logo
Stai leggendo: Trucco anni ’70, dagli hippie alla disco

Trucco anni '70, dagli hippie alla disco

Scopri il trucco anni '70: com'era il make-up in quegli anni e come veniva vissuto il mondo beauty? Scopriamolo in tutte le sue sfumature.

Gli anni ’70 sono stati gli anni della libertà e della ribellione. Erano gli anni degli hippie ma anche della disco e delle prime supermodel. La voglia di libertà è stata protagonista anche nel make-up di quegli anni, il trucco era esagerato e colorato. Le donne cercavano ancora l’emancipazione e volevano essere libere di potersi esprimere a loro modo. Trucco e abbigliamento erano un ottimo pretesto per sostenere la causa femminista.

1. Trucco occhi anni ’70

trucco occhi anni 70
Fonte: web

Nel trucco anni ’70 il focus del make-up erano proprio gli occhi. Colorati, grafici o neri, l’importante era che sembrassero enormi e spalancati. Il trucco era quindi molto appariscente e drammatico. Le labbra non erano quasi mai truccate e ad un trucco occhi importante si abbinavano gloss o rossetti nude.

I colori degli ombretti erano accesi e spesso venivano applicati gli ombretti senza nient’altro. Per la sera invece chi amava truccarsi aggiungeva eye-liner e ciglia finte esagerate. Una rivisitazione del trucco anni ’70 in chiave moderna ce la da Lana Del Rey. Il suo stile è ispirato a Priscilla Presley e alle icone di moda degli anni ’70. Per realizzare questo trucco vi basterà creare un cut crease molto sfumato (o anche molto marcato, dipende da quanto volete che il trucco sia pesante) e aggiungere un eye-liner drammatico. Dopo aver creato il cut crease dell’intensità desiderata dovrete applicare l’eye-liner ed estendere l’aletta verso l’esterno dell’occhio. Dopo averlo fatto, passate una matita bianca sulla rima interna inferiore dell’occhio e la matita nera sulla rima esterna inferiore. Come vedete in foto la matita nera deve seguire la linea di eye-liner ed espandersi verso l’esterno. Il trucco non può essere completo senza delle ciglia finte molto lunghe e folte.

2. Trucco e capelli anni ’70

capelli anni '70
Fonte: web

Anche per quanto riguarda i capelli, ai giorni nostri è sempre Lana del Rey la regina indiscussa del look anni ’70. Negli anni ’70 i capelli erano super cotonati e bombati. Per tenere su quelle chiome ci volevano litri e litri di lacca. Nessuno andrebbe in giro con un’acconciatura simile oggi, ma Lana del Rey ci propone un’alternativa più moderna e indossabile. Non dovrete far altro che asciugare i capelli all’indietro soprattutto sopra la fronte, abbondare di lacca e cotonarli senza esagerare. Rifinite il look con un accenno leggero di onde soprattutto verso le punte ed ecco i vostri capelli anni ’70. A questa acconciatura potete abbinare il trucco classico anni ’70 con eye-liner marcato sia sopra che sotto gli occhi.

3. Trucco hippy anni ’70

trucco hippie anni 70
Fonte: web

Il trucco hippie è un’altra delle tendenze degli anni ’70. Il trucco era coloratissimo e spesso elaborato su tutto il viso. Il make-up veniva poi completato con coroncine di fiori e fascette, soprattutto durante i festival. Al giorno d’oggi l’esempio più popolare che conosciamo di evento hippie adattato ai giorni nostri è Coachella. Ogni anno si tiene il famoso concerto nel bel mezzo del deserto e tutte le starlette e ragazze comuni non vedono l’ora di truccarsi da hippie. Il trucco hippie è molto colorato, persino l’eye-liner può essere di colori sgargianti o addirittura glitter. Al trucco occhi poi vengono aggiunti vari decori attorno alle sopracciglia, sul terzo occhio, sotto gli occhi e sulle guance. In questo caso i rossetti sono anch’essi di colori sgargianti e molto accesi e luminosi. I capelli invece assolutamente con onde morbide o treccine. C’è anche chi per enfatizzare ulteriormente il look aggiunge piume e perline anche sui capelli.

4. Trucco afro anni 70

trucco afro anni 70
Fonte: web

Il trucco afro degli anni ’70 non era diverso da quello delle caucasiche. Regnavano i colori accesi e intensi, le ciglia finte e l’eccesso. L’unica differenza stava nel colore della pelle e nei capelli. Oggi si vedono sempre meno star sfoggiare i loro capelli naturali afro, si preferiscono parrucche ed extension. All’epoca le donne andavano fiere delle loro chiome ricce e le sfoggiavano ogni sabato sera sulla pista da ballo. La disco era la musica delle donne afro e anche il loro look e make-up era ispirato a questo tipo di musica.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...