Nell’estate del 2015 si era diffuso un trend estetico che in poco tempo ha letteralmente spopolato sui social, tanto da guadagnarsi un hashtag tutto suo, spinto anche dalle immagini di bellissime come Emily Ratajkowski o Anna Tatangelo.

Parliamo del belly slot, che da quel momento è diventato, per moltissime, una vera e propria fissa. Peccato che non si tratti di un trend del tutto innocuo, dato che può avere derive davvero pericolose.

Hip dips, perché sono normali ed è stupido provare a eliminarli

Cos’è il belly slot?

Parliamo di un solco longitudinale che parte proprio sotto il seno e si estende fino all’ombelico. La “mania” per il belly slot, come detto, ha avuto origine nel 2015, dopo che la modella Emily Ratajkowski lo ha sfoggiato in vacanza a Capri.

belly slot
Fonte: instagram @emrata

Certamente può essere classificato come uno dei tanti trend che, puntualmente, vengono lanciati sui social, sulla scia del thigh gap, per intenderci, ossia lo spazio tra le cosce come indice di magrezza. Ma, proprio per questo, non mancano i risvolti negativi e i pericoli, soprattutto per il tipo di messaggio che può essere percepito dalle giovanissime.

Perché il belly slot è pericoloso?

Il motivo per cui il belly slot, così come lo era il thigh gap appunto, è pericoloso, è abbastanza chiaro: spinge a un prototipo estetico che, per molte ragazze, significa raggiungere un livello estremo di magrezza, a scapito della salute.

Per ottenere il solco del belly slot, infatti, è richiesta una percentuale di massa grassa praticamente nulla, e chi non è quindi abbastanza “fortunato” da averla geneticamente può ottenerla solo con massacranti sessioni di allenamento o con diete spesso al limite dell’impossibile.

Fermo restando il fatto che il grosso equivoco di tutte queste challenge o trend social risiede prima di tutto nel fatto di voler proporre un ideale di presunta bellezza che è standard, ma molto spesso irreale, o comunque non necessariamente sinonimo di salute.

Insomma, è ormai assodato il concetto che magrezza non corrisponda né per forza a salute, né a bellezza, e dovrebbe essere altrettanto scontato che il criterio più importante da seguire sia sentirsi a proprio agio con se stessi e con la propria fisicità.

Ma siamo ancora molto lontani da quel punto, a giudicare anche da questo nostro articolo, che parla proprio di come i commenti sull’aspetto fisico siano tuttora i più diffusi anche durante quei “convenevoli” che ci si scambia durante un incontro.

“Come sei dimagrita!” dovrebbe essere un complimento? Parliamo di convenevoli

Dato che in rete spopolano i siti che offrono presunti consigli alimentari o tabelle di esercizi fisici ideali proprio per raggiungere il tanto agognato belly slot, è chiaro che la pericolosità riguardi soprattutto le fasce più giovani, che spesso sono le più propense a lasciarsi influenzare dai modelli che trovano sui social media.

Ma dietro allenamenti estenuanti o diete ferree si nascondono il pericolo di strappi muscolari, ad esempio, nonché quello di cadere in disturbi alimentari o in vere e proprie patologie. Non è certo un caso se la comunità scientifica guardi con preoccupazione al diffondersi di certe tendenze, specialmente tra le adolescenti, che le portano a voler modificare in modo brutale e talvolta repentino il proprio aspetto, sentendosi automaticamente escluse se non rientrano nei canoni stabiliti nel mondo virtuale.

Le (assurde) diete e gli esercizi per avere il belly slot

La parola d’ordine per avere il belly slot è una: addominali. Per ottenere il famigerato solco sulla pancia, infatti, ci si deve sottoporre a estenuanti sessioni di addominali, soprattutto quelli alti, che devono essere tonici e ben definiti. Per riuscirci è però indispensabile eliminare dalla propria dieta anche tutto ciò che possa andare ad accumulare del grasso nel tessuto adiposo del nostro corpo: via quindi a carboidrati di ogni genere, a condimenti, e largo ai cibi che aiutano a sgonfiare la pancia, come finocchi, asparagi, ananas e mirtilli.

Certo, in generale è buona norma evitare alimenti come bevande gassate, fritti (perlomeno, in quantità eccessiva) o zuccheri, così come è bene limitare l’apporto di cibi particolarmente grassi come il burro, per una questione di salute. Così come è importante seguire una routine di attività fisica anche leggera, per gli stessi motivi.

Ma fra il mantenere uno stile di vita equilibrato e improntato al benessere e l’imporsi tagli drastici alla dieta o sessioni di allenamento durissime ce ne passa.

Se invece rientrate nella categoria di quelle che hanno il belly slot in maniera naturale, per via di una costituzione molto magra, ovviamente non dovete colpevolizzarvi né sentirvi dei “cattivi esempi”; sarebbe però bello se aiutaste qualcuno a capire che certi trend sono tutt’altro che salutari.

Bikini bridge, 15 foto di star e un dilemma: libertà o sessismo?
16
La discussione continua nel gruppo privato!