logo
Stai leggendo: Macchie scure sul viso: 4 modi per eliminarle o prevenirle

Macchie scure sul viso: 4 modi per eliminarle o prevenirle

L'iperpigmentazione della pelle può essere un inestetismo molto fastidioso: scopriamo insieme come eliminare le macchie scure dal viso e prevenirne lo sviluppo.

Le macchie scure della pelle che compaiono maggiormente su viso, mani e braccia sono scientificamente definite iperpigmentazione. L’iperpigmentazione è causata da un eccesso di produzione di melanina e provoca l’aumento della normale pigmentazione (ovvero del colore) della nostra pelle. Questa discromia può diffondersi su tutta la superficie, su aree della pelle più o meno distese o solo in piccoli punti circoscritti.

Quali sono le cause delle macchie scure sul viso?

Le possibili alterazioni della pelle causate da iperpigmentazione sono diverse: è possibile infatti imbattersi in differenti tipologie di macchie scure, provocate da altrettanto differenti fattori scatenanti.

Tra le più diffuse troviamo le macchie dell’età, dette anche “lentigo senili”, causate sia dall’invecchiamento che dall’esposizione prolungata e non protetta al sole. Tali macchie compaiono sulle parti del nostro corpo più esposte alla luce come viso, mani e braccia, hanno piccole dimensioni (al massimo un centimetro) e sono caratterizzate dal color cappuccino.

Macchie scure sul viso: lentigo senili
Fonte: web

L’esposizione al sole è la principale causa di iperpigmentazione, proprio perché è la luce del sole a stimolare la produzione di melanina. Tale produzione può però diventare anormale se l’esposizione al sole è eccessiva provocando lo sviluppo di macchie o l’oscuramento di quelle già esistenti.

Oltre alle macchie dell’età, sono molto frequenti melasma e cloasma, macchie scure abbastanza estese che si presentano nelle zone delle guance, sulle tempie o sulla fronte e si estendono in modo simmetrico nelle due parti del viso. Sono definite anche “maschera della gravidanza” perché colpiscono il 90% delle donne incinte. La causa di queste macchie è riconducibile a un influsso ormonale; oltre la gravidanza, anche la pillola anticoncezionale può essere un fattore scatenante.

Ulteriori cause dell’iperpigmentazione sono ferite e traumi della pelle, come tagli, scottature, acne e psoriasi. Dopo la loro guarigione possono svilupparsi delle aree ristrette piatte e scure al posto della ferita.

4 modi per eliminare le macchie scure sul viso

1. Restare all’ombra

Prevenire è meglio che curare: il primo modo per eliminare le macchie scure sul viso o prevenirne lo sviluppo è quello di stare all’ombra, evitando il contatto prolungato con la luce del sole, anche se protetti da creme solari.

Restare all’ombra è consigliatissimo soprattutto durante i periodi più sensibili della nostra vita. La gravidanza, la menopausa, l’assunzione della pillola anticoncezionale e di determinati farmaci sono alcuni tra i più comuni fattori fotosensibilizzanti, ovvero motivi che potrebbero scatenare lo sviluppo di macchie scure sul nostro viso.

2. Laser

Il laser è una tecnica di eliminazione delle macchie scure sul viso molto valida, tuttavia l’iperpigmentazione per essere eliminata attraverso questo metodo deve presentare determinate caratteristiche. La macchia deve avere un colore molto scuro in modo tale che il raggio di luce riesca a isolarla e a distinguerla dal resto del viso. Solo così la macchia può essere eliminata.

Il laser è una tecnica in grado di eliminare macchie a forte contrasto, tuttavia non riesce a prevenirne lo sviluppo, ciò significa che anche dopo essersi sottoposti al laser le macchie scure potrebbero ricapitare alla successiva esposizione al sole.

3. Peeling chimici

Macchie scure sul viso: peeling
Fonte: web

Il trattamento di peeling chimico prevede l’applicazione di soluzioni acide sul viso con lo scopo di provocare un’abrasione parziale e controllata della pelle. La conseguenza del peeling è l’eliminazione di uno strato superficiale della pelle e insieme a esso l’eliminazione delle macchie scure.

4. Preparati galenici

I preparati galenici sono un ulteriore miglioramento, riservato al dermatologo, del peeling chimico. Un buon esperto, dopo aver analizzato la nostra pelle con le relative macchie, è in grado di creare un preparato a base di acidi personalizzato per la nostra condizione, utilizzando specifici ingredienti che non si trovano nei prodotti in commercio.

Il nostro consiglio è quello di rivolgersi sempre e in ogni caso a un bravo dermatologo: le macchie scure, sul viso e non solo, sono un problema da non sottovalutare. Evitate i rimedi fai da te e i vecchi rimedi della nonna, quello che potrebbe sembrare funzionare al primo tentativo potrebbe rovinare la nostra pelle per sempre e a nostra insaputa.

In commercio sono moltissime anche le creme schiarenti contenenti idrochinone, il cui uso cosmetico è vietato nell’Unione Europa dal 2009 (Normativa 1223/2009). Utilizzare queste creme, che in un primo momento rendono la pelle del viso visibilmente più chiara, può essere dannoso per il nostro organismo a lungo termine. Tali prodotti fotosensibilizzano ulteriormente la pelle, provocando un nuovo e più pericoloso sviluppo di macchie scure alla prima esposizione al sole, rendendo così il trattamento una sola perdita di soldi e di tempo.

Rating: 3.7/5. Su un totale di 6 voti.
Attendere prego...