Contouring make-up: come fare e i migliori prodotti - Roba da Donne

Come scolpire il viso con il contouring make-up

Oggi è abbastanza noto, ma fino a un po' di anni fa era prerogativa del mondo della moda: il make-up contouring scolpisce il viso definendo le luci e le ombre. Vediamo come realizzarlo al meglio, su ogni forma del viso.

Ormai entrato definitivamente nel linguaggio del make-up e nell’uso quotidiano di star e non solo, il contouring è una delle tecniche di trucco che piacciono di più. Il sapiente gioco di luci e ombre, in grado di sfruttare i chiaro-scuri del viso, è stato riprodotto da una grande quantità di personalità del web, prima fra tutte Kim Kardashian, diventata una sorta di portavoce di questo metodo.

Realizzarlo sul proprio viso non è semplicissimo, perché necessita dei prodotti giusti, buon occhio e un po’ di manualità. Tuttavia, seguendo il procedimento step by step, il risultato è assicurato, e si può imparare a ottenere un contouring ottimale per ogni forma del viso. Vediamo meglio di cosa si tratta, come si fa e cosa serve.

Contouring viso: cos’è?

Il contouring del viso è una tecnica di make-up nata nel mondo della moda, specialmente nei servizi fotografici, che mira a scolpire i volti, e a modificarne la percezione sfruttando il chiaroscuro. Infatti alcune parti del viso come il naso, gli zigomi, il mento, accolgono di più la luce rispetto ad altre zone come gli occhi e le guance che rimangono in ombra.

Da qualche anno il contouring sta conquistando sempre più donne, dopo che Kim Kardashian ha iniziato a pubblicare sul suo profilo Instagram e sul suo canale Youtube i segreti del suo trucco perfetto. Ha inoltre fondato, insieme al make-up artist Mario Dedivanovic, MakeUp By MARIO, la linea di prodotti specifici per questa tecnica dal nome KKWBeauty.

Visualizza questo contenuto su

L’obiettivo del contouring make-up è dare al volto volume e tridimensionalità, effetti che aiutano a valorizzare la bellezza. Il trucco non dovrebbe stravolgere il viso, cambiando completamente i connotati, ma valorizzare la bellezza naturale di ognuno. Truccarsi dovrebbe essere una scelta, non un obbligo per sentirsi più apprezzate dagli altri.

Chi sceglie di truccarsi, specialmente in maniera più approfondita con la tecnica del contouring, lo deve fare per esaltare alcuni aspetti del volto che le piacciono, e soprattutto seguendo alcuni i passaggi giusti degli esperti.

Come fare il contouring make-up?

Imparare a realizzare il contouring make-up non è difficile, grazie ai molteplici tutorial che si trovano oggi online. Seguendo l’esempio di Kim Kardashian, infatti, diverse celebrities e non solo hanno voluto mostrare la propria routine di trucco che include la base di chiaroscuro.

Il contouring, come trucco quotidiano o per uscire di casa durante la giornata, non deve essere esagerato: esistono infatti più livelli di chiaroscuro, ma quelli più evidenti e calcati sono riservati alle modelle per i servizi fotografici dove la luce deve colpire il viso in un modo particolare e che nella realtà sembrerebbe strano.

Nel paragrafo successivo vedremo come fare il trucco del chiaroscuro modificando alcuni passaggi a seconda della forma del volto. Chi ha un viso pressoché regolare e ovale, può seguire invece questi step generali.

  1. Il primo step da fare è applicare la terra nelle zone di ombra:
    – sotto gli zigomi, seguendo le linee d’ombra naturali;
    – ai lati del naso, seguendo tutta la lunghezza, non solo sulla punta;
    – sull’attaccatura della fronte;
    – sul mento, solamente sulla punta.
  2. Applicare successivamente l’illuminante nei punti di luce, in contrasto con la terra scura:
    – sulle guance;
    – sulla parte centrale del naso;
    – sul resto della fronte e sull’arcata sopracciliare;
    – sull’arco di cupido, la parte centrale delle labbra.
  3. Infine, per ridare colore alla pelle, si può passare il blush sulle guance.
  4. Una volta applicati i prodotti di base, si può passare a sfumare il tutto con il pennello, specialmente se si usano prodotti in polvere, che donano un effetto meno artificiale. Per chi volesse osare di più anche per un’occasione particolare, è possibile usare prodotti in crema, che garantiscono un look più scolpito.

Il contouring a seconda delle forme del viso

contouring
Fonte: kylies.com.au

Queste erano le regole generali per completare un trucco contouring su un viso dalla forma più o meno ovale. Il procedimento comunque si basa molto sulla forma del viso. A seconda infatti che abbiate un viso tondo o squadrato, gli effetti della luce che colpisce le diverse zone cambiano. Pertanto è necessario seguire i passaggi più adatti.

Viso tondo

Per realizzare il contouring make-up su un viso prevalentemente tondeggiante si deve stendere la terra sui contorni del viso e scurire la parte sotto degli zigomi, in modo da creare volume. Passare l’illuminante sulla parte superiore degli zigomi e sul mento, sfumando lateralmente. Applicare un tocco leggero di blush sulle guance e sfumare bene tutti i prodotti.

Viso lungo

Su un viso dalla forma allungata si inizia sempre dalla terra, che va applicata sotto gli zigomi, sulle mascelle e sulla fronte, mantenendo una certa distanza da naso e bocca. Prima di passare all’illuminante, stendere il blush orizzontalmente sugli zigomi partendo dall’esterno del viso andando verso il naso. Applicare poi l’illuminante intorno agli occhi, in mezzo, sotto e sull’arcata sopracciliare, sotto gli zigomi, ai lati della bocca e sull’arco di Cupido.

