diredonna network
logo
Stai leggendo: 11 Cose Che Devi Sapere Prima Di Tagliare I Capelli Corti

11 Cose Che Devi Sapere Prima Di Tagliare I Capelli Corti

11 verità che ogni ragazza con i capelli corti deve sapere (e sopportare). Un manuale perfetto per chi pensa di rivoluzionare il proprio look.
(foto:Web)
(foto:Web)

Non ci sono dubbi.

Il pixie cut è il taglio dell’anno, sebbene abbia una storia decisamente più arretrata.

Come ricorda Vogue in un articolo dedicato infatti, già nel 1953 la principessa Anna, interpretata da Audrey Hepburn nel film “Vacanze Romane”, aveva un taglio corto e sbarazzino.

Dagli anni ’60 in poi è stata una crescita del pixie cut, grazie anche ad icone del calibro di Twiggy e Mia Farrow. Ad oggi, le star più copiate sono senza dubbio Michelle Williams e Anna Hathaway.

Un taglio che sicuramente è l’ideale per chi vuole mostrare una forta personalità ed è l’hair cut perfetto per la stagione estiva.

Semplice, veloce, pratico.

O almeno. Così dicono. In realtà vi dimostreremo 12 grandi verità che chi ha, ho desidera, un taglio corto, deve assolutamente sapere.

Il pixie cut è adatto ad ogni tipo di viso, con le dovute modifiche. Chi ha un viso lungo deve optare per una pettinatura che non sia troppo aderente sulla testa, quasi spettinato sui lati.

Chi ha il viso quadrato deve concentrare delle ciocche ai lati, per ammorbidire i lineamenti, più difficile da portare per chi ha un viso tondo. Il taglio in questo caso deve essere molto corto lateralmente.

Inoltre questo taglio andrebbe rinfrescato ogni 40 giorni, per non perdere l’equilibrio e le geometrie.

Attenzione ai capelli ricci: il taglio è perfetto solo per chi ha ricci ben definiti, altrimenti si accentua l’effetto crespo.

Arriviamo ora ai nostri consigli (ironici e non).

Ecco le 12 verità che una ragazza con capelli corti deve assolutamente sapere.

11- È successo qualcosa?!

(foto.Web)
(foto.Web)

Chiunque rimarrà scioccato nel vedervi.

Mettetelo in conto.

Passare ad un taglio così estremo vi esporrà a domande personali e anche un po’ invadenti.

Perchè c’è questa voce che vuole che le donne si taglino i capelli solo dopo essersi lasciate, o peggio, essere state lasciate da un uomo.

Se siete fidanzate vi chiederanno sicuramente se siete diventate single.

Se siete single vi chiederanno se avete tenuto nascosto una relazione finita male.

Perchè una donna non può decidere una cosa così, solo perchè le va.

Pregiudizi duri a morire.

10- Alcune mattine saranno perfetti

(foto:Web)
(foto:Web)

Vi renderete conto della comodità dei capelli corti quando alzandovi dal letto e specchiandovi vi troverete magicamente già pettinate e bellissime.

Un sogno. Deciderete di dormire altri 20 minuti… peccato che poi…

9- Altre volte pettinarli è impossibile

(foto:Web)
(foto:Web)

Vi addormenterete altri 20 minuti, entusiaste, per poi risvegliarvi in preda al panico.

Magicamente infatti i capelli prenderanno una piega inaspettata.

Orribile.

Nessun ciuffo starà al suo posto.

E inizierete a rimpiangere i tempi nei quali una coda poteva risolvervi i problemi.

8- Look (parte 1)

(foto:Web)
(foto:Web)

Jeans e camicie abbottonate vi faranno somigliare ad un nerd.

Una nerd sfigata e un po’ androgina.

7- Look (parte 2)

(foto:Web)
(foto:Web)

Con qualsiasi altro outfit però sarete originali e impeccabili.

Si gireranno tutti a guardarvi!!!

6- Gelosia retroattiva

(foto:Web)
(foto:Web)

Capiteranno le volte in cui sarete gelose delle code delle vostre amiche.

Di quei chignon alti, spettinati ma di grande effetto.

Di quei boccoli che addolciscono il volto.

Della loro femminilità.

5- Coccole

(foto:Web)
(foto:Web)

Facci l’abitudine. Le persone ti coccoleranno come se tu fossi un peluche.

Spettinarti diventerà un gesto quotidiano sia dei tuoi amici, sia del tuo ragazzo, sia di una nonnina sconosciuta in coda alle poste.

Respira e pensa che più spettinati sono meglio è.

4- Forcine

(foto:Web)
(foto:Web)

Dovrai prendere una laurea in “come usare le forcine”.

Proverai a toglierti i ciuffi dal volto, ma senza successo.

Ogni tanto la forcina cadrà e tu rimarrai, senza accorgertene, con un ciuffo ribelle.

3- Radar

(foto:Web)
(foto:Web)

Svilupperai poi un radar per tutti gli altri pixie cut.

Apprezzerai gente tagliata come te, sorriderai alle ragazze con la tua stessa rasatura.

Vi sentirete parte di una sorta di confraternita del capello corto.

2- Nuovi tagli

(foto:Web)
(foto:Web)

Quando andrai a sistemarli non sarà mai il taglio perfetto.

Dopo un paio di settimane inizierai ad abituarti e nel momento in cui bisognerà tagliarli nuovamente, sarai scontenta, per poi piacerti, per poi ritagliarli e piangere sul latte versato.

Ricorda: i parrucchieri non conoscono mai le vie di mezzo.

1- Tutto è bene…

(foto:Web)
(foto:Web)

Quel che finisce bene.

Infatti, nonostante le critiche, le mattine sprecate a domare un ciuffo ribelle, alla gelosia…

Ricorderai perché l’hai fatto e ti sentirai pazzamente felice ed entusiasta.