logo
Stai leggendo: I migliori tagli corti per capelli ricci che vedremo nell’estate 2018

I migliori tagli corti per capelli ricci che vedremo nell'estate 2018

Quali sono i migliori tagli corti e ricci per quest'estate 2018? Dall'haircut asimmetrico al pixie cut, dal ciuffo laterale fino al grande ritorno della frangia: chi ha i capelli naturalmente mossi può definitivamente dire addio a piastra e phon!
tagli corti ricci

“Ogni riccio un capriccio”, si sente dire spesso, per sottolineare l’indomabilità di una chioma che rappresenta la croce e la delizia di molte donne. Fitti, morbidi, sbarazzini, i boccoli per alcune ragazze rappresentano un vero e proprio incubo perché non riescono ad addomesticarli come si deve, mentre altre non vi rinuncerebbero mai.
Una cosa è certa: se un tempo si pensava che i capelli ricci potessero essere portati solo lunghi, la moda da diversi anni propone soluzioni meravigliose anche per chi preferisce un haircut decisamente più corto. E le tendenze di questa primavera estate 2018 propongono, a questo proposito, un grande ritorno: quello della piega alla Flashdance.

Gli hairstyle per i capelli corti e ricci sono infatti sbarazzini e dinamici, perfetti per non soffocare la texture ribelle della chioma riccia e mirati proprio a valorizzarla al meglio. I tagli di capelli corti e ricci 2018 puntano tutti al volume e alla leggerezza, e le varianti per avere un look impeccabile sono davvero moltissime, dal pixie cut, ideale per le amanti dei look androgini, al caschetto riccio corto per chi non vuole rinunciare all’iperfemminilità.

Naturalmente, il taglio può davvero fare la differenza, specialmente se si decide di osare con il corto, quindi assicuratevi di affidarvi a un parrucchiere che sappia davvero dove mettere le mani!

Tagli corti ricci: torna la frangia!

tagli corti ricci
Fonte: web

Chi ha detto che le donne con una chioma riccia non possano sfoggiare la frangia?
Quest’estate il vero trend sarà dunque una chioma corta e boccolosa con frangetta, che però presenta un’importante variante rispetto al passato: via infatti la piega per la frangia con piastra oppure con spazzola tonda e phon a effetto Barbie, anche il ciuffo resta naturalmente mosso!
La frangia viene quindi lasciata libera nella sua texture, elastica e riccia al naturale, come se i capelli fossero asciugati al sole.

I migliori tagli corti ricci asimmetrici

tagli corti ricci asimmetrici
Fonte: web

Tra le acconciature per capelli corti ricci, i tagli scalati, ovvero più lunghi davanti, valorizzano al meglio la texture del capello. Se osate potete pensare di rasare la parte laterale per lasciare un ciuffo davanti più lungo, purché anch’esso sia mosso, mentre se siete più classiche potete optare per tagli asimmetrici e irregolari, che conferiscono volume alla chioma e maggiore movimento.

Il pixie cut per capelli cortissimi

tagli corti ricci
Fonte: web

Che cos’è il pixie cut? Si tratta di uno dei tagli di capelli più gettonati degli ultimi mesi, adatto sia per capelli lisci che su texture mosse o ricce. Le linee del pixie cut ricalcano quelle di un caschetto, ma decisamente più corto e scalato. Il pixie cut su capelli ricci o mossi si realizza con o senza frangia, con frangia lunga o corta, meglio però se laterale. In questo caso, il ciuffo deve essere molto sfilato, mentre l’altra parte può essere rasata per dare equilibrio e impatto alla visione d’insieme, e per non rendere il taglio più simile a un caschetto classico che ad un pixie cut vero e proprio.

I pixie cut ricci possono inoltre essere valorizzati maggiormente se il ciuffo viene sollevato al centro della nuca e portato all’indietro, in una sorta di cresta.

In questo modo, in base alle caratteristiche e alla personalità di chi lo sceglie, il pixie cut può trasformarsi in un taglio rock a tutta grinta oppure in un taglio più classico, chic e bon ton.
Se invece siete attratte dallo stile afro, le tendenze della primavera estate 2018 per gli haircut ricci propongono anche capelli cortissimi, quasi rasati; questi tagli sono così adatti anche a chi ha ricci fittissimi e stretti, difficili da tenere a bada.
Anche in questo caso, avete l’imbarazzo della scelta, dato che potete realizzare tagli corti e ricci quasi rasati, oppure molto scalati, asimmetrici, per creare volume sulla sommità della nuca.