logo
Stai leggendo: Guida completa alla lacca per capelli

Guida completa alla lacca per capelli

La lacca per capelli è ancora poco utilizzata nella vita di tutti i giorni, ma sapete quanto può essere utile e quanto può aiutare le nostre acconciature?
lacca per capelli
Fonte: web

La lacca per capelli è un grande alleato per quanto riguarda sia le acconciature particolari che quelle da tutti i giorni. Vediamo perché e come utilizzarla tutelando i capelli.

1. Lacca per capelli: a cosa serve

Realizzare delle acconciature più o meno elaborate è difficile senza l’aiuto del parrucchiere, ancora più difficile è fissarle e farle rimanere perfette per ore. Persino acconciature come la coda di cavallo possono richiedere molto tempo e una buona manualità. Se volete una coda perfetta, infatti, questa dev’essere alta e tutti i capelli devono essere tiratissimi all’indietro. Senza la lacca è impossibile tirare i capelli e lasciarli all’indietro, poiché i capelli dopo poco inizieranno infatti a scendere e la coda avrà dei fastidiosi ciuffi che cadono sul viso.

Se la lacca può salvare le nostre code di cavallo pensate a cosa può fare per delle occasioni importanti, quando abbiamo bisogno di uno styling più elaborato e resistente. La lacca non è forte tanto quanto una cera o un gel, ma è più leggera e molto meno visibile. Il formato spray è comodissimo soprattutto perché si può portare con noi in caso di eventuali ritocchi.

La lacca può essere utilizzata anche per creare movimento e donare maggior volume ai capelli. L’importante è spruzzarla sempre a debita distanza, solitamente stando a 20-30 centimetri di distanza dai capelli. La lacca va sempre agitata prima dell’utilizzo. Se avete i capelli grassi, inoltre, evitate di spruzzare la lacca alla radice dei capelli ma limitatevi alle lunghezze.

2. Lacca per capelli: quali sono le migliori

lacca per capelli le migliori
Fonte: web

Fra le migliori lacche per capelli troviamo quella di Franck Provost, Diego dalla Palma, Catwalk e K-Hair.
La lacca di Franck Provost fissa i capelli e li lascia in posa per 24 ore senza incollarli. La lacca di Diego Dalla Palma invece più che fissare i capelli aiuta creando volume. Rende i capelli più corposi e vitali senza appesantirli. La lacca Tigi Catwalk ha una tenuta estrema e protegge i capelli sia dai raggi UV che dall’inquinamento. La lacca K-Hair invece è biologica, fissa e dona volume ai capelli senza danneggiarli.

3. La lacca per capelli fa male?

lacca per capelli
Fonte: web

La lacca per capelli è stata commercializzata nel 1948. Ovviamente in quel periodo non si faceva attenzione all’ambiente e non si dava nemmeno troppa importanza ai capelli rovinati. La lacca appesantiva i capelli e li rovinava notevolmente sfibrandoli. Come tutti i prodotti anche la lacca ha avuto una sua evoluzione e ora troviamo in commercio lacche bio che non rovinano e non appesantiscono i capelli. Se i vostri capelli sono particolarmente sensibili provate con le lacche biologiche o scegliete comunque prodotti poco aggressivi. Alcune lacche biologiche invece di contenere sostanze chimiche dannose contengono delle proteine che proteggono e rinforzano i capelli.

Vi ricordiamo inoltre che la lacca di norma non è un cosmetico da tutti i giorni e i rischi sono molto ridotti visto il suo utilizzo sporadico. Se invece per qualche motivo la utilizzate tutti i giorni, sappiate che il vostro uso è un po’ eccessivo e potrebbero verificarsi delle irritazioni, dato che state spruzzando un gas sul cuoio capelluto. Se proprio dovete utilizzare la lacca così spesso vi consigliamo assolutamente quelle ecologiche.

4. Lacca per capelli colorata

lacca per capelli
Fonte: web

La lacca per capelli si presenta in varie tipologie. Una delle più utilizzate è quella colorata. La lacca per capelli colorata ci consente infatti di cambiare il colore della nostra chioma per poche ore o per una giornata intera.

La lacca colorata si spruzza sulle lunghezze come una normale lacca ma colora i capelli, è un’ottima soluzione perché funziona anche sulle ragazze con capelli scuri che normalmente avrebbero bisogno di decolorazione. L’effetto è modulabile e varia in base alla quantità di prodotto che spruzziamo sui capelli. Il colore si fissa sui capelli e dura fino al lavaggio. Come tutte le lacche, potete rimuovere la lacca colorata anche pettinando i capelli: l’effetto su capelli pettinati sarà molto sfumato e il colore si noterà a malapena.