logo
Galleria: La rivincita dei capelli arancioni su pink hair e fata turchina style

La rivincita dei capelli arancioni su pink hair e fata turchina style

La rivincita dei capelli arancioni su pink hair e fata turchina style
Foto 1 di 14
x

Sono tornati di tendenza i capelli arancioni, o forse, in realtà, non se ne sono mai andati. Quella chioma da ribelle che ha segnato una rivoluzione e uno stile intero, partendo dalla regina della moda punk Vivienne Westwood, inconfondibile con i suoi capelli arancioni.

Che non sia mai passato di moda è sicuramente vero, ma oggi più che mai l’arancione è l’ultimo trend in fatto di colore di capelli. Fashioniste e celebrity hanno abbandonato il rosa pastello e i colori del magico unicorno per questa tinta che infonde energia e regala personalità.

A chi stanno bene i capelli arancioni?

Quasi sempre i capelli arancioni vengono abbinati a una pelle diafana, lentiggini e occhi verdi per un perfetto Irish Style. Sì, l’arancione risalta sicuramente la trasparenza e la lucentezza di una pelle chiara, ma non per questo le native irlandesi sono le uniche a poterli indossare.

Chi ha una base scura, per esempio, potrebbe scegliere dei riflessi ramati per ravvivare il colore. Il tipo di ramato va poi scelto in base alla carnagione. I riflessi ramati caldi stanno bene con la pelle olivastra, mentre quelli più freddi si addicono alle pelli chiare.

Un’alternativa all’arancione per le pelle chiare potrebbe essere il biondo ramato: scalda il colore e dona personalità alla chioma. Ora la tonalità più chiara si chiama blorange ed è appunto un mix tra arancione e biondo, amato da modelle e star hollywoodiane.

I capelli castano ramati donano invece a quasi tutte le carnagioni: le diverse sfumature e le diverse intensità fanno sì che ogni colore sia diverso l’uno dall’altro.

Queste sono solo alcune delle modalità con cui portare un po’ d’arancione sui vostri capelli senza necessariamente avere una pelle chiara e gli occhi verdi.

I capelli arancioni: la tendenza dell’estate 2018

Su Instagram ne abbiamo visti di tutti i tipi: capelli arancioni a tagli cortissimi, a caschetti sulle spalle e a chiome lunghissime che arrivano fino a metà schiena. La vera tendenza dell’estate però, sempre parlando di capelli arancioni sono stati i tequila sunrise hair. Il tequila sunrise è un famosissimo cocktail a base di tequila, succo d’arancia e granatina. Sono proprio i colori di questi ingredienti a caratterizzare l’omonima tinta per capelli: base arancione, con riflessi che variano dal pesca all’albicocca passando per rame e rosso accesso.

Un’altra novità assoluta di quest’estate è stata la colorazione Neon Peach, ovvero capelli arancioni fluorescenti. Sono stati definiti neon peach (pesca neon) perché per ottenere questa colorazione devono essere mixate particolari dosi di rosa e arancione.

Il risultato finale di entrambe questa particolari tonalità di capelli arancioni hanno spopolato tra le Instagrammer più audaci. Utilizzate il giusto hashtag (#tequilasunrisehair e #neonpeachhair) e troverete milioni di foto di ragazze e ragazzi con diversi tagli di capelli ma tutti con la stessa voglia di mostrare personalità e carattere.

Come risaltare i capelli arancioni

Ritorniamo ai nostri classici capelli arancioni, abbandonando per un attimo tequila e colori fluorescenti al seguito. Gli esperti sostengono che per risaltare al meglio i capelli arancioni, che siano nella versione full su tutta la testa o solo shatush o degradé nei toni del rame, le onde e i boccoli dall’aspetto particolarmente naturale siano la piega ideale. In questo modo le diverse sfumature e le diverse tonalità saranno esaltate maggiormente e colorazione risulterà super luminosa.

Infine, un’importante e necessaria raccomandazione per chiunque scelga questa particolare e unica tonalità di capelli. I capelli arancioni non nascono come il risultato dello sbiadimento del rosso accesso e non devono assolutamente confondersi con questa colorazione. Per questo motivo i capelli arancioni richiedono sempre il massimo della lucentezza e del colore.

Insomma, per avere una perfetta chioma arancione dovrete spesso far visita al vostro salone di bellezza, ma ne varrà la pena, ne siamo certe.