diredonna network
logo
Stai leggendo: Mangiarsi le unghie è un disturbo ossessivo-compulsivo.

Maschere viso: perché dovresti colorarti così la faccia

Tutte pazze per Poutcase, la cover per smartphone portatrucchi

7 segnali che ti dicono che hai bisogno di un nuovo look

Depilazione con il rasoio: 7 errori che tutte facciamo

10 modi in cui stai usando la tua beauty blender nel modo sbagliato

Questi trucchi Disney sono una magia di colore

10 cose (+ 1) che solo le ragazze con i capelli crespi possono capire

I 10 peggiori consigli beauty che non dovete seguire: MAI!

Brow Wigs, 4 motivi per cui le "parrucche" per sopracciglia potrebbero non essere male

Guida per realizzare una perfetta treccia alla francese in 3 mosse

Mangiarsi le unghie è un disturbo ossessivo-compulsivo.

Mangiarsi le unghie non è più considerato un semplice vizio ma un disturbo ossessivo-compulsivo.Pare un esagerazione, non trovate?

Mangiarsi le unghie non è più considerato un semplice vizio, ma un vero e proprio disturbo psichico. 
Pare infatti che chi compie quest’azione quotidianamente è un soggetto affetto da disturbi ossessivi-compulsivi e secondo alcuni psicologi è al pari di altre malattie mentali.

L’American Psychiatric Association ha dato un nome a questo disturbo: onicofagia. In realtà io son convinta che possa essere ancora considerato solo un vizio, anche perchè nella maggior parte dei casi, con il tempo o dopo aver affrontato un periodo di stress, passa.

Gli psichiatri ritengono invece che questo accanirsi sulle povere unghie sia da considerarsi proprio una malattia e presto potrebbe far parte della nuova edizione del “Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders” (DSM), un manuale a cui fanno riferimento psichiatri, medici, psicologi etc. di tutto il mondo.

Sarà.