Viso quadrato

Con un viso quadrato, è importante stendere la terra ai lati della fronte e lungo le mascelle. Per poi passare l’illuminante invece sul resto della fronte e al centro del mento, tralasciando l’esterno del viso. Infine, il blush va applicato sulle guance facendo dei piccoli cerchi, non sfumando troppo in alto.

Viso triangolare

Se avete un viso triangolare, la terra va stesa sui lati della fronte, sfumando verso il basso, per andare successivamente ad applicare l’illuminante al centro del mento e sotto gli zigomi, tra l’osso e le mascelle. Il blush va steso sopra, sulle guance sfumando verso le tempie.

Viso a cuore

Se si ha il tipico viso a cuore, bisogna creare una zona d’ombra con la terra ai lati della fronte, lungo tutta l’attaccatura dei capelli, sotto gli zigomi e sul mento, mentre l’illuminante va passato su fronte, guance, mento e arco di Cupido. Infine, passare il blush sulle guance in cerchi di piccole dimensioni leggermente sfumati.

Viso a diamante

Per il viso a forma di diamante bisogna invece applicare la terra ai lati del viso, dalle tempie alla mascella per poi scendere fino al mento. Stendere l’illuminante sotto gli occhi e nel centro della fronte. Il blush solamente sulle guance stendendo delicatamente verso l’esterno.

I prodotti ideali per il contouring

contouring
Fonte: Web

Per ottenere un buon risultato, il più simile possibile a uno professionale, è importante utilizzare i prodotti ideali. Il principale alleato per realizzare il trucco contouring è la terra, che deve avere tonalità fredde, in modo da evitare l’effetto aranciato e amalgamare bene il colore della pelle. Inoltre, la texture deve essere opaca e leggera, così da essere facilmente sfumabile, e senza glitter. Ovviamente, è fondamentale scegliere il colore della terra più adatto alla propria carnagione, che può essere più o meno chiara.

Nel contouring non sono importanti solo le ombre ma anche la luce, ed è infatti altrettanto importante l’illuminante, il protagonista dello strobing make-up. Dal momento che questa tecnica vuole scolpire i tratti del volto, mettendo in risalto i punti forti, l’illuminante da prediligere è quello in polvere, non troppo lucido. Per completare il trucco infine il blush. Un tocco di colore applicato sulle guance e in altre zone del viso a risaltare la carnagione e rendere il trucco meno costruito.

Immancabile nella stesura del make-up per l’effetto chiaroscuro è il pennello, o meglio i pennelli. Vanno bene infatti pennelli con forme diverse a seconda dell’area del viso da truccare, come quello a punta, rotondo o angolato. Meglio però prediligere pennelli abbastanza piccoli, in grado di definire meglio il trucco, rispetto a quelli molto ampi adatti a spalmare il prodotto su tutto il viso senza distinzione.

Amazon's Choice
NYX Professional Makeup Matte Bronzer

NYX Professional Makeup Matte Bronzer

Ideale per il contouring
8 € su Amazon
9 € risparmi 1 €
Pro
  • Coprente al punto giusto, ottima per il contouring
  • Texture vellutata e opaca
  • Facile da sfumare
  • Tonalità fredde, non aranciate
  • Lunga durata
Contro
  • Un po' troppo scura per le pelli chiare

La terra Matte Bronzer di NYX Professional Makeup è la terra ideale per scolpire il viso con le giuste tonalità. Disponibile in diversi toni, prevalentemente freddi, si presta perfettamente al countouring, grazie alla sua texture vellutata e opaca. Risulta facilmente sfumabile e non aranciata, di lunga durata e coprente, specialmente per le pelli più scure.

Ottimo rapporto qualità/prezzo
Sculpting Palette by Kate di Rimmel

Sculpting Palette by Kate di Rimmel

Il set completo per il contouring
12 € su Amazon
Pro
  • Completo di terra, blush e illuminante
  • Prodotto di qualità
  • Texture opache e facili da stendere
  • Non lascia macchie
  • Ideale per tutte le pelli, anche le più chiare
Contro
  • Illuminante poco pigmentato

Fondamentali per il contouring make-up sono terra, blush e illuminante. La Sculpting Palette by Kate di Rimmel London unisce in un unico set tutti e tre i prodotti. Comoda da portare con sé, è l’ideale per scolpire il viso anche durante la giornata, con un trucco semplice e da tutti i giorni. L’illuminante è poco pigmentato, in modo da illuminare senza esagerare, la terra opaca e facile da stendere non lascia macchie, il blush risulta invece più forte, e ne va usata una quantità minore.

Il più recensito
BEAKEY set di pennelli trucco

BEAKEY set di pennelli trucco

Il preferito dagli utenti
9 € su Amazon
Pro
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Molto completo
  • Buona qualità
  • Morbidi e resistenti
  • Ideali per il contouring
  • Diverse forme
Contro
  • Poco versatili mancano i pennelli molto grandi

Il set di pennelli trucco di Beakey è il migliore per realizzare il contouring, poiché contiene pennelli anche più piccoli per le rifiniture, e una buona scelta di forma, per tutte le diverse zone del viso da truccare. Contiene anche la spugna e il make-up brush cleaner per pulire i pennelli. Realizzati con legno massiccio e setole di capelli sintetici, risultano resistenti e allo stesso tempo morbidi e non irritanti. Il prodotto ideale per i principianti del make-up e del contouring.

La discussione continua nel gruppo privato!
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...
  • Contouring