Quante volte vi è venuta la tentazione mentre siete dal parrucchiere di cambiare davvero look e provare un colore nuovo? Poi, quasi sempre, optate per il solito taglio e messa in piega, perché avete paura di sbagliare, di rovinare i capelli e di non stare bene con un’altra tonalità. In effetti, di tinte venute male ce ne sono tante in giro e non volete confondervi nel mucchio. Se però accettate la sfida, ecco quali sono i criteri per scegliere il colore che più vi si addice: in primo luogo il colore degli occhi, poi la carnagione e la base naturale da cui partite.

Colore capelli
Fonte: Web

L’esperto Lorri Goddard, il quale annovera tra le sue clienti star come Rosie Huntington-Whiteley e Elizabeth Olsen, ha fornito un criterio infallibile per capire se la tinta che vorremmo fa per noi o no. “Secondo me, ruota tutto attorno agli occhi. Se avete gli occhi azzurro ghiaccio o marrone scuro, ovvero toni freddi, allora si intonano con un biondo molto chiaro. D’altro canto, se gli occhi sono dorati, nocciola o verdi meglio optare per una tonalità morbida e calda”. Emma Watson, ad esempio, valorizza il suo volto e sottolinea le sue iridi color cioccolato con il suo marrone sfumato.

Colore capelli
Fonte: Web

Un altro fattore di cui tener conto è il proprio incarnato. Chi ha una pelle neutra alla Cara Delevigne può scegliere l’ultima tendenza, quella del bronde, ovvero brown-blonde. Il biondo vaniglia richiede una pelle molto chiara oltre a occhi azzurri e una base possibilmente già in linea, su capelli scuri è difficile da mantenere. Castano cioccolato e biondo grano vanno bene per chi ha un sottofondo giallo e caldo, mentre le chiome nere si abbinano alla perfezione su chi è pallido, in perfetto stile Biancaneve… o Kristen Stewart, come preferite! Queste ultime possono provare il rosso tiziano, mentre quello rame si consiglia a toni più neutri. Per un look più naturale si possono sempre fare le mèches!

Colore capelli
Fonte: Web

Un altro importante hair stylist, Alberto Frigeri, ha voluto semplificare la scelta creando quattro modelli a cui ispirarsi. “La donna primavera ha i capelli biondi nei toni del miele, del rame e del grano, oppure castani chiari, ma sempre con nuance calde, carnagione chiara tendente all’avorio o al beige, con un sottotono caldo e occhi chiari o scuri purché abbiano una componente di giallo”. Ne è un modello Jennifer Lawrence. In Gwyneth Paltrow, invece, ha trovato l’esempio di donna estate: “Capelli biondo chiaro o chiarissimo, occhi azzurri, grigi o ghiaccio e la pelle molto chiara con un sottotono freddo: per lei vanno bene oltre a quello naturale i capelli grigi o mori freddi”. Julia Roberts è la donna autunno che ha riflessi caldi. “Sono adatte, dunque, le sfumature dei castani con accenti rossi, i rossi ramati e bronzei e tutte le tonalità del sottobosco”. Infine, quale migliore donna inverno di Katy Perry? “Carnagione fredda e occhi gioiello si sposano con il nero, il prugna, il mogano, il melanzana, tutti i colori cenere, persino il bianco assoluto e i biondi platino”.

Colore capelli
Fonte: Web

E voi che tipo siete? Pronte a cambiare testa?

La discussione continua nel gruppo privato!