diredonna network
logo
Stai leggendo: Ceretta Totale All’Inguine: Sì o No? I Pro e Contro Della Brasiliana

"Ero una bodybuilder ma... ora sono felice"

"Se siete in panico per il rotolino o la cellulite, il problema non è né l'uno né l'altra"

Nuovo look platino per Sarah Jessica Parker

Acido glicolico: cos'è e come si usa

Trucchi: roba da uomini! Arriva il make up per uomo

Criolipolisi: "congelare" il grasso per eliminarlo

Pina Bausch, il corpo martoriato della "suora" che danzava

Helen Mirren: "Non sposatevi presto" e "Amate le vostre rughe"

Shampoo fai da te: 6 ricette naturali da fare in casa

Ceretta Totale All'Inguine: Sì o No? I Pro e Contro Della Brasiliana

Ceretta all'inguine: tutti i pro e i contro della ceretta alla "brasiliana". Perché prima di una depilazione così invasiva, è meglio essere informate. (Se bella vuoi apparire un po' devi soffrire, è ancora valido?!?)
(foto:Web)
Fonte:Web

Ceretta all’inguine. Amata e tanto odiata dalle donne è un’eterna discussione anche per quanto riguarda la modalità di depilazione: c’è chi preferisce sempre e comunque la ceretta, chi va di rasoio, chi utilizza laser di ultima generazione, chi, temeraria, utilizza ancora il silk-epil.

Dall’altra parte c’è invece chi sostiene e preferisce non depilarsi per nulla questa zona particolare come ci mostra questo video:

In qualsiasi caso il look del punto V è in continua evoluzione, ora esistono anche applicazioni decorative, il pelo può prendere diverse forme, ma la brasiliana rimane in cima alla classifica in quanto a preferenza, sia per uomini che per donne.

La “brasiliana” è da sempre il look preferito per esaltare la propria femminilità ed è sicuramente l’ideale anche per indossare poi il bikini.
Questa pratica di bellezza, che viene dall’America, porta con sé però anche diversi svantaggi ed è giusto che tutte le donne vengano messe a conoscenza dei pro e dei contro prima di decidere di depilarsi in modo così invasivo.

I “pro” della ceretta brasiliana

(fonte: Web)
Fonte: Web

1. Igiene

Non avere peli nella zona V è molto importante per la pulizia, soprattutto durante il ciclo mestruale. La zona può essere infatti disinfettata e curata in modo più veloce.

2. Estetica

Il punto più bollente. Per molti la zona V totalmente depilata è decisamente sexy e appare più gradevole anche agli occhi degli uomini.
Ne esistono alcuni però ancora legati ad una cura più tradizionale e un look più selvaggio.

 

3. Comodità

Sicuramente per le fan dei jeans a vita bassa e dei costumi sgambati, una depilazione totale evita imbarazzanti situazioni poiché tutto rimane sempre sotto controllo. Nessun pelo superfluo, nessun rischio di gaffe.

I “contro” della ceretta brasiliana

Fonte: Web

1. Dolore

Sicuramente la ceretta è tra le più dolorose tecniche di bellezza e il dolore che si prova durante la ceretta all’inguine, soprattutto se totale, non è da sottovalutare.  Per la depilazione totale sono bandite, o meglio, è consigliabile evitare, rasoi e lamette, per non soffrire poi durante la fase di crescita dei peli che diventeranno più ispidi e robusti.

2. Infezioni

La ceretta all’inguine può portare diverse infezioni come follicoliti, peli incarniti e cisti. Secondo gli esperti è possibile anche l’insorgere di un virus cutaneo, dovuto ai microtraumi post ceretta.

Consigli

Chi comunque desidera praticare la ceretta alla “brasiliana” è giusto che si ricordi anche di questi utili consigli.

Ceretta totale all’Inguine: tutti i pro e contro della Brasiliana
Fonte: Web

1. Idratazione

Prima di tutto è importantissimo idratare la pelle nel periodo precedente e successivo alla ceretta. Van bene oli lenitivi e creme neutre, senza profumazioni.

2. Abbigliamento

Evitate di indossare jeans, o abiti stretti in zona inguine, prima e dopo la ceretta; è consigliabile effettuare un gommage con cosmetici a base di acidi di frutta qualche giorno prima della depilazione; se possibile, è meglio scegliere i giorni successivi al ciclo per la ceretta, in modo tale che in quel periodo la pelle sia meno sensibile.

3. Frequenza di trattamento

Evitare poi di fare altre depilazioni prima di 2 settimane, in modo che i peli riescano a raggiungere una lunghezza sufficiente per essere strappati senza incarnarli.

… Voi cosa ne pensate? Il gioco vale la candela? Fatecelo sapere nei commenti!