logo
Galleria: Dirty brunette, ovvero castano ma non troppo: il colore di capelli del 2019

Dirty brunette, ovvero castano ma non troppo: il colore di capelli del 2019

Dirty brunette, ovvero castano ma non troppo: il colore di capelli del 2019
Foto 1 di 11
x

Sarà proprio questo il colore dell’anno: il dirty brunette spopolerà su celebrità e fashion victim in men che non si dica. Noi ve lo raccontiamo in anticipo, cosicché anche voi possiate diventare parte di questa nuova grande famiglia.

Dirty brunette: il colore di capelli del 2019

Come facciamo a essere certi che il dirty brunette sarà il colore dell’anno? Ovviamente una predizione è sempre una predizione, ma quando è Riawna Capri (famosa hair stylist di Hollywood nonché anticipatrice di molte altre mode) a dirlo, la percentuale di fallimento svanisce nettamente. Lei stessa aveva annunciato l’avvenuta delle colorazioni “calde” per il 2018, molto tempo prima che il rosso invadesse le chiome di molte celebrità.

Il futuro colore del 2019 è nato proprio nel suo salone, Nine Zero One di Los Angeles, dove Riawna e la sua colorista di fiducia, Lauren Burke, hanno testato per la prima volta, sulla chioma della stessa proprietaria il dirty brunette.

Letteralmente sarebbe un “castano sporco” ovvero un castano con sfumature neutre e fumose, nessuna schiaritura azzardata tipica degli shatush o dei balayage, solo un perfetto equilibrio tra tonalità non troppo calde e non troppo fredde.

Il dirty brunette è perfetto per chi non ha mai tinto i capelli, ovvero per tutte coloro che vogliono mantenere il loro colore base pur avendo un nuovo look da sfoggiare.

Inoltre, il dirty brunette è una colorazione a lungo mantenimento, ovvero non serve recarsi dal parrucchiere ogni 3/4 settimane per mantenerlo (visto che sono sempre meno le persone che possono farlo o che vogliono farlo). Il colore può durare anche per un anno intero con una visita al salone ogni 3/4 mesi per ridare tonalità alle sfumature.

La possibilità di non stravolgere il colore naturale dei capelli, il fatto di non doversi recare troppo spesso dal parrucchiere sono solo alcuni dei vantaggi del dirty brunette, che non avrà bisogno di molto altro tempo prima di diventare il must have di questo 2019.

Come ottenere il dirty brunette

Il dirty brunette si ottiene schiarendo i capelli castani, attraverso la tecnica che una volta veniva chiamata “colpi di sole“, e applicando un toner che trasformi le schiariture in effetti dai colori neutri e leggeri che vanno dal castano chiaro al biondo scuro, scelti a seconda della base naturale dei capelli e del colore della pelle. Il risultato è un leggero cambiamento di colore che integra diverse tonalità, restando comunque molto naturale.

Come sottolinea Riawna Capri nella sua intervista per Refinery29, il dirty brunette potrebbe sembrare un colore facile da realizzare e quindi che potrebbe essere ricreato anche a casa ma la verità è tutt’altra. Ottenere il giusto equilibrio tra le tonalità non è affatto semplice, è necessario essere degli esperti coloristi per scegliere le tonalità che meglio si dicono alla nostra base e per evitare sfumature arancioni sui nostri capelli.

Riawna è così convinta del potenziale di questa nuova colorazione, che l’ha testata sui suoi capelli già nel 2018 dopo le vacanze estive, come racconta della sua intervista:

Durante l’estate le mie punte sono diventate bionde e leggere. Con l’arrivo dell’autunno ho deciso di fare un toner per abbassare di qualche livello la colorazione delle mie lunghezze e così sono diventata una dirty brunette.

Il dirty brunette è anche la rivincita delle more: quante volte abbiamo sentito parlare di dirty blonde o di bronde? Ogni colore di capelli avrebbe dovuto, secondo le tendenze, abbandonare prima o poi la sua natura per avvicinarsi quanto più possibile al biondo. Il dirty brunette non cambierà la vostra base ma semplicemente darà ai vostri capelli volume e vitalità e vi permetterà di restare una mora al 100%.

Al contempo è perfetto anche per le bionde che vogliono un nuovo look senza stravolgere la loro immagine. Il dirty brunette è la giusta via di mezzo che tutte aspettavamo. Scorrete la gallery per scoprire chi, oltre a Riawna, ha scelto il dirty brunette.