diredonna network
logo
Stai leggendo: Ecco Come Rinforzare I Capelli E Prevenirne La Caduta In Autunno

Chi conosce la differenza tra gommage, scrub e peeling? Mettetevi alla prova

Lip reduction: basta labbra a canotto, ora si fanno rimpicciolire

Neon make up: il trucco neon che illumina occhi e labbra

Fasi lunari e capelli: quando tagliarli per farli crescere più in fretta

5 esercizi per rassodare l'interno coscia flaccido

Unghie finte, extension, ciglia finte: occhio ai rischi molto poco beauty

Bralette: fine di una storia d'amore (e odio) con il push up

Black mask: la maschera contro i punti neri

Cosa dicono le unghie rigate sul tuo stato di salute

"Ecco come mi sono sentita quando mi sono depilata le gambe dopo 2 anni"

Ecco Come Rinforzare I Capelli E Prevenirne La Caduta In Autunno

Ciocche tra le mani o impigliate nella spazzola: è arrivato l'autunno ragazze e i capelli cadono come le foglie. Ma un modo per contrastare la caduta c'è: a tavola!
Foto: web

Non è autunno solo per le foglie, ma anche per i nostri capelli che, proprio come loro, cadono rovinosamente a ciocche in terra.

Oppure li ritroviamo incastrati nella nostra spazzola ogni volta che la passiamo sulla testa.

Accade a causa delle modificazioni climatiche e di luce, per cui si innesca il naturale meccanismo di ricambio capillare.

Niente di strano o di preoccupante, dunque, ma ciò non toglie che possiamo cercare di limitare i danni e favorire la ricrescita.

Così le proviamo tutte: shampoo, balsamo, impacco, maschera e tutto il necessaire ad uso e consumo del cuoio capelluto.

Ma una grande mano, forse non tutte lo sanno, arriva dalla cucina.

Sì, perché ci sono degli alimenti che, se consumati con regolarità durante l’anno, ma in questo periodo in particolare, sono in grado di ridurre il rischio di caduta.

1. Salmone

Foto: web

Il salmone, ma anche il pesce azzurro e il merluzzo,  è ricco di acidi grassi omega-3, fondamentali per il benessere del cuoio capelluto.

Chi non ne assume abbastanza, infatti, soffre spesso di capelli secchi e opachi.

Nel salmone trovate anche proteine, vitamina B-12 e ferro.

2. Verdure a foglie verde scuro

Foto: web

Le vitamine A e C sono importanti.

La C soprattutto conferisce resistenza ed elasticità al capello.

Perciò, non dimenticate di consumare spinaci, broccoli, bietole e in generale le verdure di scuro vestite, che tra l’altro contengono anche ferro e calcio.

3. Frutta secca

Foto: web

La frutta secca, le noci in particolare, contengono acido alfa-linolenico.

Che sarà mai, vi chiederete.

Nient’altro che un particolare acido grasso in grado di rendere bellissimi i nostri capelli.

Più in generale consumare noci ci fa assumere anche importanti minerali dai benefici effetti.

4. Carote

Foto: web

Non fanno bene solo alla vista: le carote, con il loro contenuto di vitamina A, sono ottime anche per i capelli.

Li fanno diventare lucentissimi!

5. Legumi

Foto: web

I capelli crescono più forti se a tavola portate piatti a base di legumi, con cui fare anche un bel pieno di ferro e di zinco.

6. Soia

Foto: web

La soia in particolare è estremamente ricca di proteine e nel contempo contiene molti minerali particolarmente amici dei capelli come potassio, magnesio, fosforo e calcio.

7. Carni bianche

Foto: web

I capelli hanno bisogno di proteine più di qualunque altro elemento.

Sono proprio le proteine che danno sostegno alla struttura del capello e lo fortificano, come quelle che ci vengono assicurate dalle carni bianche, di pollo o di tacchino.

8. Carni rosse

Foto: web

Ricche di ferro e di zolfo, garantiscono il miglioramento della circolazione del sangue nel cuoio capelluto e quindo lo stato di salute dei follicoli.

9. Uova

Foto: web

Quando si parla di proteine, non possiamo dimenticare le uova, che contengono anche vitamina B-12 e vitamina E, che è fondamentale per la prevenzione della caduta dei capelli.

10. Cereali integrali

Foto: web

Anche lo zinco ha un’importante azione benefica sui nostri capelli: contribuisce alla crescita dei capelli, li fortifica ed è ottimo contro la forfora.

Lo troviamo ad esempio in grandi quantità nei cereali integrali, ricchi anche di ferro e vitamine del gruppo B.

Anche nelle ostriche, ma certo non è proprio un piatto che si possa cucinare ogni sera.

11. Latticini

Foto: web

I latticini – meglio se a basso contenuto di grassi, come il latte scremato o lo yogurt – contengono tantissimo calcio, anche questo fondamentale per la crescita dei capelli.

12. Mirtilli, fragole e more

Foto: web

Questi frutti di bosco, oltre ad essere buonissimi, sono ricchi di sostanze ossidanti che fanno molto bene ai nostri capelli.

13. Arance

foto: web

Le arance contengono acido folico e sostanze antiossidanti.

L’acido folico, in particolare, contribuisce alla crescita dei capelli e li rende più voluminosi.

Perciò, vai con le spremute!

14. Banane

foto: web

Sono un frutto ricco di vitamina biotina e rame che, tra le altre cose, aiuta a mantenere la colorazione dei capelli e a ritardare la comparsa di quelli bianchi.

15. Miele

foto: web

Il miele o anche lo zucchero di canna sono da preferire rispetto allo zucchero raffinato, perché con quest’ultimo il saccarosio, privo di vitamine del gruppo B, va ad impoverire le riserve dell’organismo.

16. Cattive abitudini

Foto: web

Tra i fattori che favoriscono la caduta dei capelli ci sono naturalmente ragioni genetiche, il fumo e il solito immancabile stress.

La salute del capello può essere compromessa  anche dalla scarsa attività motoria, dall’inquinamento atmosferico, dall’eccessiva esposizione solare, dall’uso di farmaci.

In questo periodo, proprio per evitare di danneggiare ulteriormente il capello, sarebbe meglio ridurre l’uso della piastra, delle permanenti e delle tinture. 

Cercando di limitare i comportamenti scorretti e seguendo i nostri consigli in cucina, potrete, se non eliminare, almeno ridurre considerevolmente la caduta dei capelli.

Così sarà autunno solo per le foglie.