logo
Galleria: Shatush grigio: a chi sta bene, come si fa e 10 idee da copiare subito

Shatush grigio: a chi sta bene, come si fa e 10 idee da copiare subito

A chi sta bene lo shatush grigio? Il nuovo trend per capelli ha un effetto davvero fiabesco, ma attenzione: a ciascuna la sua tonalità di grey!
shatush grigio

Lo shatush è senz’altro una delle tendenze di hair styling più di successo degli ultimi anni; a se fino a poco tempo fa si osava appena schiarire le punte dei capelli con colori quasi tono su tono, oggi la parola d’ordine è solo una: fantasia!

Tra i trend più in voga recentemente c’è quindi lo shatush grigio, che sta spopolando sui social con hasthag come #greyhair e #grannyhair.
Lo shatush grigio è infatti una delle tendenze più amate dalle giovanissime, e ha contribuito a sfatare quel falso mito secondo cui i capelli grigi sarebbero adatti solo alle nonne e darebbero un’aria vintage a chi li porta. Oggi lo shatush grigio è tra i più richiesti presso i saloni dei parrucchieri, amatissimo proprio dalle adolescenti, che cercano per le chiome un effetto “fatato” oppure un semplice tocco di colore con punte grigie.

Il risultato è un effetto sfumato talmente naturale che può essere facilmente confuso con lo sfumato naturale provocato da sole e salsedine.

Come lo shatush biondo o castano chiaro, infatti, anche quello grigio punta a ricreare l’effetto sfumato che percorre la lunghezza del capello, fino a diventare chiarissimo sulle punte, con un risultato finale che, se ben eseguito, è molto elegante e discreto.

Come si ottiene lo shatush grigio?

A differenza della tinta, che comporta una decolorazione completa, la tecnica dello shatush permette di colorare solamente le lunghezze dei capelli, mantenendo quindi la radice al naturale. Il segreto per mantenerlo sempre perfetto è quello di idratare costantemente la chioma con prodotti appositi antigiallo, in modo da evitare l’antiestetico effetto verdastro.

A chi sta bene lo shatush grigio

A seconda della sfumatura, lo shatush grey è più indicato per incarnati chiari o incarnati scuri. Chi ha la carnagione scura, ad esempio, dovrebbe optare per un colore piombo, mentre a chi ha una carnagione chiara l’hair stylist tenderà a consigliare una tinta tendente al bianco, argentato o platino, la migliore per ricreare un effetto etereo e fiabesco.

Il contrasto tra radice di capelli scura e lunghezze grigio-ghiaccio dona in particolar modo a chi ha occhi chiarissimi, come quelli della modella Cara Delevingne, e pelle molto bianca. Sulle pelli ambrate, olivastre e mulatte è invece di grande effetto una tinta completa che incornici il viso e lo ponga in luce. Lo shatush grigio non sta comunque proprio bene a tutte, anche se le varianti e le sfumature sono davvero molte: si va dal grigio piombo all’argento, dal bianco o color platino, fino alle nuance che richiamano quasi il violetto.

Lo shatush grigio, proprio come quello biondo e quello ramato, può essere realizzato a partire da qualsiasi tonalità.

Vediamo quindi quale tipo di shatush grigio dovreste farvi seguendo la vostra base di partenza.

Shatush grigio su capelli neri

Se avete i capelli davvero molto scuri, allora dovete affidarvi a un hairstyler esperto di schiariture, perché potrebbero esserne necessarie più di una, e il capello potrebbe risentirne parecchio. Cercate di usare sempre prodotti che vi aiutino a proteggere il capello durante il processo e ad evitare un effetto troppo artificioso.
Optate per un grigio ghiaccio o tendente al blu, preferendo quindi le gradazioni fredde.

Shatush grigio su capelli castani

La cosa migliore per voi è alternare delle schiariture grigie a delle meches color caramello, al fine di ottenere uno shatush intenso e cangiante sulla chioma castana. Un grigio troppo scuro, infatti, non vi starebbe bene.

Shatush grigio sui capelli biondi

Se avete i capelli biondi buttatevi sulle nuances di grigio che virino verso il cenere, per non spegnerne la radiosità e mantenere il look luminoso.

Shatush grigio sui capelli corti

Realizzare lo shatush grigio è piuttosto difficile, perché richiede diverse sedute prima di raggiungere la sfumatura ideale, e continui ritocchi. Per questo motivo lo shatush grigio è ideale per chi ha capelli corti, perché in questo modo si evita di danneggiarli con trattamenti e tinte troppo frequenti.

Nella gallery vi proponiamo alcune idee davvero fantastiche di shatush grigio.

Shatush grigio: a chi sta bene, come si fa e 10 idee da copiare subito

Shatush grigio: a chi sta bene, come si fa e 10 idee da copiare subito
Foto 1 di 11
x