logo
Stai leggendo: Epilazione definitiva: facciamo chiarezza una volta per tutte su quel “definitiva”

Epilazione definitiva: facciamo chiarezza una volta per tutte su quel "definitiva"

Esiste davvero un'epilazione che elimina completamente i nostri peli? Leggete l'articolo per saperne di più.

Sentiamo ogni giorno parlare di epilazione definitiva, con annessi laser e luce pulsata, rasoi e variazioni di prezzo, che ormai tutte, o quasi, siamo convinte che questa sia la soluzione ottimale per dire finalmente addio ai peli e dare il benvenuto a una pelle liscia tutto l’anno.

Ma questo succede solo nelle nostre fantasie o è tutto vero?

Epilazione definitiva: esiste?

Purtroppo, ci dispiace dirvi che un’epilazione definitiva al 100%, per ora, non esiste. Abbiamo scritto per ora perché in questo campo le tecnologie sono in continuo sviluppo e le ricerche più avanzante proseguono ogni giorno, è quindi possibile che in un futuro, neanche troppo lontano, ciò possa avvenire.

Ora, gli addetti ai lavori la chiamano epilazione a lunga durata e non appunto definitiva, perché i peli non scompaiono completamente ma è possibile ridurli dal 70 al 85 % al massimo, a seconda della tecnica e del macchinario utilizzato.

Nonostante non si tratti di un’epilazione definitiva al 100% è comunque doveroso dire che il laser è, oggigiorno, in grado di uccidere la maggioranza dei nostri peli, contrastandone la ricrescita. Ma che è altrettanto normale sottoporsi nel tempo a sedute di richiamo, anche a distanza di un solo anno nelle zone con più spinta ormonale.

Gli ormoni sono il vero nemico dell’epilazione definitiva: sotto spinta ormonale, infatti, tutti i follicoli che fino a quel momento sembravano non attivi, iniziano a produrre peli. Per questo, l’epilazione definitiva è sconsigliata agli adolescenti e a chi soffre di problemi ormonali come disfunzioni della tiroide e ovaio policistico. In tutti questi casi e anche altri, i peli scompaiono molto difficilmente, richiedono molte più sedute e i risultati non sono sempre soddisfacenti.

3 tecniche di epilazione definitiva

Le più famose e chiacchierate tecniche di epilazione definitiva sono la luce pulsata e il laser. Entrambe funzionano sfruttando la tecnologia della fototermolisi selettiva, ovvero la luce erogata dal macchinario viene trasformata in calore dalla melanina contenuta nel pelo, successivamente il calore arriva al bulbo, passando attraverso il fusto del pelo, e il bulbo viene distrutto.

Ecco quindi spiegato il motivo per cui l’epilazione definitiva ha un riscontro maggiore sulla pelle chiara con peli grossi e scuri e il motivo per cui il pelo deve sempre essere rasato prima di una seduta. In questo modo infatti non si rischia di disperdere il calore del laser o della luce pulsata lungo il fusto del pelo, anziché nel bulbo.

Ma qual è quindi la differenza fra queste due tecnologie?

Epilazione a luce pulsata

Epilazione definitiva: luce pulsata
Fonte: web

La luce pulsata, a differenza del laser, esiste da molti più anni. Il rischio, scegliendo questa tecnica, è quello di sottoporsi a trattamenti che utilizzano macchinari vecchi, fuori produzione e non in vendita da anni. Ciò non significa che non funzionerà, ma che il risultato sarà probabilmente meno valido di quello di un laser (se un buon laser) e che potreste trovare trattamenti molto più efficaci, semplicemente perché eseguiti con macchinari più potenti.

Epilazione laser

Epilazione definitiva: laser
Fonte: web

Come abbiamo già detto, il principio di funzionamento del laser è lo stesso della luce pulsata. Nonostante sia una tecnologia molto più nuova, è comunque possibile trovare in commercio laser molto meno validi di una luce pulsata. Il risultato, come dicevamo, dipende tutto dalla potenza del macchinario.

Il suggerimento che possiamo darvi per riconoscere un laser funzionante da uno meno efficace è quello di porgere attenzione ai prezzi delle sedute. Una seduta troppo economica è spesso sinonimo di un macchinario scarso (o di dipendenti sottopagati). Le tecnologie valide sono vendute ai centri estetici a prezzi molto alti, per questo non potranno mai essere svendute a prezzi irrisori.

Elettrocoagulazione

L’elettrocoagulazione è la tecnica più moderna di epilazione. Consiste in una termolisi che si effettua infilando un minuscolo ago nel canale pilifero e, attraverso l’energia elettrica, riscaldando il bulbo pilifero fino a necrotizzarlo.

Si tratta di una tecnica che a lungo termine ha risultati migliori delle precedenti; gli svantaggi sono dati dai tempi delle sedute, piuttosto dilatati rispetto alla luce pulsata e al laser, dai prezzi e dai possibili effetti collaterali, che sono però transitori e localizzati.

Cos'è l'elettrocoagulazione, la moderna tecnica di epilazione

Cos'è l'elettrocoagulazione, la moderna tecnica di epilazione

L’epilazione definitiva fai da te a casa

Epilazione definitiva a casa
Fonte: web

Si possono trovare anche delle apparecchiature da poter utilizzare a casa a prezzi abbordabili, intorno circa ai 500 euro. Questi macchinari fai da te possono rallentare la crescita del pelo, ma non avranno mai lo stesso effetto ottenuto con le tecnologie, molto più costose, che si trovano nei saloni specifici. Questo perché il macchinario fai da te venduto per l’uso domestico non ha la stessa potenza che hanno quelli professionali e difficilmente riuscirà a uccidere tutti i bulbi piliferi.

Se il vostro scopo è quello di diminuire le sedute annuali di ceretta, i macchinari fai da te potrebbero essere la vostra soluzione; se il vostro scopo è quello di eliminare la maggioranza dei vostri peli, invece, dovrete sicuramente appoggiarvi a un centro estetico.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...