Luisa Ranieri e l'invecchiamento che non fa paura - Roba da Donne

Luisa Ranieri: "Smettiamola di considerarci delle sfigate in lotta..."

Foto 1 di 10

È raffinata, elegante, e incarna alla perfezione la bellezza mediterranea; soprattutto, Luisa Ranieri è una donna moderna, con le idee chiare su cosa vuole per sé e per le sue figlie, Emma e Bianca, avute dal marito Luca Zingaretti. Cresciuta a Napoli in una famiglia a grande prevalenza femminile dice di aver introiettato su di sé la cultura matriarcale di quel microcosmo, ma di non volerla trasmettere alle sue bambine.

Non perché penso sia sbagliata – ha detto ad Amica – ma perché credo che dopo tanti secoli di sopraffazione del maschile sul femminile o viceversa, sia necessario arrivare a un equilibrio. Solo così risolveremo certi conflitti che esistono da sempre.

E, in effetti, equilibrio è la parola d’ordine di questa attrice, che anche sul #MeToo ha qualcosa da dire:

Credo sia stato una grande ondata di freschezza. Ogni movimento che afferma e denuncia è importante. Ma la società si fonda sugli equilibri: gli estremismi sono condannabili ovunque.

Per questa ragione la Ranieri è convinta che il sempiterno contrasto tra i sessi non finirà con la volontà di imporre la propria supremazia l’uno sull’altro; per lei occorre trovare un punto d’incontro, e le donne, specialmente, dovrebbero considerare che

 la vera battaglia sia non considerarci come delle sfigate che devono raggiungere posizioni. Il fatto di esistere con la propria educazione, il proprio lavoro e il proprio modo di far crescere dei figli saranno testimonianza di ciò che verrà. Evito gli slogan, lasciano il tempo che trovano.

La Ranieri, infatti, non è affatto una ossessionata dall’estetica, o terrorizzata dall’idea che sul viso possa sorgere una ruga; niente di personale contro chi ricorre alla chirurgia estetica, ma lei è più una, sulla scia di Anna Magnani, che le sue rughe le ama.

Invecchiare? – ha raccontato in un’intervista a Vanity Fair – Non ci trovo niente di male, vuol dire che hai vissuto e non sei morta. Vivo i cambiamenti come tutte le donne, non me ne preoccupo nonostante il lavoro che faccio, non sono il mio core business, vivo alla giornata e assaporo la vita intensamente. Quando invecchierò farò i conti con l’età. […] Io ho un approccio di mantenimento, cerco di preservarmi il più vicino possibile come adesso, ma mi piaccio così e se vedo spuntare la rughetta non è un dramma, non mi soffermo su quello che dice lo specchio.

Ma cosa fa quotidianamente Luisa Ranieri per non cambiare troppo? Si mantiene in forma con lo sport – ne ha praticati diversi, come il tennis, il canottaggio, il pugilato (solo la preparazione, niente incontri), il corpo libero, perché è molto curiosa e di anno in anno varia un po’ – non si preoccupa di un chiletto in più, beve tanta acqua fin da appena sveglia, ha una sua routine per la pulizia del viso – sia la sera che la mattina – un’alimentazione equilibrata con prodotti freschi, in particolare frutta e verdura di stagione.

In particolare, condisce la pasta con verdure amare, perché glielo ha consigliato la sua nutrizionista: in questo modo, i vegetali fluidificano la bile e permettono che il fegato assorba meno gli zuccheri dei carboidrati.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire la vita e la carriera di Luisa Ranieri.

Ti è stato utile?
Rating: 4.5/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...