logo
Stai leggendo: Come snellire le gambe con alimentazione, sport e massaggi

Come snellire le gambe con alimentazione, sport e massaggi

Come ottenere gambe snelle, sode e toniche attraverso i cibi giusti, l'attività fisica, a casa o in palestra, e i massaggi fai da te. Ecco qualche suggerimento da seguire per conquistare risultati non indifferenti.
snellire le gambe

Piacersi, apprezzarsi per quello che si è, dentro e fuori, costituisce la vera marcia in più per affrontare la quotidianità. Ma guardarsi allo specchio e amarsi non è sempre semplice. O, almeno, non lo diventa se nella mente continuiamo ad avere stereotipi di perfezione (o pseudo tale) che giungono dal mondo della moda, dello spettacolo, dai social, e così via.

Tuttavia, tornando al concetto del “piacere prima a se stessi, poi agli altri” ,viene naturale far riferimento a ciò che non può fare altro che bene al corpo (e allo spirito), come prestare maggiore attenzione verso una sana alimentazione, muoversi di più, curarsi con piacevolissime coccole. Provare per credere! Queste piccole, ma grandi, accortezze consentiranno di trarre benefici non indifferenti, come ad esempio avere gambe più snelle e toniche.

Soprattutto in estate questa parte del corpo è messa a dura prova. Spesso ci ritroviamo con le gambe stanche, gonfie, che implorano relax ma, allo stesso tempo, necessitano anche di una sferzata di energia.

Come snellire le gambe con la giusta alimentazione

Chi crede che per ottenere un corpo in forma si debba ricorrere a diete ipocaloriche e drastiche sbaglia di grosso. Basta seguire un’alimentazione sana, privilegiando cibi dall’azione detox e tenendo a mente alcuni ‘trucchetti’. Ad esempio, è bene limitare il consumo di sale, dal momento che il sodio non aiuta, ma anzi ostacola l’eliminazione di scorie e tossine dall’organismo.

Di contro, è necessario consumare più liquidi (ovviamente non zuccherati e/o alcolici) in modo da favorire l’attività drenante. Pertanto, via libera a tisane, acqua naturale e acque detox. E, ancora, ok al consumo di verdura, pesce, frutta, cereali di tipo integrale. Mentre sono da evitare, oltre al sale, i cibi grassi, gli zuccheri, i salumi, i formaggi (fatta eccezione per quelli più leggeri e freschi), la carne rossa, gli alimenti conservati, le fritture.

snellire le gambe
Fonte: web

Già con una buona alimentazione dovrebbero notarsi i primi miglioramenti, da incentivare con i suggerimenti presenti nei successivi paragrafi. Nel caso in cui la problematica delle gambe pesanti risulti invariata e persistente per un lungo lasso di tempo, è probabile che sia da associare a una patologia. In tale circostanza è bene consultare un medico, in modo da saperne di più e risalire alla causa del disturbo, alle volte riconducibile alle vene varicose o alla flebite.

Gambe snelle con l’attività fisica

Quali sport privilegiare per ottenere i maggiori risultati in fatto di miglioramento di polpacci, caviglie, cosce, e in generale, delle gambe? Tutto ciò che consenta di dare una bella accelerata alla circolazione. Infatti, spesso il gonfiore e il senso di pesantezza sono da attribuire alla circolazione lenta e insufficiente. Quest’ultima è fortemente riscontrabile nei soggetti che conducono una vita sedentaria e, per lavoro o altro, trascorrono molto tempo seduti.

snellire le gambe
Fonte: web

Camminare, a passo veloce, e fare delle passeggiate in bicicletta, costituiscono due attività niente male per la causa in esame. Se si desidera optare per una palestra o una struttura sportiva, sono utilissimi gli sport in acqua, come il nuoto e l’acquagym, che aiutano non solo a favorire la circolazione, ma anche a rassodare.  Da non sottovalutare le discipline di tipo olistico, come il pilates e lo yoga, che favoriscono il tono e l’elasticità del corpo.  

Come allenarsi a casa per snellire le gambe

Anche in questo caso, il metodo Pilates rappresenta un sistema di allenamento ad hoc. Migliora la postura, rende i movimenti più fluidi, conferisce elasticità e forza al corpo, e rilassa la mente. Attraverso movimenti lenti, accompagnati da concentrazione, consapevolezza e attenzione alla respirazione, dona risultati ottimali, anche per ottenere gambe più snelle, sode e toniche.

Di seguito trovate una video-lezione da ripetere tre/quattro volte a settimana, per un allenamento fai da te, ideale per donne e uomini.

Gli esercizi da fare a casa sono comunque innumerevoli, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Tra questi i celeberrimi affondi, da eseguire con o senza pesi, prestando attenzione a mantenere i piedi paralleli.  E, ancora, gli altrettanto conosciutissimi squat: per realizzarli è sufficiente alzarsi e sedersi (anche realmente facendo affidamento a una sedia, al divano, o altro) per dieci volte di fila, da ripetere per tre serie. Questi esercizi svolgono un’azione rassodante.

Infine, all’attività fisica è molto efficace associare un massaggio drenante, consistente in una sequenza di movimenti lenti e leggeri, in senso circolare, che servono ad aprire le stazioni linfatiche principali.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...