diredonna network
logo
Stai leggendo: Pulizia del Viso “fai da te”, per una Pelle Perfetta

Chirurgia estetica: quanto costa rifarsi? Ecco tutti i prezzi... da evitare il low cost

Perché le donne non si misurano da un gioiello per le cosce

Olio per capelli: tipologie e usi

Inci prodotti: perché è così importante

Trattamento alla cheratina: di cosa si tratta?

Peli sul seno: cause e rimedi

Ombrè: le sfumature che stanno bene a tutte!

Carbossiterapia: cos'è e come funziona

Crema antirughe: come funziona e quali sono le migliori

Coda di cavallo: qualche idea da copiare

Pulizia del Viso "fai da te", per una Pelle Perfetta

Il viso è pieno di punti neri, i pori sono ostruiti e la vostra pelle è poco lucida. Urge andare dall'estetista per una pulizia del viso, ma non ne avete il tempo o non volete spendere. L'unica soluzione è optare per una pulizia del viso casalinga. Ecco quindi alcuni consigli per una pelle perfetta.
Inanzitutto è fondamentale detergere la pelle: lo potete fare con prodotti di origine naturale, come il latte, oppure con prodotti come il latte detergente.

Ora bisogna far si che i pori si dilatino, in maniera tale da rendere il tutto più semplice e meno doloroso.

Mettete, dunque, a bollire dell’acqua e immergetevi una bustina di camomilla, chinatevi poi sulla bacinella con l’asciugamano in testa (come quando avete il raffreddore e fate inalazioni di mentolo) e assorbite i vapori.

In questo modo i vostri pori, grazie al vapore, si dilateranno.

A questo punto  avete molteplici alternative. Potrete fare uno scrub utilizzando i prodotti in vendita nei supermercati oppure prodotti naturali fai da te.

Il miglior metodo da provare in casa per la vostra pulizia del viso è questo: mescolate  insieme miele, sale (o zucchero) e limone. Otterrete cosi una pelle liscia e pulita.

Le più esperte al posto dello scrub con prodotti esfolianti, possono optare per la rimozione di comedoni (punti neri) con il classico metodo usato dalle estetiste: prendete due dischetti di cotone (quelli per rimuovere il trucco) e spremete, oppure utilizzate direttamente l’apposito attrezzo spremicomedoni.

Attente però alle possibili macchie e rossori che la spremitura può causare!

Per le più pigre esistono anche delle strip (es. Clear-up strip zona T della Nivea) per eliminare i punti neri su fronte naso e mento.

Una delle alternative migliori è quella di utilizzare una maschera all’argilla che potrete trovare tranquillamente in ogni supermercato.

Se siete più pazienti ed avete più tempo, invece, potete preparare voi stesse la maschera da utilizzare: un cucchiaino di argilla verde, uno di yogurt intero, una goccia di olio essenziale di lavanda e un cucchiaio di olio di mandorle (molto utile per ammorbidire la pelle).

Ora tamponate il viso con del cotone imbevuto di acqua di rose o del tonico astringente.

Passate sul viso una crema idratante adatta al vostro tipo di pelle, o dell’olio di mandorle ed il gioco è fatto: ora avete una pelle purificata e luminosa.

Chiaramente l’effetto di questa pulizia del viso non sarà eterno.

Proprio per questo motivo è consigliabile utilizzare una volta a settimana una maschera all’argilla, cosi da mantenere la pelle libera dalle impurità.

Inoltre, è molto utile seguire una routine quotidiana di pulizia del viso: ogni sera pulite il viso con del latte detergente e del tonico (o acqua di rose) ed ogni mattina applicata la vostra crema idratante.

Ricordatevi anche di bere molta acqua o tisane depuranti o tè verde.