diredonna network
logo
Stai leggendo: Come creare 4 struccanti occhi FAI DA TE in poche mosse!

Tutta la verità sulle immagini pubblicate in Instagram

Quando l'ascella arcobaleno diventa motivo di orgoglio

Maschere viso: perché dovresti colorarti così la faccia

Tutte pazze per Poutcase, la cover per smartphone portatrucchi

7 segnali che ti dicono che hai bisogno di un nuovo look

Depilazione con il rasoio: 7 errori che tutte facciamo

10 modi in cui stai usando la tua beauty blender nel modo sbagliato

Questi trucchi Disney sono una magia di colore

10 cose (+ 1) che solo le ragazze con i capelli crespi possono capire

I 10 peggiori consigli beauty che non dovete seguire: MAI!

Come creare 4 struccanti occhi FAI DA TE in poche mosse!

La sera, dopo una lunga giornata fuori casa, arriva il momento dedicato allo struccaggio, avete provato e testato tantissimi prodotti senza trovare quello perfetto per voi e per le vostre abitudini. Alcuni sono troppo aggressivi, altri fanno bruciare gli occhi, altri ancora lasciano troppi residui di trucco; oppure volete semplicemente cimentarvi nella creazione di uno struccante occhi fai da te. In questo articolo vedremo insieme come realizzare 4 tipi di struccanti occhi: bifasico, latte detergente, mousse e acqua micellare!

1 Creare uno struccante occhi fai da te: il bifasico

Struccante occhi fai da te:

Il primo passaggio per realizzare uno struccante occhi fai da te bifasico, è quello di indivuduare cosa mettere come componente acquosa e cosa come parte oleosa. Potete scegliere di utilizzare della semplice acqua naturale oppure optare per infusi di camomilla, ottima per le proprietà lenitive, decotto di acqua di rose o di salvia. A questo punto unite l’olio che potrà essere di mandorle dolci, di jojoba, di argan, di ricino perfetto per rinforzare le ciglia, oppure il comune olio d’oliva. Quando scegliete il recipiente per contenere il vostro struccante occhi bifasico fai da te, preferitene uno in vetro scuro in modo che i componenti si conservino meglio, non deve essere totalmente opaco altrimenti non riuscirete a vedere il contenuto quando agiterete il contenitore prima dell’utilizzo.

2 Struccante occhi fai da te: il latte detergente

Struccante occhi fai da te:

Se siete abituate ad utilizzare questo tipo di prodotto per struccare gli occhi, potrete ricrearlo anche a casa utilizzando del latte di cocco unito a camomilla e un olio a vostra scelta. Mescolate molto accuratamente il tutto in modo da ottenere un composto omogeneo. Un’altra alternativa può essere quella di utilizzare dello yogurt bianco da unire all’ olio d’oliva. Questi composti possono essere conservati in frigorifero all’interno di contenitori vecchi del latte detergente lavati e lasciati asciugare accuratamente. Se preferite utilizzare cosmetici colorati potete aggingere del colorante alimentare, o qualche frutto frullato, in questo caso la durata è inferiore.

3 Struccante occhi fai da te: mousse o burro detergente

Struccante occhi fai da te:

Se volete struccarvi con qualcosa di solido è possibile utilizzare del burro con all’interno olio di cocco che a bassa temperatura diventa solido ed è perfetto per questo scopo; oltre a questi ingredienti fondamentali, bisogna aggiungere dell’acqua naturale e della glicerina. Mescolate il composto con una frusta manuale o elettrica. Questo prodotto va necessariamente tenuto in frigorifero o in un ambiente fresco per far si che i componenti non si sciolgano. Se desiderate aromatizzare il vostro struccante occhi fai da te solido potete aggiungere qualche goccia del vostro olio essenziale preferito. Questo metodo è molto efficacie, se credete però, che la combo di questi due prodotti sia troppo ricca, eliminate il burro e utilizzate l’olio di cocco aromatizzato insieme agli altri componenti precedentemente descritti.

4 Struccante occhi fai da te: l’acqua micellare

Struccante occhi fai da te:

Questo tipo si struccante è ideale per chi ha la pelle estremamente delicata e sensibile che tende ad arrossarsi. Per realizzarlo in casa vi basterà reperire un contenitore con un erogatore a pompetta, del gel di aloe vera, un cucchiaio di shampoo delicato preferibilmente bio, così da non bruciare sugli occhi durante l’applicazione e dell’acqua distillata. Il gel d’aloe deve essere il più puro possibile, generalmente si utilizza quello al 99%. Unite tutti gli ingredienti, miscelate molto accuratamente il tutto e versate nel recipiente. L’acqua micellare, rispetto agli altri struccanti occhi fai da te può essere conservata anche fuori dal frigorifero poichè non contiene degli ingredienti che si deteriorano facilmente.

Ecco fatto ora siete pronte per creare il vostro struccante occhi fai da te e scoprire qual’è il migiore o il più efficacie a seconda della vostro tipo di pelle e delle vostre esigenze. Buon lavoro e buon divertimento!