Per quanto non sia particolarmente piacevole riconoscere tale problematica, l’effetto lucido tipico delle pelli a tendenza grassa e acneica è quasi “la norma”, specie in estate e proprio a causa del calore e degli elevati livelli di umidità.

Durante la stagione estiva infatti, il sudore tende a combinarsi con un’iperproduzione sebacea tipica della pelle impura, evidenziando un vero e proprio film traslucido composto per la maggior parte da sebo che, depositandosi sulla superficie cutanea, da origine alla pelle lucida, dalla texture visibilmente grassa.

Arginare questa fastidiosa problematica che, oltre a creare disagio, può pregiudicare anche la resa del make-up, è possibile: occorre adottare un’adeguata skincare routine e pochi semplici accorgimenti in modo tale da prevenire e normalizzare la produzione di sebo, mediante un’azione purificante profonda.

Le cause della pelle lucida

La pelle lucida è un inestetismo che coinvolge principalmente la pelle grassa, che si manifesta mediante un effetto oleoso e lucido comportato da un eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee che lavorano in maniera anomala: si manifesta in particolare sul viso, più nello specifico nella cosiddetta zona T, caratterizzata da fronte, naso e mento.

Al contempo, la pelle lucida e grassa può risultare sensibile e reattiva, manifestando la comparsa di comedoni, punti neri, brufoli e arrossamenti, tutti segnali tipici dell’acne.

Le cause che possono concorrere nell’eccessiva produzione sebacea, in linea generale possono essere di carattere ormonale, tuttavia la pelle lucida può peggiorare in situazioni di notevole stress, qualora si segua un’alimentazione poco equilibrata o ancora, a causa di trattamenti cosmetici aggressivi o inadatti al tipo di pelle così come dell’esposizione al sole eccessiva e senza adeguata protezione SPF.

Pelle lucida: come prevenirla

Prevenire la pelle lucida è possibile, purché non si parta dal presupposto che sgrassare a fondo la pelle e con continuità sia la soluzione definitiva: aggredire la pelle mediante l’uso di detergenti eccessivamente sgrassanti o aggressivi genererebbe infatti il cosiddetto effetto rebound, incrementando ulteriormente la produzione di sebo, con risultati deludenti.

Meglio dunque optare per detergenti delicati e astringenti che esercitino un’azione riequilibrante, senza aggredire la pelle. Al contempo è sicuramente utile lenire e idratare la pelle lucida, preferibilmente mediante una crema viso dalla texture leggera o, meglio ancora in gel, formulata con elementi quali aloe vera, vitamina E e oli essenziali di agrumi o di rosmarino che, agendo in sinergia, ripristinano il naturale equilibrio idrolipidico, conferendo freschezza e idratazione.

Altrettanto utile in presenza di pelle lucida l’applicazione di un leggero peeling a seguito della detersione, almeno una volta alla settimana,  possibilmente coadiuvato da una maschera viso a base di argilla in grado di purificare, intervenendo anche sui pori dilatati. In questo modo sarà possibile arginare efficacemente l’effetto lucido, anche se la pelle è sottoposta al caldo tipico della stagione estiva.

I rimedi per la pelle lucida

Quando si parla di pelle lucida è opportuno in primis strutturare in modo corretto la beauty routine quotidiana, prevedendo detergenti viso delicati e a pH neutro che non aggrediscano la barriera idrolipidica cutanea, provocando il temuto effetto rebound: indicata è senza alcun dubbio la doppia detersione, caratterizzata da un detergente viso schiumogeno, meglio se in mousse, e da uno oleoso che oltre a detergere in profondità, assicuri nutrimento e idratazione.

Via libera anche ai peeling e alle maschere viso purificanti, purché venga effettuata una sola applicazione alla settimana: entrambi i prodotti possono essere abbinati a una crema idratante e leggera, dalla texture fresca e non occlusiva, rigorosamente non comedogena e oil free.

