diredonna network
logo
Stai leggendo: Capelli mossi con una fascia – VIDEO TUTORIAL

7 segnali che ti dicono che hai bisogno di un nuovo look

10 cose (+ 1) che solo le ragazze con i capelli crespi possono capire

Maschere viso: perché dovresti colorarti così la faccia

Tutte pazze per Poutcase, la cover per smartphone portatrucchi

Depilazione con il rasoio: 7 errori che tutte facciamo

10 modi in cui stai usando la tua beauty blender nel modo sbagliato

Questi trucchi Disney sono una magia di colore

I 10 peggiori consigli beauty che non dovete seguire: MAI!

Brow Wigs, 4 motivi per cui le "parrucche" per sopracciglia potrebbero non essere male

Guida per realizzare una perfetta treccia alla francese in 3 mosse

Capelli mossi con una fascia - VIDEO TUTORIAL

capelli ricci

Le feste si stanno avvicinando sempre di più, ci saranno moltissime occasioni per sfoggiare outfit eleganti e acconciature particolari. Se non avete tempo di andare dalla parrucchiera, ma volete essere in ordine e carine, ecco una metodo facilissimo per realizzare una piega mossa. Questa tecnica è realizzabile sia sulle ragazze che hanno i capelli ricci sia su quelle che li hanno già mossi, ma vogliono ottenere una maggior definizione.

Capelli ricci con la fascia: occorrente necessario

Per prima cosa vi servirà una spazzola, una fascia per capelli dal tessuto piuttosto morbido, alcune forcine, della lacca, uno spray anti crespo e una cuffia da doccia, (la cuffia è facoltativa), serve solo per fissare i capelli in modo che non si muovano, ma se li avete da medi a lunghi, potete farne a meno.

Come realizzare i capelli ricci

capelli ricci
capelli ricci

Se avete i capelli puliti vi basterà inumidirli con uno spruzzino, altrimenti fate lo shampoo come di consueto. Tamponate i capelli per eliminare l’eccesso d’acqua, pettinateli accuratamente, è molto importante che non presentino nodi, applicate un prodotto anticrespo, questo passaggio è indispnsabile sia per i capelli ricci sia per quelli mossi o lisci. Fatto ciò, prendete la fascia per capelli e inseritela attorno alla testa, sulla fronte, come una sorta di coroncina, per fare questo passaggio vi consiglio di legare le lunghezze in una coda morbida, così i capelli resteranno fermi. Quando la fascia è sistemata, slegate i capelli e partendo dalla parte davanti, prendete una piccola ciocca, pettinatela e arrotolatela attorno alla fascia, cercate di tirare il più possibile i capelli, unite la parte finale della prima ciocca alla seconda e procedete cosi per tutta la testa. Quando avrete terminato, se il vostro taglio è scalato, fissate i ciuffi alla testa con alcune forcine. Guardandovi allo specchio dovreste vedere una sorta di acconcatura anni 20, simile a quelle che facevano le ballerine di Charleston. Spruzzate della lacca e lasciate asciugare i capelli per tutta la notte. Se avete fretta, potete aiutarvi con il calore del phon, prestando attenzione a non far svolazzare troppo i capelli all’attaccatura, altrimenti risulteranno crespi e senza forma.

Capelli ricci con la fascia: il risultato.

capelli ricci

Trascorso il tempo di posa, potrete slegare i capelli, partendo dall’ultima ciocca realizzata, prestate molta attenzione mentre sciogliete il tutto per non disfare i boccoli che si sono creati. Quando avete tolto la fascia, mettetevi a testa in giù, e spettinate lentamente i capelli con le mani, in questo modo i ricci si apriranno e l’effetto sarà più naturale. Se i capelli non sono completamente asciutti, prendete il diffusore e completate la piega. Questo metodo vi permette di avere dei boccoli, o delle onde molto definite, l’effetto varia a seconda di quanto stringete la ciocca attorno alla fascia, del diametro della sezione che arrotolate e del tipo di capelli che avete. Su una chioma riccia otterrete un risultato più strutturato, su una testa liscia i boccoli saranno più morbidi. Altri fattori da tenere in considerazione sono: la lunghezza e il tipo di taglio che avete, se portate capelli lunghi e scalati la piega sarà molto simile a quella ottenuta con il ferro o con la piastra, se li avete medio corti, i ricci assomiglieranno molto a delle molle. Questa piega apparirà ancora più bella il giorno seguente alla realizzazione, se pensate di utilizzarla per un’occasione fatela un giorno e mezzo prima, in modo che non risulti troppo costruita, ma appaia comunque curata come se foste appena uscite dal vostro parrucchiere di fiducia. Per il tocco finale passate qualche goccia di olio lucidante, terrà a bada i ciuffi ribelli e vi donerà una bellissima luce.