dando loro volume e un contorno ben definito; si crea infatti un contorno simile a quello che si potrebbe realizzare con una normalissima matita labbra color carne, facendo così risparmiare tempo per definirlo manualmente la mattina.

Il microblading labbra può inoltre essere usato anche per eliminare discromie o le leggere imperfezioni sulle labbra; è comunque consigliabile partire da un colore chiaro, senza azzardare troppo, perché il trucco è semi permanente e si deve evitare a tutti i costi che si noti chiaramente il distacco tra il tatuaggio e il colore naturale delle labbra.

Come si effettua il microblading labbra

Il trattamento si effettua attraverso il demografo, un macchinario simile a quello utilizzato dai tatuatori, che pigmenta le labbra sottopelle garantendo un risultato naturale, semi-permanente, che si schiarisce nel tempo.

I  risultati dopo il trattamento di microblading labbra

La guarigione delle labbra dopo il trattamento di microblading avviene generalmente in quattro fasi differenti: il primo giorno il colore comincia a ossidare, e le labbra possono risultare più scure del previsto; questo processo potrebbe protrarsi almeno fino al quarto giorno quando, proprio come avviene con un tatuaggio, potrebbero essere notate anche delle crosticine.

Queste abitualmente si staccano entro il decimo giorno, e in questo momento il colore potrebbe sembrare un po’ sbiadito; niente paura, dopo un paio di giorni, a guarigione completata, il colore tornerà alla sua tonalità originale (ma potrebbe impiegarci dall’undicesimo al quarantesimo giorno circa).

Subito dopo il trattamento è importante usare la crema idratante, da applicare delicatamente sul contorno labbra, e applicare quotidianamente burrocacao o stick protettivi, per dare alle labbra morbidezza. È inoltre consigliabile evitare sauna e bagno turco, le lampade e il nuoto.

Qualora dovessero essere notati sfoghi allergici sulla pelle è opportuno contattare subito il medico e il centro estetico che ha effettuato il trattamento.

Cosa fare (o non fare) per non rovinare un tatuaggio

Microblading labbra: controindicazioni ed effetti collaterali

Penetrando soltanto nei primi strati del derma è naturale che, con il passare del tempo, con il ricambio della cute il microblading schiarisca fino a sparire completamente. Dopo la seduta la zona interessata potrebbe apparire gonfia e arrossata, ma questi piccoli effetti collaterali tendono a scomparire, come visto, nel giro di qualche giorno.

Per quanto riguarda i rischi, essi sono ovviamente più limitati se si sceglie un centro estetico competente, in cui per legge deve essere affisso un documento ASL che ne certifichi la licenza igienico-sanitaria; i pigmenti usati devono essere per legge certificati e sterili, e tutto deve essere scartato davanti a voi.

Gonfiore, che dipende molto dall’estensione della zona interessata dal microblading, e crosticine sono, come detto, le principali conseguenze del trattamento; qualora si prolungassero più del previsto e dessero dolore, è assolutamente fondamentale rivolgersi al proprio medico.

Le uniche persone a non poter effettuare il trattamento di microblading labbra sono quelle che hanno l’herpes labiale.

Microblading labbra, i prezzi indicativi

Chiaramente ogni centro estetico ha un proprio tariffario, ma i prezzi per il microblading labbra possono partire dalle 200 euro e arrivare fino agli 800, con una media di 400 euro a trattamento.

La discussione continua nel gruppo privato!