logo
Galleria: French nero: come realizzarlo per un look originale e di tendenza

French nero: come realizzarlo per un look originale e di tendenza

La french manicure è una soluzione che non passa mai di moda, e regala tanti look diversi. Il french nero è perfetto per chi vuole osare con uno stile elegante e anche un po' dark.
french nero

Come decorare le unghie in maniera originale, elegante e moderno? Il french nero è una scelta di manicure di grande tendenza, specialmente con l’arrivo dell’autunno e della stagione fredda. La versatilità del colore nero e dello stile rende il french nero ottimo per ottenere risultati diversi: da un look retrò a uno estremamente moderno, rock o raffinato, punk o delicato.

Il french nero è versatile anche perché si può realizzare su unghie quadrate, a punta o a mandorla, e con diversa lunghezza. Dal momento che il colore nero è il più scuro e di conseguenza più difficile da correggere o togliere in caso di errori e sbavature, è importante scegliere di farlo in un centro estetico, o fare pratica in modo autonomo, magari iniziando dal french bianco.

Una volta selezionata la tonalità preferita, lo stile e il look che si vuole ottenere, si può procedere alla realizzazione: vediamo il metodo per fare un bellissimo french nero, valido sia per il gel che lo smalto, e 11 idee originali e classiche nella gallery.

French nero: come realizzarlo?

french nero
Fonte: Askideas.com

La french manicure è un particolare modo di applicare lo smalto sulle unghie, che devono essere necessariamente abbastanza lunghe da vedere bene la lunetta, o lunula, ossia la parte bianca alla fine dell’unghia. È infatti questa la parte interessata dal french, che si adatta sia a unghie naturali che con ricostruzione o gel semipermanente. Basta munirsi di smalto o gel nero, una base, il top coat e uno smalto trasparente.

Per realizzare il french nero classico, basta seguire le indicazioni per un french bianco o di altri colori. Per chi è alle prime armi o non è sicura, può aiutarsi con gli adesivi guida o lo scotch, da applicare alla base della lunetta dell’unghia. In questo modo viene delineato bene il confine tra la parte da colorare con il french e la base. Con base color carne, si passa prima il top coat, per poi passare al french.

Raccogliere poco prodotto da stendere bene con il pennellino se si usa il classico smalto, o con lo strumento per il gel, seguendo la linea della lunetta. Per ottenere il french a punta o laterale si può stendere il french inclinando la linea a piacimento. Di seguito, si lascia asciugare, al naturale o catalizzando la reazione nella lampada per il gel. Infine, è consigliabile passare lo smalto trasparente e il top coat che mantiene il colore.

È possibile inoltre variare le composizioni, cambiando ad esempio il colore della base: in questo caso è necessario prima applicare la base e lasciare asciugare, per poi passare al french. Oppure aggiungendo decorazioni di ogni genere. Per un look rock ad esempio, si può applicare lo smalto bianco sulla base, o dalle sfumature punk come rosso o viola. Per uno stile elegante e raffinato le scelte sono tantissime: dai fiori a decorazioni argento e oro, fino all’applicazione di brillanti.

French nero: 11 idee originali per tutti i gusti

Come abbiamo detto, le possibilità con il french nero sono infinite. Basta affidarsi alla propria fantasia e ai propri gusti. Chi decide di affidarsi alle mani di una professionista è sicuramente facilitato nella scelta. Può optare per un french laterale o a punta, o l’applicazione di disegni e decorazioni di ogni tipo. Abbiamo raccolto in questa gallery 11 idee dal web originali e adatte a tutte le preferenze.

French nero: come realizzarlo per un look originale e di tendenza

French nero: come realizzarlo per un look originale e di tendenza
Foto 1 di 12
x
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...