diredonna network
logo
Stai leggendo: Le Ragioni per cui non Saremo mai Magre come nostra Madre negli Anni ’70

Cicatrici: come eliminarle e tutto quello che c'è da sapere

Tutte pazze per le bombe da bagno Hello Kitty

Fanghi anticellulite: sono davvero efficaci?

Dermaroller: gli aghi sulla pelle funzionano?

5 trucchi per chiudere i pori della pelle o renderli meno visibili

Se hai amato le Polly Pocket amerai anche queste trousse

Questi pennelli trucco unicorno cambiano colore quando li usi

Spazzola lisciante: le migliori e come sceglierle

7 tipi di naso per 7 tipi di personalità: qual è la tua?

Le proprietà del retinolo (e le sue controindicazioni)

Le Ragioni per cui non Saremo mai Magre come nostra Madre negli Anni '70

Non dobbiamo crucciarci se non riusciamo a entrare negli splendidi abiti che indossava nostra madre alla nostra età. Siamo in media più morbide rispetto alle donne degli anni Settanta. E una ragione c'è: la spiega la scienza.
perché non siamo magre come nostra madre alla nostra età
Fonte: Web

Accade regolarmente: guardiamo le foto delle nostre madri e delle nostre zie e ci chiediamo come facessero ad avere quel vitino da vespa, quelle gambe ossute al punto giusto senza risultare scheletriche, quelle guance sfinate quasi fossero state trattate da un visagista esperto di contouring.

La risposta (ingiusta, almeno apparentemente) c’è, e viene dalla scienza. Gli adulti che vivevano negli anni Settanta potevano mangiare di più e fare meno esercizio senza ingrassare, mentre le persone di oggi che ingeriscono la stessa quantità di calorie e tengono il medesimo livello di allenamento sono maggiormente inclini a prendere peso: lo afferma una nuova ricerca recentemente pubblicata in Obesity Research & Clinical Practice.

Lo studio, che ha esaminato il regime alimentare di 36.400 americani tra il 1971 e il 2008 e l’attività fisica praticata da 14.419 persone tra il 1988 e il 2006. La conclusione, come riferisce cosmopolitan.com, è che le persone che mangiano e fanno attività fisica nella stessa misura delle persone che vivevano nel millennio scorso pesano oggi il 10% in più.

Il risultato prova che il controllo del peso è molto più complesso rispetto alla mera differenza tra le calorie assunte e quelle consumate. Nelle dichiarazioni provenienti da York University e The Atlantic, gli autori dello studio ipotizzano che i fattori che in gioco potrebbero essere i seguenti:

Ossia sostanze che si trovano nella maggior parte dei cibi e che influiscono sui processi ormonali responsabili del controllo del peso. Naturalmente anche lo stile di vita non è stato escluso dalle considerazioni dei ricercatori:

  • Esposizione alla luce artificiale nelle ore notturne;
  • Stress;
  • Spuntini a tarda notte;
  • Aumento del consumo di medicinali quali antidepressivi, che favoriscono l’aumento del peso;
  • La genetica, che può influire sui ritmi del metabolismo;
  • I batteri, che potrebbero essere cambiati a causa dell’aumento di consumo di dolcificanti artificiali;
  • Diete ricche di carne.

In conclusione, quindi, care amiche, quella che inizialmente poteva sembrare una cattiva notizia si è trasformata in ottima: se non riusciamo a entrare negli abiti di nostra madre, semplicemente non è colpa nostra!