logo
Galleria: The Radical Beauty Project: per cambiare prospettiva sulla sindrome di Down

The Radical Beauty Project: per cambiare prospettiva sulla sindrome di Down

The Radical Beauty Project: per cambiare prospettiva sulla sindrome di Down
Foto 1 di 18
x

Quando si parla di sindrome di Down, ancora oggi molte persone sono vittime di pregiudizi. Per questo, l’agenzia Zebedee Management ha collaborato con Radical Beauty Project per una campagna fotografica in cui tutti i modelli hanno la sindrome di Down. Le foto sono state diffuse il 21 marzo 2019 in occasione del World Down Syndrome Day. Il creatore del progetto, Daniel Vais, crede fermamente nella bellezza, nell’unicità e nelle potenzialità dei giovani protagonisti del servizio e di chi, come loro, condivide una condizione che non è affatto limitante.

Radical Beauty Project sfida le opinioni comuni e ciò che normalmente viene considerato bello nella cultura contemporanea. È un progetto che unisce moda e fotografia, sfumando i confini tra le diverse discipline, per dare una visione alternativa all’idea di bellezza attuale.

Anche la Zebedee Management si batte per cambiare il punto di vista di designer e marchi famosi, con lo scopo di ampliare i loro canoni di bellezza. Tanti dei modelli ritratti nella campagna, infatti, hanno già calcato le passerelle della moda e posato per brand famosi, dimostrando che non c’è solo una visione unica di bello.

5 persone con sindrome di Down viste dalla prospettiva delle loro passioni

5 persone con sindrome di Down viste dalla prospettiva delle loro passioni

Sfogliate la gallery per guardare le foto del Radical Beauty Project…