Un buon siero antirughe non fa miracoli, ma dà risultati concreti: ecco come funziona

Perché scommettere sul retinolo puro ultra-concentrato? L'Oréal Paris ha la risposta vincente: il nuovo siero notte Revitalift Laser, un efficace aiuto contro le rughe superficiali e profonde.

Prendersi cura della propria pelle è una buona abitudine che ciascuno di noi, uomo o donna che sia, dovrebbe avere; e non per ragioni di estetica, o meglio, non solo. Va benissimo usare creme e sieri per evitare la comparsa di rughe che possono farci sentire a disagio con il nostro aspetto, ma avere una costante beauty routine serve soprattutto per fare del bene al nostro corpo, a partire dal viso, la parte di noi che è sempre esposta a sole e intemperie, e che più facilmente potrebbe soffrire per scarsa luminosità, invecchiamento precoce o secchezza.

Inutile, però, aspettarsi miracoli: creme e sieri funzionano, ma serve una costante applicazione affinché i risultati arrivino.

Novità antiage: il siero notte al retinolo

Ogni volta che applichiamo un prodotto antiage ci aspettiamo, quasi inevitabilmente, un piccolo miracolo: già dopo la prima applicazione, la tendenza è quella di incollarsi allo specchio per verificare il risultato. Come facilmente intuibile, la pelle non si trasforma in pochi secondi, riassorbendo “magicamente” le rughe, laddove la nostra volontà sia quella di dissimularne la presenza, o cancellando macchie e altri segni visibili. I prodotti antiage più efficaci, tuttavia, sono in grado di migliorare rapidamente l’aspetto della pelle, offrendo risultati apprezzabili già dopo qualche settimana. Fra questi c’è il nuovo Revitalift Laser di L’Oréal Paris, un siero notte innovativo con retinolo puro concentrato. Vediamo perché puntare su questo nuovo alleato della bellezza e dell’elasticità cutanea. Se sei impaziente di conoscere vantaggi e risultati puoi scoprire tutto a questo link: https://www.loreal-paris.it/revitalift-retinolo.

Pelle secca del viso: la corretta skincare quotidiana per prendersene cura

Retinolo: perché scegliere L’Oréal

Quando si parla di retinolo – e, più in generale, di retinoidi – la sfida consiste nell’ottenere un prodotto antiage che sia al contempo ben tollerato dalla pelle e che vanti una buona efficacia. Questo tipo di molecole, infatti, tende a risultare instabile, degradandosi al contatto con l’aria e con la luce. In aggiunta a ciò, applicare retinolo ad alta concentrazione senza dare il tempo alle pelle di abituarsi gradualmente può provocare spiacevoli rossori e secchezza, motivo per cui il retinolo non dovrebbe essere applicato tutte le serie. L’Oréal, però, ben consapevole di questa complessità, grazie allìesperienza maturata in oltre 20 anni nel campo della formulazione con retinolo, ha elaborato un siero antirughe dalla formulazione decisamente innovativa, che aggiunge, al retinolo puro, acido ialuronico, glicerina e oli leggeri: un insieme di ingredienti perfettamente bilanciato che offre elevata efficacia antiage, minimizzando al contempo la sensazione di secchezza cutanea.

Retinolo ultra-concentrato: risultati sulle rughe

Il siero Revitalift Laser di L’Oréal ha una texture studiata per offrire il massimo comfort a ogni tipo di pelle, che con una concentrazione di retinolo puro pari allo 0,2% agisce nel profondo anche sulle rughe più marcate. Non si tratta, però, di “dare la caccia” ai segni del tempo, anche perché, come detto, non ci si deve aspettare miracoli rispetto ai segni del tempo, ma risultati sì: con il siero sono sufficienti poche applicazioni per notare in generale una pelle più morbida, liscia e idratata, con una grana e un colorito molto più omogenei e luminosi già a distanza di un mese.

Revitalift Laser: come si usa

Si accennava alla necessità di abituare la pelle al retinolo: è importante che la cute familiarizzi gradualmente con questo ingrediente. Il siero notte Revitalift Laser è studiato per prevenire e minimizzare l’eventuale sensazione di “pelle che tira” o l’insorgere di irritazioni o rossori. Ovvio, però, che assieme all’uso del siero debbano essere usati prodotti che proteggano dal sole, come una crema con filtro solare. Inoltre, è importante rispettare la “tabella di marcia” e limitarsi a due applicazioni la prima settimana, passando poi a utilizzare il siero antiage a notti alterne, infine applicarlo regolarmente, a partire dalla terza settimana, ma solo se ben tollerato. Da ricordare sempre, poi, l’uso della crema idratante dopo il siero al retinolo. A questo punto, non resta che concedersi un bel sonno ristoratore, doppiamente rigenerante per la pelle grazie a Revitalift Laser

Articolo con contenuti promozionali

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!