diredonna network
logo
Stai leggendo: SOS Ricrescita Capelli: Come Nasconderla Senza il Parrucchiere

SOS Ricrescita Capelli: Come Nasconderla Senza il Parrucchiere

Hai problemi con la ricrescita dei capelli ma il parrucchiere deve per forza attendere? Niente panico: ecco qualche semplice soluzione casalinga in grado di risolvere temporaneamente il problema!
(Foto: Web)
(Foto: Web)

Donne appassionate di tinte, quante di voi lottano contro la ricrescita dei capelli?

Come ben sapete, è inevitabile che a un certo punto alla radice dei vostri capelli inizi a spuntare il colore naturale, creando un effetto decisamente antiestetico.

Che la tinta sia fatta per nascondere i capelli bianchi o per cambiare look, la sostanza non cambia: prima o poi la ricrescita spunterà, obbligandovi a salutare la perfezione del nuovo colore.

Purtroppo non sempre è possibile un intervento tempestivo del parrucchiere, ma noi, da donne sempre pronte a tutto, possiamo correre ai ripari con qualche rimedio casalingo.

Il primo consiglio è quello di lavare i capelli spesso, perché i capelli saranno più luminosi e nasconderanno parte della ricrescita, ma ce ne sono molti altri (e non stiamo parlando di cappellini o foulard!).

Curiose di sapere di cosa stiamo parlando? Scopritelo continuando a leggere!

1. Giocare con il pettine

(Foto: Web)
(Foto: Web)

A volte capita che il momento in cui ci si rende conto che la ricrescita è decisamente visibile è quello in cui ci si sta preparando per uscire di casa.

Niente panico, signore!

Per arginare il problema della ricrescita in tempi brevissimi e poter uscire di casa senza ritardi dovrete solo prendere un pettine e cambiare pettinatura.

Invece di una riga dritta, sia essa centrale o laterale, optate per una riga a zig zag, che ha il pregio di rendere meno evidenti le radici incriminate.

 2. A tutto volume!

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Se i capelli sono vaporosi, quasi cotonati, la ricrescita risulta più difficile da notare, perché l’occhio è distolto dalle radici.

Quindi largo ad acconciature voluminose!

Come realizzarle?

Prendete piccole sezioni dei capelli e, tenendoli verso l’alto, pettinate le radici in su e in giù.

Alla fine fissate il tutto con dello spray volumizzante.

Dall’altro lato, evitate acconciature come una piega liscia o una coda che tiri i capelli in modo esagerato.

3. Un colore temporaneo

(Foto: Web)
(Foto: Web)

In commercio sono presenti diversi prodotti in grado di coprire la ricrescita in modo temporaneo.

Sono prodotti che si applicano direttamente sulle radici e la cui durata è limitata sino al lavaggio dei capelli.

Si possono comprare nei negozi specializzati di capelli e acconciatura, nelle erboristerie o anche dal parrucchiere.

Stiamo parlando di mascara per capelli, pennarelli e altri prodotti di formulazione polverosa.

4. Il limone

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Ecco un metodo che viene dalla natura!

Il succo di limone è infatti un modo efficace per nascondere la ricrescita, se questa è più chiara della tinta.

Lo si passa direttamente sui capelli: in questo modo si riduce di alcuni toni il loro colore scuro e la ricrescita balzerà meno all’occhio.