logo
Stai leggendo: Come realizzare la ricostruzione unghie con tip

Come realizzare la ricostruzione unghie con tip

Tra i trend più in voga del momento, la ricostruzione unghie con tip garantisce un risultato impeccabile che vi farà avere una manicure sempre perfetta. Se volete imparare a realizzarla passo passo, seguite l'articolo!
ricostruzione unghie con tip

Avere unghie perfette e una manicure impeccabile è molto importante per le donne che desiderano mostrare un aspetto curato, che inevitabilmente passa – anche – dalle mani.
Se negli ultimi anni abbiamo assistito al diffondersi di nail art sempre più particolari e bizzarre – alcune di dubbio gusto, dobbiamo ammetterlo – uno dei trend più gettonati rimane senz’altro la ricostruzione, da effettuare con tip o gel.
In entrambi i casi si tratta di tecniche estetiche che permettono di avere unghie perfette, lunghe, lucide e laccate con il colore preferito, per circa tre settimane.

Per quanto alcuni considerino pericoloso per l’unghia sottoporla spesso al trattamento, la pratica rimane molto in voga tra le donne che desiderano esibire mani sempre perfette, senza l’odioso smalto “sbeccato”. Tra la ricostruzione unghie con tip e gel, però, esistono differenze sostanziali, vediamo quali sono.

Le differenze tra ricostruzione unghie con tip e gel

ricostruzione unghie con tip e gel
Fonte: web

La differenza principale tra queste due tecniche sta nel materiale che viene impiegato, ma anche nella tecnica stessa di applicazione. La scelta del metodo può dettata dalla conformazione delle unghie naturali, ma anche dalle abitudini e dalle preferenze individuali di chi sceglie di ricostruire le unghie.

Con il gel si può lavorare solo sull’unghia naturale, oppure si può decidere di allungare l’unghia usando cartina o tip. A proposito della tip, invece, è di due tipi: parziale, che si usa abbinandola al gel per allungare l’unghia, oppure totale, che si incolla sull’unghia, magari per occasioni speciali.

Analizzando nel dettaglio le due diverse pratiche, la ricostruzione unghie con gel prevede l’utilizzo di un particolare materiale viscoso inodore da applicare e lavorare sull’unghia, per poi far sì che si polimerizzi, ovvero indurisca, sotto i raggi di una lampada UV o a LED. La foto-polimerizzazione, che è comune anche alla tecnica semipermanente, rende il gel molto pratico da usare, perché consente di lavorare il materiale finché serve senza che si indurisca, procedendo solo a lavoro ultimato alla polimerizzazione.

La ricostruzione unghie con tip è invece una tecnica che serve ad allungare le unghie naturali incollando, sulla punta dell’unghia, una punta d’unghia preesistente, realizzata in materiale plastico sottile e resistente agli urti, prima di passare ad applicare il gel secondo la procedura prima indicata.

La ricostruzione unghie con tip passo passo

ricostruzione unghie con tip passo passo
Fonte: web

Per prima cosa è necessario dire che le tip sono, come accennato, delle unghie artificiali in materiale sintetico, che possono essere applicate in un centro estetico specializzato per le unghie, oppure acquistate presso un rivenditore autorizzato. Sono disponibili in varie misure e naturalmente, perché il risultato sia impeccabile e, soprattutto, naturale, devono essere adattate a ogni dito. Inutile dire che per l’applicazione fai da te sia necessaria molta manualità, anche se il procedimento non è particolarmente complesso.

Esistono diversi modelli di tip in commercio, dalle bianche, alle trasparenti, con french dritta o a lunetta. Per effettuare una ricostruzione con tip sono necessari diversi strumenti e prodotti ma, come abbiamo detto, una volta presa la mano realizzare a casa una perfetta manicure di questo tipo non è poi difficile” Vediamo come fare.

Per procedere alla ricostruzione unghie con tip passo passo occorre prima di tutto disinfettare le unghie, quindi spingere le cuticole e tagliarle se necessario; si passa poi a sgrassare l’unghia con una lima grana 180 e ad arrotondare il bordo libero dell’unghia. Dopodiché si sceglie la misura della tip più adatta alla propria unghia, e si applica con della colla apposita, facendo una leggera pressione per evitare bolle d’aria. Si taglia la tip con un cutter e si dà la forma desiderata con una lima.

È molto probabile che la tip non sia perfetta, e che pertanto dobbiate tagliare l’unghia finta fino alla lunghezza desiderata per poter ottenere un risultato gradevole.
Si attende la completa asciugatura, quindi si applica il primer, si aspetta l’asciugatura, poi si stende il gel, e si passa alla polimerizzazione.

A questo punto, ripulite l’unghia con la tip utilizzando un apposito prodotto sgrassante, e lucidate il risultato finale con uno specifico prodotto, passando poi dell’olio per cuticole per avere una ulteriore maggiore lucentezza.

In questo modo si hanno unghie più lunghe, curate e resistenti per circa tre settimane, dato che, alla ricrescita naturale dell’unghia, la manicure dovrà necessariamente essere ripetuta.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...