diredonna network
logo
Stai leggendo: Boccoli con cannucce: come fare per realizzarli

5 consigli beauty che non dovreste MAI provare

Hai il piede greco, romano o egizio? Ecco cosa dice del tuo carattere

10 rimedi definitivi per gli antiestetici talloni screpolati

6 cosmetici al prosecco: c'è chi il prosecco lo beve e chi lo usa così

10 modi per prolungare l'abbronzatura

4 modi per far durare la depilazione più a lungo

Il linguaggio dei piedi: i calli. Cosa dicono e come curarli

L'eyeliner roller di MAC che sembra un rullo taglia pizza è geniale

"Ero una bodybuilder ma... ora sono felice"

"Se siete in panico per il rotolino o la cellulite, il problema non è né l'uno né l'altra"

Boccoli con cannucce: come fare per realizzarli

Spesso siamo alla ricerca di qualche novità per quanto riguarda i nostri capelli, pettinature o pieghe particolari da sfoggiare in qualche occasione o semplicemente per vederci diverse dal solito. Se vi piace giocare con i vostri capelli e siete sempre alla ricerca di nuove acconciature, in questo articolo vi parlerò di come realizzare dei boccoli con cannucce. Questo metodo è adatto sia per le ragazze che hanno i capelli lisci sia per quelle che li hanno mossi o ricci è possibile realizzare i boccoli con cannucce su tutte le lunghezze e tagli, ovviamente il risultato sarà differente di volta in volta.

Occorrente per realizzare i boccoli con cannucce

boccoli con cannucce

Tutto ciò che vi occorre per realizzare questa piega è molto facile da reperire, infatti servono un pacchetto di cannucce, un prodotto per fissare i capelli e delle forcine. Quando scegliete le cannucce verificate che non siano di plastica troppo dura altrimenti farete fatica a piegarle rischiando che si taglino mentre le fissate.

Come fare per relizzare i boccoli con cannucce

Curl-Hair-With-Drinking-Straws1

 

Per prima cosa bisogna lavare i capelli, se li avete già puliti, basterà inumidirli con uno spruzzino, dopo aver applicato i prodotti che utilizzate abitualmente durante l’haircare routine, prendete una piccola noce di schiuma o un prodotto per lo styling e distribuitelo su tutte le lunghezze, a questo punto pettinate molto bene i capelli, è fondamentale che non presentino nessun nodo. Se avete i capelli mossi o ricci applicate un prodotto anti crespo così il risultato sarà decisamente più ordinato. Mantenete i capelli umidi, ma non troppo bagnati, rimuovete l’eccesso d’acqua semplicemente tamponandoli per non elettrizzarli e per non aprire le squame. Siete pronte per iniziare la parte più divertente, dividete i capelli in ciocche ne troppo piccole ne troppo grandi. Prendete la prima sezione di capelli, vi consiglio di partire dalla nuca in modo da rendere il lavoro più facile, prendete la cannuccia mantenendola in posizione verticale e, pertendo dalle punte, arrotolatevi i capelli attorno, come se fosse un bigodino, arrivate fino alla cute, piegate le due estremità incrociandole tra loro e chiudete il tutto con una forcina. Procedete in questo modo per tutta la testa. Se avete il ciuffo più corto arrotolate i capelli verso l’esterno in modo che l’onda risulti omogenea con il resto della pettinatura. Lasciate in posa fino a completa asciugatura, è preferibile non utilizzare il phon perchè farebbe volare i piccoli capelli in ricrescita creando un effetto arruffato.

Risultato finale dei boccoli con cannucce

wave-your-Hair

 

Quando tutta la testa si è asciugata completamente, iniziate a slegare i boccoli con cannuccia partendo da dietro fino ad arrivare alla parte davanti, accompagnate la ciocca con le mani senza tirare. Se avevate pettinato bene i capelli le cannucce si sfileranno senza alcuna difficoltà. Quando avete tolto tutto, potete mettervi a testa in giù e aprire delicatamente i ricci con le mani, a seconda dell’ effetto che desiderate ottenere. Non disfate o aprite troppo il boccolo poiché con il passare del tempo tenderà a scendere da solo. Se avete i capelli molto corti, l’effetto sarà particolarmente afro con la classica forma a molla, mentre se li avete più lunghi le onde saranno morbide, piene e super definite. Per terminare la piega spruzzate un po’ di lacca per fissare il tutto, se volete un risultato super brillante mettete qualche goccia di semi di lino o di olio lucodante sulle punte.

Questo procedimento è ottimo perchè vi aiuterà ad evitare il più possibile l’utilizzo di phon, piastre o ferri per capelli, mantenendo così la vostra chioma più forte e sana, permettendovi di avere una piega molto glamour e curata senza impiegare molto tempo.