diredonna network
logo
Stai leggendo: Difetti del Naso: Come Mascherarli col Trucco

10 modi in cui stai usando la tua beauty blender nel modo sbagliato

Questi trucchi Disney sono una magia di colore

Tutta la verità sulle immagini pubblicate in Instagram

Quando l'ascella arcobaleno diventa motivo di orgoglio

Maschere viso: perché dovresti colorarti così la faccia

Tutte pazze per Poutcase, la cover per smartphone portatrucchi

7 segnali che ti dicono che hai bisogno di un nuovo look

Depilazione con il rasoio: 7 errori che tutte facciamo

10 cose (+ 1) che solo le ragazze con i capelli crespi possono capire

I 10 peggiori consigli beauty che non dovete seguire: MAI!

Difetti del Naso: Come Mascherarli col Trucco

Insoddisfatta del tuo naso? Ma hai mai pensato di modificarlo con l'aiuto di un po' di trucco?
Fonte: istockphoto
Fonte: istockphoto

Quando lo guardiamo, non possiamo che storcerlo.

Stiamo parlando del naso, forse l’elemento del viso che meno piace alla popolazione femminile perché è troppo grande, troppo piccolo, ha la gobba, sembra un becco e così via.

C’è chi ha un buon rapporto con il proprio naso, ma c’è anche chi proprio non lo sopporta.

Ma avete mai pensato a correggerlo con un po’ di trucco?

Infatti il make up, se correttamente realizzato, può attenuare i difetti del nostro naso.

Provate a farlo seguendo i nostri consigli!

1. Il naso lungo

Fonte: web
Fonte: web

Un naso lungo può anche arrivare a toccare il labbro superiore, ma un buon trucco è in grado di realizzare un gioco di ombre che lo farà apparire più corto.

Il lavoro va svolto sulla punta, che deve essere scurita, senza arrivare nella zona frontale del naso.

Per intenderci, bisogna lavorare tra le narici e poco più sopra.

Inoltre insistere molto sul trucco occhi, per distogliere l’attenzione dal naso.

La bocca meglio invece lasciarla al naturale, perché un rossetto, magari di un colore particolarmente vivo, calamiterebbe l’attenzione e mostrerebbe l’eccessiva vicinanza del naso.

2. Il naso largo

Fonte: web
Fonte: web

Un naso di questo tipo è detto importante e implica spesso narici molto larghe.

Per renderlo meno evidente si devono scurire i lati del naso, narici comprese, con una polvere di un tono e mezzo più scura rispetto alla pelle.

Essenziale è sfumare la polvere applicata.

Per gli occhi, mettere un ombretto scuro sulle palpebre ed evitare di schiarire gli angoli interni, perché si porrebbe troppa attenzione sull’attaccatura larga del naso.

3. Il naso aquilino

Fonte: web
Fonte: web

Il naso aquilino ricorda un po’ un becco: ha una gobba e la punta che tende ad allungarsi.

In questo caso non si deve scurire, ma schiarire.

Il lavoro va fatto intorno alla radice del naso, tra le sopracciglia.

In un secondo tempo, con un correttore, andrà schiarito anche intorno alla zona della gobba.

Poi insistere molto sul trucco occhi, allungandoli verso l’esterno.

4. Il naso corto

Fonte: web
Fonte: web

Può sembrare il meno peggio tra i diversi nasi proposti, ma se il viso è lungo non è molto bello da vedere e pare mancare armonia nel volto.

Per correggerlo va allungato.

Per farlo bisogna schiarire le ali laterali del naso e sfumare.

Poi puntare su un trucco occhi che illumini l’angolo interno.