Si chiama lip basting ed è l’ultima frontiera della cura delle labbra, tanto da diventare virale su social quali Instagram e TikTok. Ideata da una famosa dermatologa newyorkese, tale tecnica permette di dire finalmente addio alle labbra screpolate, ripristinandone in pochi semplici step, quelle che ne sono le condizioni ottimali.

E se per la pelle del viso i trend vedono protagonista lo slugging, ora i riflettori, grazie al lip basting, sono puntati sulle labbra, la cui idratazione è davvero indispensabile per garantire un trucco labbra impeccabile, turgore e morbidezza anche a dispetto delle condizioni climatiche avverse.

Ecco dunque come metterlo in pratica in modo corretto, utilizzando i cosmetici adeguati.

Cos’è il lip basting?

Per quanto lo slugging rappresenti una pratica piuttosto diffusa per incrementare e promuovere l’idratazione della pelle del viso, le labbra secche e screpolate necessitano di qualche piccola attenzione in più. 

In pochi sanno infatti che le labbra, oltre a disporre di pochi strati cutanei, apparendo così più delicate rispetto ad altre aree del viso, sono completamente prive di ghiandole sebacee: viene da sé che, quando il clima appare secco, ventoso, o ancora troppo freddo o troppo caldo, esse tendono inevitabilmente a seccarsi, mostrando segni visibili di aridità. Nasce dunque così il lip basting, una tecnica messa a punto dalla famosa dermatologa newyorkese Shereen Idriss, che consente di ripristinare le condizioni ottimali delle labbra in pochi e semplicissimi passaggi. 

Occorre infatti integrare all’utilizzo di un agente emolliente quale la vaselina, deputata a sigillare la mucosa, impedendone la traspirazione dei liquidi   presenti comunemente nei  e potenziando al contempo l’azione benefica degli attivi che costituiscono le formulazioni dei prodotti applicati precedentemente, uno step interamente dedicato all’esfoliazione, fondamentale al fine di rimuovere residui di pelle secca e cellule morte che possono pregiudicare il turgore, l’elasticità e di conseguenza la naturale bellezza delle labbra.

Come si effettua il lip basting

Il lip basting vede protagonista la combinazione di esfoliazione e idratazione: per mettere in atto la tecnica è infatti necessario effettuare in prima battuta un peeling chimico, per poi completare il trattamento con un agente emolliente e filmante come la vaselina. Il prodotto esfoliante, generalmente simile ad un tonico, deve essere formulato con una ridotta concentrazione di alfaidrossiacidi (AHA) e deve essere lasciato agire per circa 10-15 secondi. 

In presenza di pelle particolarmente sensibile, è possibile ricorrere in alternativa a formulazioni a base di poli idrossiacidi (PHA), più delicati. Terminata la rimozione delle cellule morte, occorre idratare le labbra a fondo mediante l’applicazione di un cosmetico ad azione lenitiva, nutriente e ristrutturante in quantità piuttosto generose. 

Il lip basting può essere tranquillamente effettuato sia di giorno che di sera, combattendo le labbra screpolate in meno di 10 minuti. Occorre tenere tuttavia presente che, per quanto gli acidi esfolianti siano di norma tollerati da gran parte dei soggetti, potrebbero rivelarsi inadatti in presenza di herpes labiale, fessurazioni o piccole ragadi: in questo caso il lip basting è sconsigliato.

Lip basting: i benefici e i risultati

I benefici legati alla pratica del lip basting sono davvero tangibili: le labbra appaiono da subito più levigate, elastiche e idratate, del tutto prive di cellule morte e segni dovuti alla secchezza diffusa.

Al contempo, l’utilizzo di vaselina, ad azione filmante, permette di mantenere il corretto livello di idratazione della mucosa, facendola apparire visibilmente più sana e rimpolpata, anche e soprattutto a lungo termine.

Meno di 10 minuti sono dunque sufficienti per dire addio alle labbra secche, e a quell’antiestetico aspetto disidratato che spesso impedisce un’applicazione impeccabile del rossetto, pregiudicandone resa e durata.

I prodotti consigliati

Pochi cosmetici sono davvero sufficienti per beneficiare di tutti i vantaggi che il lip basting è in grado di restituire: ecco una selezione di prodotti che abbiamo scelto di proporvi per un trattamento efficace e performante, dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

The INKEY List Tonico PHA

The INKEY List Tonico PHA è un esfoliante delicato e adatto anche a pelli particolarmente sensibile, formulato con poli idrossiacidi ovvero, molecole di grandi dimensioni che rimuovono efficacemente le cellule morte, garantendo al contempo un’idratazione naturale. Perfetto per eseguire il lip basting, dona anche alle labbra, un aspetto visibilmente più sano e levigato già dalla prima applicazione.

The INKEY List Tonico PHA

The INKEY List Tonico PHA

The INKEY List Tonico PHA è un esfoliante delicato adatto a tutti i tipi di pelle, anche se sensibile e reattiva. Formulato con PHA al 3% e niacinamide al 3% aiuta a migliorare la texture della pelle, senza aggredirla ma rimuovendo con delicatezza le cellule morte, rivelandone al contempo la naturale luminosità.
21 € su Amazon

Vaselina Original Pura gelatina di petrolio

Vaselina Original Pura è l’agente filmante ed emolliente per eccellenza, in grado di proteggere efficacemente le labbra, difendendole da secchezza e disidratazione. Delicata sulla pelle, ipoallergenica e non comedogenica, rappresenta il trattamento perfetto per labbra idratate e protette dagli agenti esterni.

Vaselina Original Pura gelatina di petrolio

Vaselina Original Pura gelatina di petrolio

Vaselina Original Pura è un prodotto versatile e perfetto per attuare la tecnica del lip basting. Applicato sulle labbra, forma un sottile film che aiuta a proteggerle dalle aggressioni esterne, preservandone la corretta idratazione. La spiccata azione emolliente, impedisce la traspirazione cutanea, migliorando il tono e il turgore della mucosa labiale.
7 € su Amazon
8 € risparmi 1 €

Rilastil Xerolact Balsamo Labbra Riparatore, Emolliente e Protettivo per Labbra Molto Secche con Burro di Karité

Rilastil Xerolact Balsamo Labbra Riparatore è un efficace trattamento riparatore ed emolliente intensivo, concepito per labbra molto secche e screpolate: aiuta infatti a restituire idratazione, elasticità e morbidezza alle labbra, creando un film protettivo volto a contrastarne la secchezza, mantenendole morbide e vellutate.

Rilastil Xerolact Balsamo Labbra Riparatore

Rilastil Xerolact Balsamo Labbra Riparatore

Rilastil Xerolact Balsamo Labbra Riparatore offre un'azione emolliente e protettiva rivolta alle labbra più secche e sofferenti. Formulato con Burro di Karité, nutre la mucosa in profondità, proteggendola dalla disidratazione e da tutti quei fattori che possono determinarne una condizione di particolare sofferenza.
6 € su Amazon
8 € risparmi 2 €

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!