Per quanto invece concerne il make-up, in particolare dedicato alla base viso, è sempre preferibile l’utilizzo di fondotinta minerali o in polvere, che si fissino alla pelle in maniera adeguata, restituendo un effetto matificante. In alternativa è possibile utilizzare anche BBcream o CCcream, settate però con una cipria translucida in modo tale da garantirne la durata, senza che si creino macchie o depositi di prodotto decisamente antiestetici.

Un ultimo rimedio considerato quasi un salvavita è rappresentato dalle veline seboassorbenti, sottili foglietti in carta velina che, tamponati sulla pelle, permettono di assorbire il sebo in eccesso, opacizzando la pelle grazie alla relativa azione immediata, ogni qualvolta se ne presenti la necessità. Ideali da tenere in borsa e facilissime da utilizzare, sono perfette per ogni ritocco on the go!

Dischetti struccanti lavabili: perché preferirli a quelli in cotone idrofilo

Pelle lucida: 3 prodotti da provare

La pelle lucida può essere fonte di disagio: il settore cosmetico offre tuttavia soluzioni efficaci che possono aiutare a controllare e limitare il problema. Ecco una selezione di prodotti, veri e propri must have per chi desidera controllare il sebo in eccesso.

Artdeco Face Paper

Artdeco Face Paper è un pratico dispenser di veline seboassorbenti che permettono di controllare la pelle lucida, assorbendo il sebo in eccesso. Pratiche da utilizzare e perfette per ritocchi on the go, risultano efficaci sia sulla pelle pulita che sul make-up, restituendo un’immediata opacità e permettendo di incrementare la durata della base viso.

Artdeco Face Paper

Artdeco Face Paper

Artdeco Face Paper è una vera innovazione: si tratta infatti di veline assorbi-sebo pronte all'uso, perfette per ritoccare facilmente il makeup, riducendo la pelle lucida provocata da un'eccessiva produzione sebacea. Piccolo e compatto, il packaging può essere riposto in borsetta e utilizzato ogni qualvolta ne sorge la necessità.
10 € su Amazon

Svr Sebiaclear Gel Moussant Desinc

Svr Sebiaclear Gel Moussant Desinc è un efficace detergente senza sapone in grado di purificare la pelle dolcemente, senza aggredirne il naturale film idrolipidico. La sua particolare texture fluida aiuta ad eliminare le impurità e l’eccesso di sebo senza seccare la pelle. Facile da risciacquare, rende la pelle perfettamente pulita, detossinata, fresca e opacizzata a lungo.

SVR Sebiaclear Gel Moussant Desinc

SVR Sebiaclear Gel Moussant Desinc

Svr Sebiaclear Gel Moussant Desinc è un delicato gel detergente viso che aiuta a combattere efficacemente la pelle lucida, riequilibrando la produzione sebacea. Perfetto per pelli miste, grasse, acneiche e impure, non altera il naturale equilibrio cutaneo ma esercita al contempo un'importante azione detox.
14 € su Amazon
20 € risparmi 6 €

Bioderma Sebium Mat Control

Bioderma Sebium Mat Control è una crema viso leggera specificatamente formulata per opacizzare la pelle mista-grassa con un effetto mat immediato e duraturo, grazie alla presenza di polveri opacizzanti e correttive e agenti idratanti. Il complesso esclusivo brevettato Fluidactiv™ regola biologicamente la qualità del sebo, impedisce l’ostruzione dei pori e limita la comparsa di imperfezioni, mentre lo zinco e la vitamina B6 aiutano a limitare e controllare la produzione del sebo. Completano il tutto attivi cheratolotici che riducono i pori dilatati e affinano la grana cutanea rendendo la pelle tonica e levigata.

Bioderma Sebium Mat Control

Bioderma Sebium Mat Control

Bioderma Sebium Mat Control è un detergente viso che nasce per soddisfare le esigenze delle pelli tendenzialmente impure e grasse dove la produzione di sebo appare eccessiva. Indicato per pelle lucida, non aggredisce la barriera cutanea ma purifica i tessuto rivelando luminosità e una marcata azione opacizzante.
13 € su Amazon
14 € risparmi 1 €

Articolo originale pubblicato il 29 Luglio 2022

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!