La classifica dei rossetti analizzati da Altroconsumo: 1 su 3 dannoso alla salute - Roba da Donne

La classifica dei rossetti analizzati da Altroconsumo: 1 su 3 dannoso alla salute

La classifica dei rossetti analizzati da Altroconsumo: 1 su 3 dannoso alla salute

Fonte: web

Foto 1 di 7
Ingrandisci

Il rossetto, uno degli accessori più usati dalle donne che, pur sfoggiando un make up quasi assente, vogliono immediatamente dare una personalità decisa al proprio look: matt, liquido, opaco, lucido, nude o rosso fuoco, le rouge à lèvres non manca quasi mai nel beauty case, e può davvero contribuire a esaltare non solo le labbra, ma tutto il viso.

Come accade per qualsiasi altro cosmetico, però, anche sulla scelta del rossetto dobbiamo prestare attenzione ad alcune caratteristiche del prodotto, per non incappare in qualche insidia nascosta. Ricordiamoci che parliamo pur sempre di qualcosa che mettiamo a contatto diretto con la bocca, e che può essere ingerito, senza contare che generalmente viene applicato più volte nell’arco di una giornata.

Proprio per questo Altroconsumo ha analizzato in laboratorio gli ingredienti di 14 marche di rossetto, con risultati sorprendenti e che, sicuramente, devono far riflettere. Dall’indagine, pubblicata su Altroconsumo InSalute di febbraio, è infatti emerso che quasi un terzo dei rossetti analizzati, ovvero cinque su quattordici, contiene Mosh e Moah, ingredienti potenzialmente rischiosi per la salute.

Se volete sapere quali sono e come è stata effettuata la ricerca, sfogliate la gallery.

Ti è stato utile?
Rating: 3.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...